Salta i links e vai al contenuto

Chi mi ha già aiutato può tornare ad interessarsi del caso per favore?

Lettere scritte dall'autore  

Sempre io.. sarete ormai stufi.. ricordo quando un mese fa la vedevo dura.. mi sentivo sempre solo.. cercavo amici per passare le sere e non li trovavo.. mi vedevo sempre solo sul divano il sabato sera.. a lamentarmi pensando che non avrei conosciuto alcuna ragazza..
.. ecco..
Ora non so cosa mi prende.. non ho più voglia di uscire. premetto che non ho un bel periodo a casa..
Quello che voglio dire, ora ricevo inviti ad uscire ma li rifiuto!!!
Ricevo inviti ad andare in quei posti che tanto anelavo dove ci sono molte ragazze e li rifiuto! Nel giro di due giorni ho ricevuto due inviti da compagnie diverse e? Sono stato a casa sul divano. sono abbastanza sconfortato.. mi sembra che non mi vada bene niente e non riesco più ad essere sereno.. avevo pensato che avrei passato un’estate in solitudine.. ma non sono felice ora che potrei uscire e fare le conoscenze a cui tanto anelavo.. in una compagnia c’è anche una ragazza che mi piace.. e io non faccio nulla per vederla (avrei anche qualche possibilità).. sono così amareggiato da me stesso.. ho ricevuto inviti ma non li ho colti e sono stato a casa a fare cosa poi.. sul divano mentre potevo uscire e distrarmi.. sto iniziando a pensare di essere un asociale.. a provare disagio a stare con le persone e ciò non è quello che voglio perché io vorrei molti amici come avevo una volta, quando ero senza pensieri.. e i pomeriggi d’estate volavano in piscina o a casa di amiche.. ora non passano più davanti a quei libri che non voglio studiare e non passo neanche gli esami.. vorrei qualche consiglio per uscirne un attimo perché ho paura di rimanere veramente solo e non sfruttare le future opportunità..
Si accettano testimonianze e consigli, grazie a tutti!

L'autore ha scritto 28 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    sololu -

    Ciao… Per prima cosa forza! Solo tu puoi cambiare questa situazione o ti alzi e cambi le cose o te le tieni come sono e non ti lamenti. Se vuoi davvero cambiare cerca di sforzarti di uscire anche se non ne hai tanta voglia. Cerca di studiare anche se fai fatica, se stai li a guardare i libri e a commiserarti, o a lamentarti e basta sarà solo peggio. Nelle situazioni che conosciamo ci sentiamo più al sicuro, per questo fatichiamo a cambiare, ma di solito le cose per cui fatichiamo sono quelle per cui vale la pena. E’ bello guadagnarsi le cose, guadagnati la tua libertà. Pensa che bello studiare un giorno intero e poi uscire a rilassarti e divertirti dopo che hai fatto il tuo dovere… sarebbe la cosa migliore, non credi? FORZA!!!!! hai una vita sola..

  2. 2
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Se non stai bene con te stesso, se hai ansie, dubbi o perplessità è impossibile che tu possa stare bene con gli altri.

    Non è detto che stare da soli non serva. E’ propbabilmente un momento nel quale hai bisogno di stare solo. Non preoccuparti.

    Ciao.

  3. 3
    grandepuffo -

    devi assolutamente sforzarti ad uscire, prima che gli inviti diventino sempre più “rari”

    da qui a poco potresti pentirtene amaramente di questo tuo atteggiamento asociale

  4. 4
    jonnyno -

    non so cosa dirvi..è come se sentissi un blocco dentro di me che non riesco a muovere..sono bloccato in tutto e per tutto..ieri non sono uscito anche se i miei amici andavano nel posto che desideravo ma non sono uscito perchè ho pensato che metti che mentre sono li trovo qualcuno che conosco?devo salutarlo e chiedergli come sta e poi non so piu cosa chiedere e sono momemnti in cui non sono a mio agio e si vede..
    io quando esco con i miei amici spero di fare nuove conoscenze ma poi se incontro queste persone per strada le evito per non salutrarle capite?come faccio a trovare una persona da amare quando io per primo mi comporto cosi..vedo persone che fanno molta piu vita sociale di me e sono anche carine eppure sono single..e mi chiedo quanto tempo ci vorra per trovare una persona giusta e se mai la troverò sfigato come sono..
    come avevo fatto ad avere una morosa dio solo lo sa..timido, pigro e con mille difetti non capisco come avevo fatto a provarci e ad uscirci..ora le vedo tutte brutte e se sono belle non mi sento alla loro altezza..mi sento inadeguato a qualsiasi situazione ed è una cosa che a lungo andare non ti fa star bene neanche con te stesso..
    sono un po stufo e vorrei consigli per vincere tutta questa insicurezza che mi sta rovinando gli anni che dovrebbero essere i più belli.

  5. 5
    Gabriele -

    Ciao.

    Fino a quando ti sentirai sotto una lente di ingrandimento, che non esiste non farai nulla.
    E’ solamente un tuo pensiero.
    Se tu stai male in questo momento, o non hai voglia di uscire, cerca di prenderne atto.
    E’ un periodo di stallo che per tutti arriva, anche per coloro che tu vedi che sono sempre inseriti nella vita sociale.
    Palle! Clamorose palle.

    Se dovessi intervistare ogni persona ne sentiresti delle belle.
    E’ solo un problema psicologico, che hai ora. Fidati.
    Si te stesso. A volte gli sfigati sono quelli che vedi nelle compagnie numerose che si confondono, proprio come le pecore.

    Ciao.

  6. 6
    cyber81 -

    Ciao Johninno ho risposto più volte alle tue lettere e più volte ti ho chiesto di cominciare a riflettere su delle cose:

    1)hai un approccio sbagliato al problema. La gente da amare non si trova, arriva. E’ diverso. Vuoi trovarne una perchè senza una donna non sai stare? Vuoi amare per forza? Vuoi fare la fine delle centinaia di migliaia di coppie che stanno assieme perchè oramai ci stanno e non sanno stare soli ma che nel frattempo si cornificano a vicenda nei modi più disparati?
    Credi che una donna riempirebbe la tua vita? O la donna la vedi come uno spunto per mantenere una vita di per se sgangherata? Hai mai pensato di risolverti prima gli altri tuoi problemi?
    Una relazione impone sacrificio e dedizione; sei psiologicamente pronto?
    Una relazione ti completa certo, ma non si vive solo per la relazione!

    2)vuoi stare solo. E quindi? Dov’è il problema? C’era Carmelo Bene che diceva “si nasce soli, si muore soli ed è un eccesso di compagnia”. La gente nella propria vita va e viene, cambia… a me personalmente gli amici storici son sempre quelli.. si contano sulle dita di una mano, il resto come è giusto che sia è solo un contorno perchè ti accorgi che o loro non danno niente a te o loro non vedono in te qualcuno di cui fidarsi. Ma tu credi davvero alle foto che la gente posta sui social network? Una persona tanto è attiva sui social tanto è insoddisfatta della propria esistenza; è così insoddisfatta che deve far vedere alla gente che invece è tutto il contrario. Credi che le foto delle serate in disco, con donne facili, con conoscenti che mai saranno amici riempino una vita o la rendono più interessante agli occhi degli altri?

    3)il tuo problema non è la solitudine, il tuo problema è altro. Fatti aiutare da un supporto psicologico ma fai uno sforza: cambia mentalità e prova a vedere i problemi da un altro punto di vista.

    4)Ti dico cosa per me riempie una vita: il supporto nei momenti difficili degli amici di sempre, il proprio lavoro che ti da autonomia e libertà e indipendenza dagli altri, l’amore verso una persona che non la si è cercata ma è arrivata. E pensare che questo possa essere per sempre…

    Il resto, social network e serate sono solo cazzate.

  7. 7
    jonnyno -

    grazie per le risposte..@cyber81 grazie per avermi risposto..in parte condivido anche quello che dici tu..però vorrei che qualcuno si calasse nei miei panni e cercasse di capire in realtà quanto io sia impantanato e quanto sia veramente difficile uscirne.
    io non so veramente piu cosa fare..io vorrei solo che la mia maledettissima ed insensata vita tornasse ad essere com’era due anni fa. le giuste amicizie, una morosa e divertimento.certo che i periodi bui possono capitare a tutti ma la mia preoccupazione è come riuscire a trovare una persona giusta..perchè ok che puo arrivare..però se ne lei ne io non facciamo un passo l’uno verso l’altra allora ci sfioreremo senza trovarci..sono stufo e vorrei riprendere a vivere come una volta..amare e provare quella meravigliosa sensazione di essere amati e di rappresentare tutto per una persona.
    lo so che molte persone stanno insieme per tappare un buco e alle spalle si piantano corna..ma io voglio quella persona non per dire di non essere da solo. ma per essere egoista e voler provare nuovamente quelle meravigliose emozioni.
    il mondo laffuori corre e lo vedo passare ad alta velocità dalla finestra della mia camera..
    la fuori ci sono ragazzi che oltre alle serate si DIVERTONO. io non mi sto piu divertendo a fare niente. e che pubblichino quello che vogliono ma almeno si divertono.io cosa mi diverto a fare???
    passare le giornate in camera pallido come uno straccio perchè adesso ho iniziato a non accettarmi piu anche fisicamente.faccio palestra si ma i risultati tardano ad arrivare.al mare non ci voglio piu andare.
    la sera non faccio mai niente e mi chiedo come c...o faccio ad essere osi a 20 anni.
    psicologi e psichiatri non servono a nulla! provati anche per molto tempo.alla fine torni ad essere solo con te stesso e con le tue paure ed insicurezze.
    non mi sento originale o normale in positivo..ma in negativo e non è per essere pessimisti.ma è per onore del realismo, altrimenti se le cose fossero almeno un minimo diverse, sarei piu felice.

  8. 8
    Gabriele -

    Ciao.

    Cyber ti ha fatto un’analisi molto accurata. Provo invidia nei suoi confronti. 😀

    Detto questo caro mio, a me pare che tu viva nella tua bolla di sapone.
    Non è così. Scoppia quella dannata bolla ed esci. Si te stesso e proponiti come tale.
    Sei solo e ti senti solo?

    D’accordo…d’accordo. Ti posso garantire che se tu avessi una compagnia di 20 ragazzi e ragazze, non cambierebbe nulla.
    Il motivo, se te.
    Oggi le persone sono più sole di quel che sembrano. facebook è una grande illusione. Mette in risalto solo l’apparenza delle persone.

    Non fossilizzarti in certi discorsi che non stanno nè in cielo e nè in terra.

    Ciao.

  9. 9
    jonnyno -

    è quello che mi dicono in molti..che io mi preoccupo troppo di quello che puo pensare la gente di me senza invece tener conto che come a me non frega niente di loro magari anche a loro non frega niente di me..
    ho sofferto anche di patologie come l’anoressia per questa mia fissazione..e per quanto mi rendo conto che dovrei uscirne non ho ancora ricevuto un aiuto concreto da nessuna parte, una opportunità di svolta davvero considerevole..e vedo i miei giorni passare in un modo in cui non vorrei..li vedo scivolarmi via dalle dita senza che io me li sia goduti..e cavolo ogni tanto mi dico: non torneranno piu indietro. devi fare qualcosa!
    ma poi mi siedo sulla sedia in camera e in realtà nulla è cambiato in me..le cose mi scivolano come prima e non riesco a fare nulla.penso per contro che se trovassi una persona da amare riuscirei a trovare la motivazione anche per scalare l’everest.
    so che questi discorsi sono parecchio illogigi..
    solo che sono molto, molto, molto stufo di vedere coppie che stanno insieme da anni felici e dire: perchè loro si e io no? mi sono comportato male nella vita per trovarmi da solo? mi sono convinto delle cose sbagliate?
    poi, soprattutto quando vieni lasciato per un altro inizi a non sentirti piu all’altezza della vita e di sentirti inadeguato a qualsiasi cosa

  10. 10
    Gabriele -

    Ciao.

    Hai degli interessi? Ti piace fare qualcosa?
    No? Impossibile. Naturalmente ora sei senza alcuna voglia, vedi buio anche quando c’è il sole.
    Ti do un piccolo compito.
    Esci, e se hai la possibilità cammina dove c’è la natura, il verde, i boschi.
    Stacci un pò e mettiti a torso nudo per prendere il sole.
    Non pensare ad altro.

    Fammi sapere.

    Ciao.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili