Salta i links e vai al contenuto

Immensa confusione

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti sono una ragazza di 23 anni e sto pensando seriamente di andare a parlare con un bravo psicologo, il mio problema è questo:
Sono fidanzata con un ragazzo che mi adora da ben 7 anni e in questo ultimo anno mi stanno capitando cose strane, mi infatuo in maniera esagerata di altri uomini: colleghi, amici, con cui penso fortemente di tradire il mio ragazzo.
Non l’ho mai tradito e questo mi fa arrabbiare tantissimo perché non ho il coraggio di farlo e il dramma è che non ho il coraggio nemmeno di lasciarlo.
Mi sento una stupida codarda! Cosa posso fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    francesca -

    ciao 23enne…. un pensiero e un consiglio davvero spassionato, nell’indecisione non si fa mai niente di buono. quindi, te lo dice una che ha fatto un sacco di errori, non tradire il tuo ragazzo. cerca prima di capire cosa ti succede. se lo tradisce potresti pentirtene e moltissimo. soprattutto se lui ti ama davvero e tanto. dopo ti sentirai male, sempre in colpa e potresti rovinare tutto.
    il tradimento è davvero una brutta cosa quando non sai cosa vuoi.
    puoi fare gli errori che vuoi ma se potessi tornare indietro io lo eviterei volentieri…. e sono una ragazza che ha sempre fatto tutto ciò che le passava per la testa. ora, quando penso al dolore provocato al mio ragazzo mi sento male..
    a presto…..
    spero di averti dato un aiuto..

  2. 2
    cavallo -

    hai ragione non so cosa voglio, quindi è meglio non fare errori.
    ciao grazie infinite !

  3. 3
    natonel1983 -

    Ciao. Penso che dovresti parlare chiaramente con lui e, senza che gli riveli delle tue cotte, mettere in chiaro il vostro rapporto.
    Sapere quanto tu lo ami e lui ti ama così da avere quella sicurezza che solo un buon rapporto d’amore può dare.
    Poi cercate di fare cose differenti (tipo viaggi ed altro) che possano cementificare il vostro rapporto facendovi vivere nuove emozioni perchè di sicuro tu hai bisogno, attualmente , di stimoli nuovi e forti. Ecco perchè forse tendi a invaghirti di altri.
    Spero di averti aiutato. Ciao

  4. 4
    rossana -

    cavallo,
    una sola domanda: ami ancora il tuo fidanzato?

  5. 5
    gio -

    cerca di capire dentro te cosa ti fa stare male, se percaso ti rendessi conto che sono solo delle tue fragilità decidi dentro di te se vincerle o lasciarti trasportare, se invece non vuoi piu’ questo ragazzo,non dirgli bugie ma digli la verità cosi che possiate superare insieme questo momento di debolezza, ma solo tu sai cosa realmente provi,le tentazioni ci sono per tutti, non sei strana, ma se l’amore che provate entrambi è vero supererete questa fase..

  6. 6
    Lorenzo -

    Se tu fossi soddisfatta sessualmente dal tuo ragazzo non avresti queste idee. Spiace essere così brutale ma temo che il nocciolo del problema sia tutto qui (a meno che tu non sia una delle rare donne con tendenze poliandriche). Cosa c’è esattamente che non va tra te e lui? Forse che ormai, dopo tanti anni si è spento il fuoco? Brutta cosa la monotonia a letto, il credere (immagino da parte di lui) che non ci sia più niente da cambiare, da immaginare, da imparare. Forse il guaio è che lui non ha capito che “l’amore va conquistato daccapo ogni giorno, con un nuovo dono del cuore”; se diventa routine vuol dire che è morto. Sei nella routine? Ci credo, allora, che ne vuoi uscire! Come se non bastasse la grigia routine della vita quotidiana, ti tocca affrontare la noia e l’immobilità anche nel campo dove tutto dovrebbe sempre essere sperimentazione e scoperta! Se è come credo, qualsiasi donna nutrirebbe pensieri di tradimento, al tuo posto! Ma è come credo? Chi lo sa, tu sola puoi rispondere.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili