Salta i links e vai al contenuto

E’ davvero possibile amare due persone?

Lettere scritte dall'autore  

Questa storia non l’ho mai raccontata a nessuno, avrei voglia di ascoltare qualche parere “esterno” perchè non posso e non voglio parlarne con nessuno che conosco, poi capirete perchè, come se non averlo mai ammesso di fronte a qualcuno faccia si che il problema non esista realmente. Ma esiste.
Dunque, premetto che sono molto giovane, e circa 4-5 anni fa ho conosciuto una persona su internet, è iniziato tutto per caso ed è nata una bella amicizia anche perchè ho avuto la fortuna di conoscere una persona meravigliosa, ingenua, genuina e che mi ha fatto tenerezza da subito. Questa persona vive a migliaia e migliaia di km di distanza, diciamo all’altro capo del mondo, e ci siamo conosciuti parlando per quasi tutti i giorni e tramite webcam. L’ho detto, all’inizio era solo una bella amicizia, sicuramente sincera come lo è anche ora, anche se credo che lui all’inizio fosse attratto da me ma, chiaramente, data la distanza, non abbiamo mai provato neanche a parlarne. Più passava il tempo e più questa persona è entrata a far parte della mia vita quotidiana, e sebbene all’inizio io non fossi attratta da lui credo che con il tempo, conoscendo la sua bellissima personalità io abbia iniziato a provare qualcosa di più che solo affetto come lo si da ad un amico, anche perchè in quel periodo ero sola ed insoddisfatta sentimentalmente, dato che uscivo da un periodo di delusioni amorose pesanti e continue. Ovviamente era tutto ancora più frustrante, perchè non avrei mai potuto essere sincera sui miei sentimenti perchè la distanza e l’impossibilità di incontrarci avrebbe solo peggiorato le cose. Ma io gli volevo bene, piangevo spesso per lui, odiavo il fatto di aver trovato la persona per me ma di non poterla avere per colpa dei troppi km che ci separano. E’ davvero crudele avere questa consapevolezza. Poi, inaspettatamente, è arrivato lui. Il mio attuale ragazzo, ha cambiato le cose, mi ha fatto credere di nuovo nell’amore e mi ha reso davvero felice. Stiamo insieme ormai da qualche anno, io lo amo tantissimo e sono felice con lui, conviviamo e abbiamo un bellissimo rapporto, che comprende anche tanta fiducia l’uno nell’altro. Ma io ovviamente sono complicata, e Lui non sono mai riuscita a digerirlo…mi spiego meglio: circa due anni fa si è presentata finalmente l’occasione di conoscerci di persona, di poterci vedere, abbracciare, toccare davvero. E’ stato da me tre giorni, ovviamente il mio ragazzo sapeva tutto, c’era anche lui con noi, lo ha conosciuto e ci ha fatto amicizia, anche se in modo superficiale, niente a che vedere con il rapporto che ho io con lui. In Lui vedo tanto di me stessa, mi capisce alla perfezione, è di una sensibilità e di una bontà straordinaria, e ho apprezzato anche tantissimo, in quei giorni in cui ci siamo visti, il suo atteggiamento molto rispettoso nei confronti della relazione che ormai avevo intrapreso con un altro ragazzo, perchè so che anche per lui le cose erano sempre rimaste in sospeso, e a dirla tutta sono sicura che se io non fossi stata fidanzata in quel momento, tra di noi qualcosa sarebbe successo di sicuro. Perchè ci attraiamo come due calamite, ci vogliamo molto bene, ed è stato davvero difficile per me in quei giorni evitare i troppi contatti fisici con lui, magari quando eravamo da soli, per non rischiare di fare danni; il mio fidanzato non lo tradirei mai, gli voglio troppo bene per dargli un dolore così grande. Ma soffro. Soffro perchè quei tre giorni sono stati bellissimi e sono volati troppo in fretta, quando Lui è ripartito io sono stata malissimo, piangevo in silenzio senza farmi sentire da nessuno perchè nessuno, neanche le mie amiche possono sapere quello che provo, Lui mi mancava tantissimo perchè per poco tempo avevo provato cosa vuole dire stargli vicino, e sapevo che sarebbe stato così. Si, lo so, sono stata incosciente, avrei dovuto evitare di vederlo così il tutto si sarebbe affievolito con il tempo (e la distanza) come stava già accadendo. E invece no, mi sono accorta che non ho mai smesso di “amarlo” prporio quando finalmente ho avuto quel tanto agognato momento con lui…ora non lo vedo da due anni ma lo penso spesso, credo che il bene che gli voglio non potrò mai cancellarlo e credo che mi resterà sempre e comunque l’amaro in bocca del “come avrebbe potuto essere se…”.
Chiedo scusa per essere stata troppo prolissa e noiosa, ringrazio chiunque abbia avuto la pazienza di leggere. Io sono sicura di amarli entrambi, probabilmente in due modi molto diversi, ma non saprei come chiamare il sentimento che provo perchè non è semplice affetto; per uno perchè è l’uomo con cui spero di passare il resto della mia vita, per l’altro perchè vorrei poter avere una vita parallela da dedicare a Lui, che mi renderebbe altrettanto felice. Non so se qualcuno di voi ha mai provato le stesse cose, ma vi prego non prendetemi per pazza, spesso sto davvero male per questo perchè non è giusto nei confronti del mio fidanzato e lo so, ma soffro. E Lui mi manca come un buco nell’anima.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

42 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    wild steel -

    sempre la stessa storia.
    femmine ormai siete un disco rotto.
    ora parliamo tra uomini, visto che non oso manco immaginarle le idiozie delle femmine in risposta a questa lettera.
    ogni femmina che avete a fianco ha un Lui.
    e se ancora non ce l’ha, lo avrà presto.
    voi credete di essere tutto per loro, vi sentite quasi degli dèi, e ste beote pensano le stesse immondità di questa lettera.
    per non parlare di quelle sposate… in questo caso posso solo compatire gli zerbino-mariti.
    uomini svegliatevi!!!!!

  2. 2
    Uauaua -

    Andy perché usi un altro nick (Wild Steel)? Per poterti complimentare con te stesso sotto forma di Andy alla prossima tornata di pubblicazioni? Un consiglio: se sparisci anzi sparite (tu e Wild Steel) per settimane e poi tornate contemporaneamente seppur in lettere diverse, be’….. rischiate do far sorridere. Maschi & femmine. Cara Blackmb, non sei pazza. Sei una che prende in giro sé stessa ed il proprio compagno tenendo in piedi una relazione che ha un protagonista di troppo.

  3. 3
    Uauaua -

    Dimenticavo il consiglio per Andy ossia Wild Steel. Sii più astuto ;).

  4. 4
    blackmb -

    Wilde steel (o Andy a questo punto) la tua superficialità è disarmante. Non soltanto perchè voi uomini (non tutti, ma la maggior parte) vedete le relazioni come: sesso-amore se va bene il sesso-sesso – non significa che per le donne debba essere lo stesso. Mi spiego: sono d’accordo con te su quelle donne che tengono il piede in due scarpe o comunque fanno credere al partner di essere “quasi un dio” come dici tu e poi alle spalle corna a più non posso. Io qui volevo esprimere una situazione di conflitto interiore che, sebbene sia presente, non mi impedisce di avere un minimo di rispetto e dignità, io non ho mai ceduto alle tentazioni perchè amo e rispetto il mio partner. E ti dirò di più: prima di intraprendere una relazione seria ero molto molto rigorosa (almeno teoricamente, a parole) riguardo il sentimento assoluto verso il partner ma la verità è che siamo umani, animali direi, siamo imperfetti, complicati e spesso incoerenti, ora l’ho capito davvero. Le relazioni non sono mai semplici o bianche o nere, e proprio per questa nostra natura è difficile che possiamo essere così “rigidi” da poter evitare di provare un qualsiasi tipo di sensazione per altre persone anche se stiamo con una persona che amiamo e stimiamo in modo assoluto. Tu, ad esempio, che sei così bravo a giudicare e a darci delle “beote”, non hai mai voluto scoparti un’altra donna, anche solo con il pensiero, mentre eri in una relazione? Se mi dici di no, prendi in giro entrambi. E allora fattelo un esame di coscienza, perchè la differenza è che per noi a volte, come nel mio caso, non si tratta affatto di sesso, io infatti non sono in dubbio se tradire o no, non ne ho assolutamente intenzione, ma semplicemente mi domando come mai provo comunque delle emozioni abbastanza forti per un altro uomo che, come ho specificato, probabilmente amavo già PRIMA di intraprendere la relazione attuale. Pensala come vuoi, ma ricordati che è facile giudicare da ignoranti e superficiali come hai fatto tu, e anche un sacco di donne vengono illuse da uomini che le fanno sentire “le uniche” e poi sono solo delle povere cornute. Levatevela questa arroganza di dosso, non vi sta bene per niente.

  5. 5
    blackmb -

    Caro/a Uauaua, ti ringrazio per la tua opinione. Spero vivamente in ogni caso di non stare prendendo in giro nessuno, nel senso che io non ho dubbi per quello che provo verso il mio compagno, e mollarlo non avrebbe senso, perchè il mio problema non è che voglio correre tra le braccia dell’altro. Probabilmente tra noi non era destino, o sarebbe stato tutto possibile già dall’inizio, vorrei solo riuscire a dimenticarlo, ma mi risulta davvero molto molto difficile, e chiaramente ciò mi fa sentire in colpa. Avrei solo bisogno di “imparare” a non volergli bene come gliene voglio, perchè questo affetto profondo (chiamiamolo così) me ne fa sentire tanto la mancanza. Tutto qui.

  6. 6
    sarah -

    Senti nonj pigliamoci per il culo non puoi essere sicura di amare entrambi, è impossibile.Credo semplicemente che ti sia rimasta la curiosità di sapere come sarebbe potuta andare ma solo perchè credi che vi capiate e che ci sia attrazione questo non significa che se aveste avuto una storia sarebbe andata bene, la tua è una fantasia,magari hai idealizzato un pò troppo la cosa ed è diventata un ossessione.Comunque non stai avendo rispetto per il tuo ragazzo, pensare a un altro significa o che tu sia insoddisfatta e non per forza del tuo rapporto ma magari pretendi troppo, o magari non lo ami davvero come credi.Anche se virtuale il tuo è un tradimento,non puoi dire che vorresti una vita parallela con l’altro e che ne saresti felice, ma ti senti?se il tuo uomo facesse lo stesso come ti sentiresti?tempo fa io credetti in un ragazzo, pensavo che nonostante la lontananza lui era l’unico che mi aveva amata davvero e che un giorno ci saremmo ritrovati,sai come è finita?era un puttaniere, se ne faceva una al giorno e mi ha raccontato mille bugie,non fasciarti la testa,sei attratta da una favola che ti sei creata e dal gusto di poter sapere come potrebbe essere ma il tuo ragazzo è la realtà,stai bene con lui,rispettalo, io proprio non capisco è proprio vero il pane a chi non ha i denti,cerca di capire se vuoi davvero il tuo uomo e magari allenta le cose con l’altro,non è che magari ti piace l’idea di essere voluta anche dall’altro?dopotutto non hai avuto conferme di ciò o sbaglio?sei troppo egocentrica,concentrati sul tuo ragazzo,lui è il tuo presente,lui è con te, mandare a puttane un bel rapporto per una fantasia diventata ossessione è assurdo,non sai quanto vorrei io un uomo che mi ami tu lo hai e pensi ad un altro, mi fai rabbia!

  7. 7
    Ragazza -

    Secondo me non solo è possibile ma anche naturale … certo nella nostra società lo condannano ma lo trovo naturale e spontaneo … infatti l’amore si moltiplica, non si divide, e bisognerebbe non dover mai porre un freno all’amore ma amare tutti quelli di cui ci si vuole innamorare… voglio credere che in alcune comunità sia così, magari di quelle lontane dal cosiddetto mondo civilizzato, quei mondi dove anche la sessualità non è vista come qualcosa di sporco da nascondere ma si vive apertamente e liberamente, anche davanti ad altri o davanti a bambini. Noi abbiamo dato una connotazione negativa alla sessualità e all’amore per cui il messaggio è che si devono limitare, stroncare, soffocare … comunque per la chat , capita a tante persone di innamorarsi, bisogna vedere cosa dà dal vivo … io sono stata con un ragazzo che ho conosciuto in chat ma è durata solo due anni… col tuo ragazzo dici che dura da qualche anno… quindi la vostra è una bella storia; siccome nella nostra società la bigamia è condannata (benché tutte le storie di cornificazioni facciano capire che l’essere umano non è nato monogamo) ti consiglio di continuare a non far partecipe nessuno del tuo sogno… e di lasciarlo appunto un piacevole sogno!

  8. 8
    navi -

    Ho letto tutto d’un fiato, l’impressione che ho io è che tu ami solo uno dei due, quello più distante… ma per comodità stai con quello più vicino.

  9. 9
    sarah -

    cara ragazza questo mondo è fatto per chi vuole scopare a destra e a manca guarda dove siamo finiti,non condivido il fatto di vivere la sessualità come se non fosse nulla perchè credo che i sentimenti svanirebbero e diventerebbe solo una cosa di routine da fare con chiunque e dovunque e cadrebbe solo nello scquallido.In ogni caso dato che la ragazza sta con un uomo solo che a detta sua la rende felice credo che sia crudele, meschino ed egoista credere di amare una fantasia che non ha possibilità di realizzazione piuttosto che concertrarsi su ciò che abbiamo accanto, suggerisco alla ragazza di pensare effettivamente se il suo ragazzo pensasse a un altra donna come si sentirebbe forse non lo vuole davvero e se lo tiene perchè è buono e caro ma credo che abbia idealizzato l’altro, un amicizia sul web non è la stessa che vissuta realmente,stare insieme è un altra cosa,vivere insieme è un altra cosa,inanzitutto che la ragazza capisca ciò che vuole davvero e sia sincera con se stessa e gli altri perchè continuare ad alimentare fantasie su un altro porterà irrimediabilmente ad avere conseguenze sul suo fidanzamento e se poi mi viene a piangere che ha perso il suo ragazzo, come molti fanno, si merita una sberla!

  10. 10
    Mariù -

    Vivo una situazione simile alla tua…solo che la persona per cui provo un “profondo affetto” è distante 2 km………………
    Sono cose che succedono…cose orrende e tortutanti.. Che ogni giorno tornano alla mente…e non ti permettono di vivere al meglio la storia con l’uomo con cui vuoi passare il resto della vita..
    Se trovi una soluzione fammi un fischio..

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili