Salta i links e vai al contenuto

Dice che ama me, ma torna a casa

  

Lui sposato infelice, da sempre in contrasto con la moglie più volte sul punto di separarsi ma sempre rimasto perchè “lei ha bisogno” ed è più forte di lui.
Lei lo ha prosciugato anche economicamente, non hanno mai avuto progetti in comune e anche sull’educazione dei figli lui non ha avuto voce in capitolo. Poco sesso nel matrimonio e di scarsa qualità.
Io sul punto di separarmi da una storia lunga difficile che mi ha prosciugato sentimenti, autostima e soldi.
Ci siamo trovati, confidati,consigliati e inevitabilmente innamorati. Abbiamo raggiunto un grado di intimità emotiva e fisica mai conosciuto prima.
Ci siamo detti tutto. Lui mi ama, lui mi dice che vorrebbe provare a vivere con me, che io gli ho fatto capire quanto può essere bella la vita.
Esce di casa, dice a tutti, parenti, amici e moglie compresa che lui mi ama. Amici e parenti gli dicono “fai bene..sei sempre stato un cane bastonato con lei”.
Lei si arrabbia e lo accusa di tutto e di più. Dopo due mesi gli chiede di tornare a casa. Ai parenti e agli amici è chiaro che lei si rende conto che non ha nulla senza di lui, che si trova in braghe di tela e gli consigliano di non tornare.
Lui dice che deve riprovare. Io gli chiedo se la ama. Lui dice che ama me, ma che deve riprovare.
Io gli dico che se vuole può andare perchè io lo amo ma non posso incatenarlo perchè deve essere lui che sceglie me. Lui torna a casa. Mi dice ancora Ti amo, ma vive di nuovo con lei.
Le persone cambiano?
Si può tornare tornare sui propri passi e cancellare l’amore che dichiari vero e puro?
Si dice che l’amore ha una forza tale da far girare il mondo, a me sembra che la vera forza nel mondo sia di natura più rozza.
Cosa devo fare io?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

50 commenti a

Dice che ama me, ma torna a casa

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    Ema -

    Ciao, scusami, so di scrivere qualcosa che non ti fa piacere, ma basta quello che hai scritto tu:

    “lui dice che deve riprovare. Io gli chiedo se la ama. Lui dice che ama me, ma che deve riprovare”

    Penso che le sue parole possano bastare… ama te MA deve riprovare… c’è comuqnue un MA che mette davanti all’amore per te…

    questo vuol già dire che per lui, consciamente o inconsciamente, è più forte il fatto di provare a salvare il suo matrimonio piuttosto che vivere una storia con te…

    dagli qualsiasi giustificazione, il dispaicere per far soffrire la moglie, problemi economici o legati ad una separazione, giudizi da parte delle persone, qualunque cosa… ma significa che qualunque sia il motivo è comunque un motivo più forte dell’amore che prova per te… altrimenti un uomo non permette di perdere ciò a cui tiene più del resto.

    Scusami, so che queste parole ti feriscono, ma purtroppo so cosa vuol dire quando qualcuno non sceglie te…
    ma ti ho scritto queste cose perchè so anche cosa vuol dire quando qualcuno invece ti sceglie e ti mette davanti a qualunque altra cosa, perchè comunque per lui sei la cosa PIU’ importante…anche più di una separazione, del provocare sofferenza, e di problemi economici.

    Per me è umiliante sentirsi dire “amo te ma devo riprovare”… e proprio da questa umiliazione troverei la forza di capire che il suo amore per me non è poi così forte…
    e di un amore debole onestamente non saprei che farmene, anche perchè si sgretolerebbe al primo problema che la vita gli mette davanti.

    Penso che tu meriti ben di più… penso che meriti qualcuno per il quale essere al PRIMO POSTO.

  2. 2
    silvana_1980 -

    Commento alcuni passi per farti capire quanto sto uomo è un pacco gigantesco da mandare al macero…renditene conto e scarta a priori gli uomini già impegnati.

    “lui dice che deve riprovare. Io gli chiedo se la ama. Lui dice che ama me, ma che deve riprovare.”
    Ma riprovare cosa? A vedere se gli conviene di piu’ sborsare gli alimenti o tenersi la moglie e avere comunque te come amante??? Driin…sveglia

    “io gli dico che se vuole può andare perchè io lo amo ma non posso incatenarlo perchè deve essere lui che sceglie me. Lui torna a casa.”
    Io gli direi che se vuole puo’ andare, ma non mi vede altro dopo.

    “mi dice ancora ti amo, ma vive di nuovo con lei.”
    Ehhhh???? What? Qualcosa mi sfugge…

    “le persone cambiano?”
    Assolutamente no, in qualsiasi caso. La vera natura non la sradichi. Sto qua e’ un rigirafrittate, per esempio.

    “si può tornare tornare sui propri passi e cancellare l’amore che dichiari vero e puro?”
    Si, se hai la faccia da tolla come ha lui

    “si dice che l’amore ha una forza tale da far girare il mondo, a me sembra che la vera forza nel mondo sia di natura più rozza.”
    Amore e’ rispetto, se ti prende in giro in sto modo rispetto per te non ne ha. Vedi te..

    “cosa devo fare io?”
    Scaricarlo alla svelta, il tempo perso non si recupera.

  3. 3
    Andrea -

    Non ne avete ancora abbastanza di crearvi storie con uomini sposati?!
    Ma fatevi un pò furbe che è meglio..

  4. 4
    aleba -

    Grazie. Queste risposte sono le stesse che ho maturato dentro di me.
    Putroppo a volte i doveri verso il mondo intero pesano come macigni sui doveri verso noi stessi e la nostra vita.
    Una volta qualcuno mi disse: “smettila di dire che la vita fa schifo!, è come la vivi tu che fa schifo…. la vita in sè è sempre un dono meraviglioso..è bella!”

  5. 5
    Alisa -

    Andrea , sono gli uomini sposati che non devono stressare e corteggiare fino sfinimento altre donne ok? Soprattutto quelle in crisi con il marito. Quando hanno raggiunto il loro obbiettivo spariscono!! Sicuramente in cerca di altre prede da far soffrire. Stai pur certo che la seconda volta non ci si casca più.

  6. 6
    Andrea -

    Alisa se un uomo sposato corteggia un’altra donna, la donna in questione non è mica obbligata ad andare con lui. Stai tranquilla che le donne quando non vogliono sanno rifiutare eccome, ma diciamoci la verità, molte sono affascinate dall’idea di competere e vincere contro un’altra donna, è quel qualcosa in più che le stuzzica. Ho molti amici single, più o meno carini, più o meno benestanti. Ora possibile che con tutti gli uomini single che ci sono tante donne vengano corteggiate solo da quell sposati? Ma dai su…e poi questi sono i risultati. Allora che avessero almeno la compiacenza di non lagnarsi dopo.

  7. 7
    Alisa -

    Andrea sicuramente ci sono le eccezioni ed è come dici per alcune, ma credimi che non è sempre così. Non siamo fatte di legno ! Con alcuni colleghi ci vivi insieme per lavoro tutti i giorni per anni e non è semplice evitare una corte spietata con ogni mezzo e per tantissimo tempo soprattutto se la donna prova attrazione e si innamora e in casa il compagno invece la trascura in tutti i modi. La donna rifiuta se non è attratta da un uomo questo è vero. E lo confermo perché mi è capitato e non ho ceduto di certo. Anzi pensavo di denunciarlo .

  8. 8
    Andrea -

    Alisa lasciamo stare le eccezioni..è vero che in alcuni ambiti lavorativi quando un collega inizia a batterla alla collega prima o poi la spunta, tuttavia mi pare strano che a fronte di tanti uomini single ce ne siano molti sposati o fidanzati con l’amante. E’ questa la cosa insolita, uomini liberi ce ne sono, possibile che una donna vada ad impelagarsi in questo genere di storie se non vuole?

  9. 9
    rossana -

    Aleba,
    per qualcuno (uomo o donna che sia), passata la prima euforia ad effetto luna di miele, il dovere torna ad essere più importante dell’amore.

    inoltre, qualsiasi decisione include quasi sempre più di una motivazione e, nel caso di persone sposate, possono entrare in circolo denaro, sicurezza ed altri fattori ancora (gli uomini, poi, non lasciano facilmente la strada vecchia per quella nuova – nella maggior parte dei casi, la loro concretezza li induce a pensare, non del tutto a torto, che l’amore non rappresenti sufficienti garanzie…).

  10. 10
    margie -

    Siamo una schiera di donne sognatrici.
    Io sono stata scaricata proprio ieri e lui se n’è tornato a casa dalla “odiata” moglie, dopo 2 anni di intensissimo e idilliaco amore con me.
    Le sue motivazioni riguardano soprattutto i suoi figli, che a suo dire non accetterebbero mai che lui abbia una relazione con un’altra donna, anche se sanno perfettamente che i loro genitori non si amano e rispettano come dovrebbero.Io mi sono catapultata in questa storia perchè lui è stato il mio primo e unico grande amore e 25 anni fa siamo stati fidanzati per 8 anni, poi 15 giorni prima del matrimonio ci lasciammo e solo ora ho saputo che la sua attuale moglie ne fu causa determinante e che c’era già anche allora a tormentarlo. Questa volta mi sembrava così sincero e sicuro di volersi riappropriare della sua vita e di amarmi e rimpiangermi da sempre che non ho esitato a separarmi e a sconvolgere la mia famiglia, anche il mio matrimonio era in crisi profonda. Anch’io ho una figlia con la quale ho parlato subito con assoluta sincerità, raccontandole tutto e di quanto fossi felice di aver ritrovato questo grande amore. Oggi mi sento cadere il mondo addosso e non so come fare a liberarmi dal tormento di essermi fidata di lui per la seconda volta. Continua a telefonarmi, anche poco fa, per dirmi che mi ama come nessuna e che questo passaggio per lui è obbligato…e che forse fra 6 mesi, un anno chissà.
    Io ora lo vedo come un pupazzo di stoffa e quasi quasi mi fa pure pena… assurdo!
    Di certo non mi vedrà mai più nemmeno in cartolina…non sono mai stata l’amante di nessuno e non ho assolutamente intenzione di iniziare ora a 50 anni suonati.
    Che batosta!!! Sono proprio deficiente?
    ah dimenticavo! Lo amo

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili