Salta i links e vai al contenuto

Il mio amore… troppo giovane!

Ciao a tutti,
ho appena compiuto 42 anni e mi sono innamorata di un ragazzo di 29.
Ci siamo conosciuti su Facebook in marzo quando lui mi ha aggiunto ai suoi amici, da aprile ha iniziato a contattarmi in chat, abbiamo passato nottate a parlare. Piano piano avevamo sempre più bisogno l’uno dell’altra.
Nonostante la paura di entrambi, abbiamo deciso di incontrarci due giorni fa. Avevo il terrore che non si trattasse della persona che io credevo, ma invece era proprio lui, in tutto il suo splendore!
Siamo rimasti insieme fino al mattino, a parlare e soprattutto a baciarsi. Io, nonostante l’età e le esperienze passate, non ho mai incontrato un uomo così dolce e affettuoso nel modo di porsi. Ma chiaramente è una storia che non può andare, lui così giovane con una come me, troppo più “grande”, separata e con una figlia di 10 anni.
Prima che ci incontrassimo lui mi aveva manifestato la sua paura di innamorarsi di me ed io quasi sorridevo all’ idea, ritenendola una cosa assurda. Adesso so che non lo è, perchè, soprattutto da quando l’ho visto e sono siamo stati un pò insieme, non faccio altro che pensare a lui.
Lui è single, anche se ha le sue storie da una sera e via, da come mi ha raccontato. E’ amareggiato dalle ragazze della sua età che secondo lui sono un pò troppo intraprendenti, mentre lui cerca una donna che non lo tradisca. Evidentemente è stato deluso da qualcuna che lui riteneva importante.
E’ mai possibile che lui riesca a passare sopra alla nostra differenza d’età in nome dell’ amore e dell’ attrazione? E soprattutto perchè nessuno farebbe caso se lui avesse 13 anni più di me e non il contrario?
Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

54 commenti a

Il mio amore… troppo giovane!

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Matteo -

    Ciao Nicole,
    a dispetto di quello che dice la gente ed i ben pensanti l’età purtroppo o per fortuna è una variabile importante in un rapporto, te ne rendi conto anche tu visto che testualmente scrivi :

    ” Ma chiaramente è una storia che non può andare, lui così giovane con una come me, troppo più “grande”, separata e con una figlia di 10 anni.”

    Io ho avuto due storie con donne più grandi di me, ora ho 35 anni, ma nel momento in cui vivevo queste storie ero incosciamente consapevole che non sarebbero durate in eterno, per esigenze, obbiettivi, od aspirazioni.
    Certo questo non significa che sia una regola, anzi, ma se sei tu la prima ad avere dubbi vedo difficile che il tuo rapporto possa proseguire a lungo.
    Non aver paura vivi la tua storia con serenità e senza aspettative importanti, se lo vuoi, poi sarà il tempo a decidere per entrambi.
    In bocca al lupo un abbraccio Matteo

  2. 2
    colam's -

    Penso che i pregiudizi verso le coppie “lei più grande di lui” sono legato alla struttura tradizionale, del passato, ovvero quando si formavano coppie per poi sposarsi e metter su famiglia. E per ragioni biologiche un uomo di 45 anni puo’ benissimo fare figli con una donna di 13 anni di meno, mentre il contrario non e’ più vero. Sai meglio di me che una donna, tecnicamente, passati i 36 anni deve fare degli esami aggiuntivi per legge in caso di gravidanza in quanto e’ gia’ considerata più “a rischio”. Ed il rischio aumenta con l’eta’.

    Tutta questa premessa per dire che voi potreste benissimo essere una coppia felice, se lui non vuole avere figli da te, a mio avviso. Ed i pregiudizi non hanno più senso nella societa’ odierna.

  3. 3
    nicole78 -

    Grazie Matteo, le tue parole sono molto importanti perchè, come hai detto, hai avuto esperienze del genere quindi sai cosa si prova. Io vivrò sicuramente la mia storia finchè ne avrò la possibilità, ma rimpiangerò sempre di non aver incontrato un uomo come lui che fosse anche mio coetaneo. Anche se a dire il vero, da quando c’è lui, non solo non mi sento una quarantenne, ma mi sento addirittura un’adolescente per la leggerezza che ha portato nella mia vita. E’ una cosa che auguro ad ogni donna!
    Grazie ancora.

  4. 4
    robert -

    credo che tu, come molte altre persone, abbia scritto solo per leggere le risposte che si vuole leggere.
    hai due commenti, ma hai scelto che solo uno è comprensivo nei tuoi riguardi, solo uno ti capisce veramente.
    questo dovrebbe farti riflettere sul fatto che sicuramente vuoi vedere solo in un unica direzione, il che non è nemmeno sbagliato, se sei pronta a subirne tutte le conseguenze che, credimi, sicuramente arriveranno.
    Godi ora e praparati un paracadute per domani

  5. 5
    nicole78 -

    Robert, hai perfettamente ragione! Sai perchè non ho ritenuto comprensiva la risposta di colam’s? Perchè il problema dei figli non mi va di affrontarlo in questo momento, non ci ho pensato, mi sembra presto, tutto qua.
    Comunque questa illusione d’ amore è di una potenza talmente forte che sicuramente mi porterà ad una rovinosa caduta. E sai cosa ti dico? Di sicuro non avrò il paracadute!
    Grazie.

  6. 6
    dancan -

    scusa.. ma con questo qui, tu che intenzioni hai? perchè sinceramente non capisco. vuoi una roba di sesso? il ragazzo credo che ci stia. vuoi una cosa seria? per lui è gia abbastanza seria. quindi, qualunque decisione prendi, siete due adulti . liberi, per di piu. quindi non vedo quale sia il problema. fai questo passo.
    nota per la bambina: io prima di chiedere alla mia compagna di stare con me, ho chiesto il permesso prima alla figlia. poi al padre della mia compagna. tu vai avanti con qualcosa. basta che non rimani li in bilico. fa solo male. abbi fiducia nel ragazzo. a cambiare, sei sempre a tempo, no? ( non è questa la prassi attuale? cioè lamentarsi di non trovare qualcuno degno, e poi quando lo si trova, si manda tutto a puttane per delle seghe mentali da 12 enni? su dai, cerca di essere felice. ( se però sei ancora sposata, stai facendo solo una marea di cazzate)

  7. 7
    Robert -

    Ti auguro di essermi sbagliato.
    Se è Cosi forte quello che provi… Allora nulla dovrebbe porti limiti.

  8. 8
    nicole78 -

    Io cosa voglio da lui? Sono innamorata, come poche altre volte mi è successo nella mia vita. Non sono più sposata da 8 anni ormai, quindi questo non è un problema.
    Il vero problema è che io mi sento una cretina ad aver perso la testa per un ragazzo tanto più giovane e me ne faccio una colpa. Ogni volta che ci vediamo vivo la serata più bella della mia vita, non vorrei mai andarmene, provo un sacco di emozioni fantastiche, lui è la persona fantastica che ho sempre sognato… Ma non mi sento degna di lui, che magari ha diritto ad altro, ad una ragazza della sua età, con la quale fare dei figli, come dice Robert, anche se lui non ha una bella opinione delle coetanee… Io però sto male al pensiero di perderlo, non vorrei che accadesse mai. All’inizio gli promettevo che non mi sarei innamorata, e adesso ho disatteso anche a questa promessa.
    Vorrei essere felice finalmente e so che con lui potrei esserlo, almeno finchè dura…

  9. 9
    anny962 -

    Attenta, nicole, tu rischi di scottarti seriamente… goditi pure questo tuo amore, ma metti in preventivo che tra qualche anno tu sarai una cinquantenne, con la crisi della menopausa e lui sarà un 35 enne, ancora molto giovane quindi, e magari con la voglia di un figlio… e, scusa la franchezza, se avrà a disposizione una 30 enne, che gli farà il filo… non so se si tirerà indietro… naturalmente , parlo per esperienza personale, ma ne ho sentite tante altre di storie così… buona fortuna, nicole…

  10. 10
    anonimo87 -

    che dire.. mollalo all’istante e trovati qualcuno della tua eta’ , non capisco perche’ alcune donne over 30 (per fortuna pochissime) s’innamorino di ragazzi che potrebbero essere i figli, lo dico seriamente.

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili