Salta i links e vai al contenuto

Un amore del passato MAI passato

Lettere scritte dall'autore  Emy03

Salve a tutti. Non voglio correre il rischio di annoiarvi perciò vi esporrò il mio problema molto brevemente.
Ora ho 16 anni e la mia storia con lui iniziò quando ne avevo 13.
Fu il primo ragazzo che mi fece battere il cuore all’impazzata e con cui condivisi tante belle emozioni.
La storia la feci finire io dopo un anno e mezzo e non so dirvi bene il perché. Forse perché la monotonia e la quotidianità avevano preso il sopravvento o forse perché ero più bambina e quindi davo un peso maggiore a cose che in realtà ne avevano meno di quello che gli attribuivo io.
Quando lo lasciai stavo bene, mi sentivo libera e spensierata.
Da lì a qualche giorno cominciai un’altra storia, ma dopo i primi mesi lo sognai e ricominciai a pensare a lui continuamente. Lo rividi ma lui mi disse che le cose erano cambiate troppo tra di noi, e che non se la sentiva di tornare insieme a me. Qualche giorno dopo mi disse che gli mancavo ma io, presa dall’orgoglio gli dissi che non mi interessava dato che era stato lui a decidere di farla finita.
La feci finita con il nuovo ragazzo a cui spezzai il cuore e mi misi con un altro con cui “sto” tuttora.
Sto con questo ragazzo da 4 mesi e sono stati mesi intensi, in cui ho riprovato belle emozioni. Ma passata l’euforia dei primi tempi, cominciai a risognare lui, il mio primo amore. Ora sto decisamente impazzendo.
Sto impazzendo perché non so davvero che strada prendere.
Il ragazzo con cui sto ora è dolcissimo e mi ama tanto, troppo oserei dire. Non voglio spezzare il cuore ad un’altra persona, è che quando mi illudo di averlo dimenticato, il suo ricordo torna a tormentarmi. Premettendo che sono una ragazza profonda, forse anche troppo per la mia giovane età ho un problema: soffro della malattia dei ricordi.
È passato un anno e mezzo dalla nostra separazione, ma piango ancora quando mi risveglio da continui sogni in cui mi dice che gli manco e in cui ci baciamo e ci riavviciniamo. Quindi ora non so che fare. Non so se allontanarmi da entrambi, restare con il mio attuale ragazzo oppure no.
Dovrei rivedere il mio ex tra qualche giorno dato che voglio cercare di capirci qualcosa. Ma più penso e provo a decidermi e più non so cosa fare.
Il mio attuale ragazzo è dolcissimo e quando penso che se lo lascio lui non ci sarà più mi fa male.
Ma mi fa ancora più male pensare all’errore che ho commesso lasciando il mio ex, dato che anche se nell’ultimo periodo c’erano litigi frequentemente SO per certo che il tipo di carattere che ha si adatta perfettamente al mio e che spesso lui per la sua dolcezza non meritava certi trattamenti da me.
E allora sono qui per porvi alcuni quesiti: cos’è la cosa più “giusta” da fare? dovrei stare un po’ sola per riflettere meglio? è possibile tornare con una persona con cui stavi insieme o è vero che “se una cosa è rotta rimane rotta”? Non riesco neanche a capire cosa mi dice il cuore e cosa la testa. Scusate e Grazie in anticipo ^^

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Un amore del passato MAI passato

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    ilaria_mikado7 -

    ciao Emy… fatalità io stamattina mi sono svegliata e ho detto a quel ragazzo che ritenevo l’uomo della mia vita da 1 anno e mezzo dopo che ci siamo lasciati (dopo due anni di bellissima storia d’amore) che non lo amavo più.
    Non l’ho mai dimenticato da quando ci siamo lasciati e abbiamo sempre continuato a provare qualcosa l’uno per l’altra. Io nel frattempo ho sempre avuto altre storie tutte finite presto perchè come dici anche tu, passata l’euforia del momento tornava ad assillarmi il suo ricordo e mi mancava da morire.
    Anche l’ultima storia che ho avuto (durata più delle altre) è finita da una settimana perchè io l’ho lasciato sempre pensando a questo fatidico ex ritenuto l’uomo della mia vita….. e sai di cosa mi sono accorta? Che non lo amo più, che è finita.. Dopo anni passati a struggermi per lui è finita. E a dir la verità probabilmente era già finita da tempo e solo i bellissimi ricordi mi tenevano legata a lui.
    Anche io fatico a liberarmi psicologicamente dal passato… E ho passato gli ultimi 2 anni nell’indecisione, passando da una storia all’altra. Stare con un altro per dimenticare non serve a niente. E la cosa peggiore è stare con uno che ti ama e tu hai paura di lasciarlo perchè lo farai soffrire… se tu non lo ami lo farai soffrire comunque. Magari passerà i prossimi anni della sua vita a pensare a te come donna della sua vita senza riuscire a dimenticarti. Lascialo libero se non lo ami. Ovvio che ti mancherà, ma quello non è amore. Se lo ami saresti disposta a rinunciare a tutto, all’orgoglio soprattutto, pur di tornare con lui. Mi immedesimo totalmente in quello che hai scritto. E valutando ora la mia vecchia situazione, non amavo nessuno. Amavo me stessa e basta. Volevo un ragazzo vicino e non importava se non lo amavo, credevo di non esserne capace. Quindi mi accontentavo.
    Ti suggerisco di lasciarlo libero e imparare ad amare prima di impegnarti con qualcuno.

  2. 2
    Emy03 -

    Forse hai ragione Ilaria…
    Forse è giusto stare un pò da sole prima di ributtarsi in una storia,questo è vero.
    Ma di certo quando mi sono ributtata in queste due storie dopo averla fatta finita con lui non l’ho fatto per far del male a qualcun’altro.
    Ma perchè credevo di averlo dimenticato e mi sentivo pronta a dare un pò del mio amore agli altri,lo stesso amore intenso che avevo provato con il primo ragazzo che mi ha rubato il cuore. Ma evidentemente ho sbagliato. Faccio continuamente paragoni tra lui e gli altri ragazzi. E purtroppo nessun paragone regge il confronto con lui.
    Io lo sento di aver bisogno di stare un pò da sola,ma nello stesso tempo non voglio perdere il mio attuale ragazzo perchè cmq ci sto bene,anche se non potrò mai dire di amarlo come ho amato il primo. Chiamalo egoismo, ma non so dove sbattere la testa. Da una parte lui,il mio primo amore,che non so cosa provi ancora x me perchè non mi ci fa capire niente. Dall’altra parte l’altro, il mio attuale ragazzo a cui tengo da morire. Ma non so definire in che modo tengo a lui. Grazie comunque del consiglio. ^^

  3. 3
    ilaria_mikado -

    Ti consiglio un libro che mi ha aiutata tanto…
    Si intitola “L’arte di amare” di Erich Fromm.
    Leggilo, ne vale davvero la pena.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili