Salta i links e vai al contenuto

Amore e depressione – Storia finita – Delusione immensa

Buongiorno a tutti e tutte,

Finalmente trovo la forza di parlarne per la prima volta, non ce la faccio più e chiedo gentilmente un aiuto, un parere, perché credetemi non ce la faccio più, sono confuso!!!
In breve questa è la mia storia:
Ho 24 anni e conosco una ragazza di 30 anni, dottoressa che dopo una visita mi cerca sul cellulare e da subito dice di essersi presa di me, ci vediamo e da li cominciamo la nostra storia. Ragazza debole, stanca dal lavoro e che vive sola da quando aveva 19 anni. All’inizio aveva un po’ di paure visto che ero più piccolo ma piano piano la paura passa e tutto va bene. Una sera si confessa e dice di soffrire di depressione e che se voglio posso farmi da parte. Io non ci penso nemmeno e sto al suo fianco. Tutto procede finché con l’arrivo della primavera (scorsa) gli prende una crisi e mi dice: o vieni a convivere con me o ti lascio? Io rifiuto perché non mi sentivo pronto e lei prontamente mi lascia. Tempo una settimana torna da me e mi dice che lei dalle difficoltà è sempre scappata e mi chiede scusa. Io accetto e ricominciamo senza rancori da parte mia.
Tutto procede bene, poi decidiamo di comune accordo di andare a vivere insieme a Gennaio di quest’anno.
Nel mentre conosciamo le famiglie, prepariamo tutto facciamo le ferie….. poi a Natale altra crisi (sua) e mi lascia (una settimana prima della convivenza) dall’oggi al domani perché dice che ha bisogno dei suoi spazi, non vuole vincoli per il lavoro e vuole la sua vita privata!!!
Io reagisco in maniera nervosa e chiudo definitivamente.
Ora lei sono 4 mesi che mi cerca e viene sotto casa mia per ricominciare. Si sente rifiutata e mi offende dicendo le cose più brutte nei miei confronti.
Io sono innamoratissimo ancora nonostante tutto e la penso sempre però non ho mai ceduto per paura e perché non mi fido. Cosa mi consigliate??
Per favore ho davvero bisogno!!!

P. S. : Una ragazza indecisa e inaffidabile secondo me… io cerco stabilità e serietà, faccio bene a non cedere?

Grazie di cuore davvero
Stefano

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Ste -

    Questa situazione è la più difficile in assoluto, da un lato hai un legame affetivo e dall’altra hai il tuo lato razionale.
    Da come descrivi la situazione ,oltre ad essere una depressa, mi sembra anche che abbia qualche problemino più serio, spero che questa persona sia una dentista o cose del genere, mi terrorizza l’idea che possa essere un medico di base o più.
    Chiedi se fai bene a non cedere, è difficle rispondere ad una domanda di questo tipo, certo che tu sai cosa cerchi e da come descrivi la situazione non è quello lei ti sta dando.
    Sono convito che ognuno debba prendere le proprie decisioni, giuste o sbagliate che siano, in funzione ai benefici che ne trae. ( ovviamente non parlo di benefici oggettivi)
    Mi permetto di dirti in questo caso di stare molto accorto e lucido nelle tue scelte, così su due piedi questa situazione mi convince molto poco.
    Buona fortuna Stefano

    Tuo omonimo

  2. 2
    Phil95 -

    Ciao!
    Allora, già il fatto che lei ti offenda non è per nulla bello!

    Tu hai fatto benissimo a lasciarla e sì, fai bene a non cedere: elimina tutto ciò che ti ricordi lei, per semplificare le cose (regali, numero di cellulare….)! Facendo così le farai comprendere i suoi sbagli ed il suo carattere.

    Fammi sapere!

  3. 3
    maty7 -

    Mi sembra di aver già letto una storia simile a questa.
    Che devi fare? Mollala, più semplice di così. Fai benissimo a non cedere, tu hai 24 anni e lei 30, quando ne avrà 40 sono sicura che sarà totalmente insopportabile e pure vecchiotta mentre tu sarai un 34enne nel pieno delle energie, con tante risorse e..munito di palla al piede. Fuggi! Ti innamorerai di nuovo tranquillo. Questa è una malattia dalle molteplici ricadute:D

  4. 4
    sospeso -

    e fuori di testa, lascia perdere. dille di curarsi poi magari la starai a sentire un’ultima volta. dammi retta questi atteggiamenti sono tipici di persone con gravi problemi psicologici. c’è il rischio che ti rovina la vita. tra l’altro dal tuo racconto appare molto egoista e superficiale…..lascia perdere

  5. 5
    La.S.C.G. -

    …non mollare, non ti fidare, fallo per te …e anche per lei…non le rispondere, non l’assecondare in niente, fai un sacrificio: falle sapere che stai frequentando una persona e falla demordere…una “Dottoressa” non approfitta della sua professione per prendere il telefono e chiamare per dire che è presa da te…in una visita…attento…non ti fidare…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili