Salta i links e vai al contenuto

Amore? Ditemi che cos’è per favore….

Lettere scritte dall'autore  

Save a tutti, questa è la mia seconda lettera che scrivo e sinceramente, non credevo che una situazione del genere si verificasse ancora e ancora una volta. Vorrei prima fare una premessa. [ Due anni fa conobbi una ragazza che apparentemente sembrava la donna dei miei desideri (occhi azzurri, bionda, stessa età e la voglia di mettere su famiglia x intenderci) e iniziò molto bene, poichè anche lei cercava una persona come me! Uscivamo sempre alla sera, per andare al cinema fare una passeggiata o scambiarci coccole; insomma andava alla grande. Non gli facevo mancare nulla, rosa ogni sera che ci vedevamo, la portavo in braccio quando era stanca di camminare, e andavamo via sempre con la mia vettura. Io a quel tempo lavoravo lontano da casa (300km) e tornavo solo nel fine settimana. La cosa durò per un anno e 2 mesi circa. Avevo iniziato a fare dei progetti con questa persona, stavamo bene e tutto sembrò andare liscio come l’olio; volevo comprare casa insieme a lei, condividere una vita tranquilla ed essere una coppia completamente innamorati. Poi il mondo mi si ritorse contro… Ci fù una *meravigliosa* sera in cui decisi di andare fuori a svagarmi dalla giornata di lavoro con i colleghi e decidemmo di andare in una piccola discoteca\pub non molto lontano da dove eravamo alloggiati. Tutto procedette bene, finchè non vidi un mio collega tornare dalla confusione di gente e mi disse “devo darti una spiacevole notizia” poi mi indicò una direzione… Era là.. la st****a, abbracciata con un tizio e stava tranquillamente limonando come se niente fosse. E non era nemmeno ubriaca!! Ero diventato rosso fuoco dalla rabbia, in quel momento mi sarebbe piaciuto prima pestare lei, poi lui. Io però non sono quel genere di persona. Ci fù una discussione pesante non appena andai là e la girai di scatto verso di me. In quel momento sentivo che tutto cadeva a pezzi, tanta fatica per costruire qualcosa, tutto tempo perso per una maledetta che voleva solamente soddisfare le sue voglie solo perchè io, a quanto pare detta da lei “non ero abbastanza presente e curante di lei, non gli davo le attenzioni che meritava e non era abbastanza appagata dalla relazione di coppia”, quando praticamente andavamo in giro un giorno si e uno no (e vi posso dire che dopo 10 ore di lavoro, non è per niente simpatica la cosa, ma ci stavo bene, quindi sacrificavo me stesso per lei molto volentieri). Decisi di lasciare perdere tutto quello che volevo fare e per fortuna non avevamo ancora iniziato ad acquistare casa e mobili, sarebbe stata la fine! Cercai di dimenticarla ma mi chiamava tutti i giorni e mi imballava di sms, per chiedere scusa e di ricominciare tutto da capo. Bisogna perdonare in amore, è vero, ma sul tradimento non ho la forza di farlo, non ce niente di più grave di essere preso per il c**o dalla propria donna. Smise di cercarmi per alcuni mesi, poi mi ricontattò ancora una volta. Io gli risposi che ormai era tardi, doveva considerare prima la sua stupida mossa inoltre avevo già trovato un’altra. ] Ho sofferto tanto e ancora oggi ripenso a tutto quello che ho passato con lei e che mi ha infranto il cuore in due. Ma non è finita qua purtroppo. In questo periodo mi capitarono altre due ragazze con dei problemi molto analoghi di cui una non voglio assolutamente menzionarla poichè è solo fiato sprecato, quell’altra invece è nella mia lettera precedente che ho scritto (Confusione e Indecisione). Vorrei sapere da voi come si fa a costruire una vita con una persona quando tutte le volte che si vuole fare qualcosa di concreto, ce sempre il mattone rotto nel mezzo? Come ci si può fidare delle persone se per uno stupido vizietto o “voglia” (chiamatela come preferite) ci va di mezzo una persona che vuole mettere su una famiglia con tutte le forze? Perchè dobbiamo essere sempre presi per il c**o in questo modo da coloro che amiamo di più? Forse è davvero un bene starsene da soli, si fanno sforzi vani per qualcosa che non può esistere… Più il tempo passa e più mi convinco che quello che ho da dare non lo merita nessuna…. AMARE? E chi ci crede più?? Grazie a coloro che hanno avuto tempo di leggere.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    elisabetta -

    Se 91 è il tuo anno di nascita, ne hai solo 21…accidenti, e già pensi di sapere cos’è l’amore e di comprare casa con una ragazzina!!

    Si vede che i tempi sono cambiati..

    I tuoi sono nobili pensieri, anzi nobilissimi, ma non adatti alla tua tenera età, perchè credimi, io che di anni ne ho 33, fatico ancora adesso a capire cos’è l’amore perchè puntualmente quando credi che sia quello giusto c’è sempre qualcosa pronta a farti cambiare idea!!
    Io non smetto di credere nell’amore, ma sicuramente la concezione che dello stesso ho ora, non l’avevo 12 anni fa!
    La tua è una domanda a cui non troverai mai una risposta chiara e definita, perchè l’amore in sè non ha contorni definiti..
    A volte l’amore è anche bagaglio di esperienze!!

    Hai solo 21 anni…

  2. 2
    niente al caso -

    ciao Eric, mi dispiace per la tua situazione attuale, perchè rivedo me un po’ di tempo fa, e posso capire come ci si sente, ma devo anche dirti che la colpa non è delle tue ragazze, ma della poca fiducia che hai verso te stesso, vedi tu chiedi che cos’è l’amore.. e posso risponderti con fermezza che è un vivere incondizionato,senza aspettative, senza promesse,senza obblighi,senza doveri,senza conclusioni.. è un fluire continuo che parte da te e si riversa sull’altra.. a volte la vita ci mette difronte a noi stessi attraverso le persone che incontraimo o con cui abbiamo l’onore di stare insieme, per farci crescere e farci diventare consapevoli, impara ogni giorno dalle tue esperienze e lasciati andare alle situazioni vivile senza paure e senza farle diventare necessarie.. Non farti sopraffare dalla rabbia perchè staresti male solo tu e non ne vale la pena credimi. Lavora sempre su te stesso non cercare di cambiare gli altri perchè non servirà.

  3. 3
    Eric91 -

    @ Elisabetta:
    No il 91 non è il mio anno di nascita, ho 25 anni, 26 a marzo.
    Non mi sembra di aver detto di sapere cosè l’amore, ma non è nemmeno giusto prendere in giro le persone in questo modo! Bastava semplicemente che mi dicesse che non voleva più stare con me piuttosto di tradire la mia fiducia e giocare con i sentimenti degli altri. Chissà poi per quanto tempo si vedeva con lui e per quanto andava avanti la storia… ma ormai è acqua passata.

    @ Niente al caso:
    Guarda, io ho cercato sempre di essere me stesso e comportarmi nel modo piu fluido e naturale che potevo. Quando trovi colei che ti fa stare bene, credo sia normale ad iniziare ad avere qualche aspettativa per avere un futuro insieme! Forse da questo dovrei trarne profitto ma non è possibile che non riesca a instaurare un rapporto duraturo con una donna! Sono così sfortunato? La rabbia c’è stata ma è stata più forte la delusione….

    Vedete, io sono una persona che si affeziona molto, quindi dò sempre il meglio di me stesso per far stare bene coloro che tengo. Però, spesso e volentieri vedo che questo non viene ricambiato, e ci sto davvero male. Non chiedo nulla in cambio, non voglio regali o altra roba, ma una semplice parola chiamata “rispetto”. Sò bene di essere giovane, ma purtroppo ho avuto un passato molto difficile (forse un giorno scriverò una lettera al riguardo) e quasi sempre in solitudine, tradito anche dai migliori amici che avevo. Ora sento il bisogno di avere tutto quello che ho non ho mai avuto prima d’ora e, ragazzi, non è facile, ve lo assicuro.

    Grazie dei vostri commenti, nè farò tesoro.

  4. 4
    mark -

    femmine,siete inutili.

    fate solo stare male gli uomini che vi danno tutto ciò che volete,poi vi fare ‘dare’ dal suo migliore amico o dal primo strafigo che vedete solo perche avete un prurito.vi lasceranno e ripeteranno la stessa filastrocca con un altro.fattele tutte eric,non perderci tempo,sono maledettamente tutte uguali.è tutto tempo perso progettare un futuro con loro.a stirare lavare e farvi ingroppare donne,non servite ad altro.

    sveglia maschi!

  5. 5
    niente al caso -

    Eric, so’ cosa vuol dire sentirsi soli senza amici e essere mollati quando tu hai puntato tutto su una relazione, l’amore puoi avere la fortuna di conoscerlo a qualsiasi età, ci saranno persone di 59 anni in giro che ne sapranno meno di te (questo esempio era per elisabetta). perchè sono le esperienze che contano e che ti fanno capire quali sono i tuoi veri valori.E uno puo’ fare un’esperienza significativa a 15 anni piuttosto che a 40. Le donne non sono tutte uguali come dice mark perchè ogni donna ha anke le sue sofferenze delusioni e incertezze. Puo’ essere semplicemente che le donne che hai incontrato non erano adatte a darti quello che tu vuoi, mi hanno insegnato incontri alcune persone prima di capire qual’è quella giusta per te..come vedi hai avuto due relazioni e in tutte e due hai pensato che fosse quella giusta, e sono sicuro che se domani incontrassi un’altra ragazza penseresti che anche lei è quella giusta.. Ho passato anche io quella fase per questo ti dico queste cose. Dobbiamo trovare radici in noi stessi e poi al resto penserà il domani.. perchè non devi dare a nessuno il potere di farti soffrire, non usare tattiche o difese nella vita trova solamente te stesso e nessuno ti potrà piu’ smantellare.

  6. 6
    Eric91 -

    @ Mark
    Trovo veramente schifoso il tuo commento maschilista. Svegliati e impara a rispettare le donne invece di fare commenti come questo, che non hanno un minimo di fondamento.

    @ Niente al caso
    Ti dò pienamente ragiore riguardo al fatto di avere più autostima. Forse hai ragione, forse loro non erano adatte ma posso dirti di aver conosciuto molte altre ragazze e spesso le ho dovute rifiutare semplicemente perchè non le vedevo abbastanza mature da affrontare la vita, senza approfittarne e dirgli subito come stavano le cose. E ti parlo anche di persone che superano i 30 anni… Poi insomma, se le frequenti e le senti spesso e vedi che molte cose ti accomunano e ti ci metti insieme, non puoi un giorno mollare tutto per una voglia! Se un giorno senti di avere un problema, parlane! Non spingerti in una relazione se sai di tradire! E che cavolo! Mi sbaglio?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili