Salta i links e vai al contenuto

A mio padre (3)

Lettere scritte dall'autore  IANCURTIS

Mi siederei su una panchina con te di fianco,ti direi quel che nn sai di quanto ho pianto, più di un rimpianto,non essermi mai aperto del tutto,chi rimane resta e nn assorbe il lutto,eri una pacca sulla spalla,un’amico a cui scrivere come cantava Dalla,e quanto cose mi tenevo dentro per rispetto,della figura paterna che nn ti ho detto,mi manchi mi mancherei per sempre,mi manchi ho sempre questo peso sul ventre,la gente non capisce quando ne parlo,non capisci che la mancanza è come un tarlo,sii fiero di me e guidami ancora,sul sentiero della vita fino alla mia ora.

L'autore ha scritto 29 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: A mio padre (3)

Lettere correlate a:

A mio padre (3)

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

1 commento

  1. 1
    Rospo -

    Mio padre è mancato nel 1993, ma quanto mi manca, quante cose avrei voluto avergli detto e non l’ho fatto, quanto vorrei potesse tenere per mano il mio bambino, il suo nipotino che non ha potuto conoscere…

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili