Salta i links e vai al contenuto

Amore e sensi di colpa.. sto sbagliando tutto?

Lettere scritte dall'autore  Andrea74
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

63 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 7

  1. 21
    rossana -

    Maximum,
    “questi paladini della fedeltà li voglio vedere fra 5 anni, fra 10 anni, fra 20 anni sempre con lo stesso partner.”

    a mio avviso, non si dovrebbe essere paladini di niente ma prendere la vita e le persone come vengono. inutile fissarsi grandi obiettivi a livello di relazioni. il realizzarle o meno non dipende esclusivamente da noi.

    i miei genitori, che hanno festeggiato 60 anni di matrimonio, hanno concluso i loro ultimi 5-10 anni, entrambi ultraottantenni, a litigare come forsennati, non solo rompendo piatti ed equilibri di coppia ma giungendo a minacce d’omicidio o di suicidio. eppure, agli occhi di tutti, sono stati sempre una coppia da ammirare!

    oggi tutto è più superficiale e tutto si consuma più in fretta. imparare a vivere alla giornata, come affermi di fare tu in amore, è senza dubbio un’ottima soluzione per liberarsi da preconcetti e aspettative fuori dal tempo. magari fosse facile riuscirci!

    poi, se capita qualcosa di veramente “forte” e coinvolgente, non credo proprio che te lo farai scappare di mano per il pregiudizio che: tanto non durerà!

  2. 22
    sarah -

    @Andrea74
    🙂

  3. 23
    maximum -

    @luna

    so che con la persona giusta quel calo inevitabile arriverà molto più tardi che con la persona sbagliata.
    ma arriverà…poi se entrambi riescono a riaccendere la cosa dipende appunto da entrambi, non solo da uno di loro.
    ma la fine può arrivare come anche mi sembra nel tuo caso per miriadi di altri fattori o squilibri…che non c’entrano nulla o non per forza con gli slip o le lenzuola…o con una terza persona.
    anche se quest’ultima è mooolto spesso la vera causa.

    @rossana

    “poi, se capita qualcosa di veramente “forte” e coinvolgente, non credo proprio che te lo farai scappare di mano per il pregiudizio che: tanto non durerà!”

    tento di non avere pregiudizi ma di essere il più possibile realista.
    ho un mio equilibrio, una convivenza ad esempio adesso come adesso non la voglio, non fa per me.
    poi se domani incontro la tipa che mi fa cambiare idea a 360 gradi…boh…vedremo…magari ci provo e vediamo come va…

  4. 24
    luna -

    MAXIMUM, oggi come oggi e’ sorprendente che una storia duri, ma non credo ad una fine semplicemente “fisiologica”. Guarda, se ascolti le storie delle ragioni ci sono. E a volte il terzo incomodo e’ conseguenza piu’ che causa. Sintomo non causa e basta. Non dico che ragioni uguale possibili rimedi sempre eh. Pero’ le relazioni le fanno gli individui. Anche nella mia relazione non vedo ragioni “fisiologiche”, semmai

  5. 25
    luna -

    rapporti tra cause e conseguenze e cio’ che di risolto e irrisolto porta di se’. rispetto alle relazioni non sono ne’ new or old romantic nel senso di idealizzazione e favoletta per cui basta l’amore e nessun problema ci dividera’ (pero’ un sentimento forte una differenza cmq la fa, gia’ nel quotidiano e per me non ci si innamora 750 volte) ne’ disfattista. sulla passione non mi e’ mai capitato di dover riaccendere una passione in fisiologico e per tempo calo. neanche nei momenti neri e neanche dopo quasi 20 anni. poi a letto possono entrare conflitti e incazzi ma non e’ la stessa cosa. come non e’ la stessa cosa che per un periodo non hai il tempo, le energie per dedicarti a. ma vorresti o cmq la passione c’e’. la passione l’ho vista byebye in una delle mie prime storie ma anche li piu’ che altro era il solo aspetto di.coesione insieme al sense of.humor. ci scoprimmo ben presto totalmente incompatibili nel resto. e probabilmente, giovanissimi, non eravamo manco innamorati. fu un fuoco di paglia. e non era questione di ravvivare una fiamma perche’ era tanto bello ma ormai eravamo cugini. Forse come amici di slip saremmo stati una gran coppia, come morosi un disastro 😉 – mio “zio” (non parente di sangue) e’ filato a 60 anni con una conosciuta in internet durante un suo periodo di crisi esistenziale e son anni che e’ scomparso,.qdi puo’ farlo chiunque. al contempo pero’ conosco da vicino coppie di lunghissima data non tenute insieme dallo skotch o ke solita minestra. magari si mollano domani, ma fin ora se la son goduta. alla fine se niente e’ eterno.cmq si puo’ vivere peggio o meglio,.da soli o in compagnia. sempre in un divenire

  6. 26
    maximum -

    @luna

    se mi dici che tu in 20 anni di rapporto non hai mai vissuto un calo di desiderio e attività sessuale con quel tuo partner e non hai mai avuto occhi e orecchie anche per altri….chapeau!
    non ci credo molto…
    io ho vissuto una storia di 8 anni con una tipa dove c’era chimica pazzesca…per i primi 3-4 anni e poi è sfumata piano piano…gradualmente.
    davvero era la partner ideale sotto tutti i punti di vista per me….
    si è passati da più volte al giorno spontaneamente a una volta al mese se andava bene senza troppo entusiasmo nell’arco di quei 8 anni…
    colpa di chi ?
    non lo so, di entrambi forse, o forse di nessuno.
    oppure io avevo le mie “colpe”, lei le sue ma non so neanche fino a che punto si possa parlare di colpe….semplicemente a un certo punto game over….
    le situazioni e le priorità cambiano, i sentimenti pure, così come le persone….è la vita.
    ognuno ha le sue esperienze….

  7. 27
    rossana -

    Maximum,
    fino a qualche tempo fa, per la maggioranza delle donne che oggi hanno una quarantina d’anni e oltre la sola idea di tradire era impensabile, a causa del lavaggio del cervello che era stato loro imposto (si rischiava la vita, purtroppo allora come ora, sia pure per ragioni diverse). ora mi sembra che comincino ad essere davvero più libere in tutti i sensi… forse proprio per questo le donne continuano a pensare che anche gli uomini possano controllare con la volontà la sessualità, come hanno imparato da sempre, loro malgrado, a fare loro.

    i maschi, invece, facevano anche soltanto qualche scappatella, di tanto in tanto, prendendosi cura che tutto avvenisse in modo discreto. il mio amante, che proprio un Adone non era e con cui il sesso è andato a gonfie vele per più di un decennio, mi mise le corna con una geisha giapponese a pagamento. si trovava in Giappone, la curiosità per una femminilità diversa era troppo forte ma… io lo venni a sapere per caso, da lui stesso, solo parecchi anni dopo che c’eravamo lasciati. mi rimase il dubbio che avesse “provato” anche qualche altra tipologia di donna qua e là, durante le sue numerose trasferte, ma, ormai, a cosa sarebbe servito indagare.

    in queste circostanze, se si è molto legati alla persona in questione, meglio avere le fette di salame sugli occhi e non fare troppe domande! anche la relazione ante-litteram fra Sartre e la de Beauvoir pare che abbia finito per penalizzare soprattutto lei, in tema di tradimenti, anche se per loro tali non erano, visto che avevano deciso di parlarne serenamente, restando “amici” in coppia per mezzo secolo o poco meno.

    non c’è ancora uguaglianza nè di concetti di fondo nè di considerazione di massa su questo argomento. siamo fuori, come per l’equità sui salari a pari mansioni… e sono le donne per prime a voler restare chiuse nella loro ricerca spasmodica di perfezione, priva d’impulsi…

    c’è differenza fra sessualità e amore: la prima è ad intermittenza mentre il secondo, quando e se molto profondo, dovrebbe essere più o meno costante nel tempo. perchè non prenderne atto e regolarsi di conseguenza?

  8. 28
    luna -

    Assolutamente si MAX! E probabilmente e” piu’ normale cio’ che dici tu, ma no, non mi e” successo. Mi succedera’ di peggio, sicuramente :P, che a uno calera’ il desiderio in tre mesi 😉 o a me, e a me piu’ ke fisiologico sembrera’ alieno,.peggio per me! :O 😉 Il punto non entusiasmo e non voglia, intrinseco alla coppia, lo vedo diversamente dal fatto che puo’ capitare di non farlo ogni giorno per altre ragioni. In quei casi non magari non lo fai sette su sette ma non perche’ ti e’ calato il desiderio. Semplicemente non sei gig robot d’acciaio (e acciaio non e’ riferito ad un calo di prestazione acciaio inox). Ma se hai colpo della strega o hai lavorato 15 h e crolli e cmq un’intimita’c’e’ non e’ che e’ calato il desiderio. Occhi e orecchie anche per gli altri cosa intendi? Mica ho vissuto in una stanza chiusa. Incontravo seimila persone e non ero ne’ cieca ne’ sorda. Ma non per questo vuol dire che pensi che vuoi trifolare chiunque o lo fai

  9. 29
    luna -

    Io mi fiderei di piu’ di qualcuno che vive nel mondo e non ha una sua insicurezza e compulsione cronica a innamorarsi o credersi innamorato della prima che gli dice “scusi sa l’ora?” o con cui si trova bene a parlare o che pur vedendo anche gente che gli piace fisicamente e’ un tantino piu’ risolto e sa dipanare la matassa del “scopabile/simpatia/infatuazione/amore” e “scelgo si/scelgo no perche'” di uno che vive coi paraocchi e pensa sia peccato o vive stare in coppia come un giogo ma poi se gli cade la benda diventa un adolescente che non ha mai visto una patata ecc. Son due estremi, pero’ per esempio e’ successo ad una mia amica che era in teoria con frate cionfoli che non vedeva neanche la cameriera figa al ristorante.

  10. 30
    Kid -

    Maximum

    Non mi stupisce che sia così , del resto madre natura vuole una cosa sola :La procreazione.
    E se una coppia non riesce a procreare entro un determinato tempo ( visto che per madre natura il volerlo o meno son dettagli in quanto conta solo la perpetuazione numerica della specie) essa , nella maggior parte dei casi , si scoppia affinchè almeno uno dei due possa riprodursi in tempo utile.
    Noi ne vorremmo tante altre di cose ma , alla fine , il tempo passa e occorre mettersi in testa che siamo un puntino infinitesimale nell’infinito , un tassello minuscolo di un puzzle che si crea e si distrugge e che tanti finali di storie o grandi cambiamenti nel loro corso , che imputiamo a dinamiche personali, psicologiche o sentimentali son più probabilmente dinamiche ormonali che influenzano proprio quelle dinamiche personali , psicologiche, sentimentali che , a quel punto, sono solo l’effetto e non la causa di quel finale o di quel cambiamento .
    La causa potrebbe essere , invece, il tempo che passa diviso prole ottenuta (T/P), quasi fosse una formula matematica:D
    Dopodiché fatto il proprio dovere , per madre natura và bene tutto ! Separazioni , divorzi , amarsi per sempre , lasciarsi e ritrovarsi , scambi di coppia , corna in tutte le salse 😀
    Insomma un veglione !
    Ma se non si è fatto il proprio dovere , avendo i mezzi per farlo …beh dai una spintarella verso il terzo incomodo madre natura la da!:D
    Per carità , l’amore incondizionato e perpetuo può anche esistere: E’, infatti , una statistica nella molteplicità delle combinazioni possibili .
    L’attrazione perpetua , invece , è un pò più difficile perchè l’attrazione sembra essere un mezzo per uno scopo ben preciso: Generare!
    Per questo quando tu dici “colpa di nessuno” è molto probabile che tu abbia colto nel segno.
    Onde per cui , tanto vale farsene una ragione !….Magari cosmica 😀
    E buttarsela alle spalle e campare senza porsi troppi problemi!
    Il più delle vostre nelle nostre vicende di vita non c’è nulla da capire . Accade e basta.

Pagine: 1 2 3 4 5 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili