Mobbizzato

di Giangy77

Salve a tutti.
Cerco di essere molto breve, per quanto possa essere possibile.
Ho lavorato per circa tre anni con un contratto di lavoro interinale presso un ente pubblico.
Nel corso di questi tre anni sono stato trattato molto male dalla responsabile del mio progetto; avevo un II livello il primo anno, il secondo e il terzo anno di lavoro, invece, sono passato ad un terzo livello del CCNL.
Le mie mansioni dovevano essere quelle di impiegato di concetto e ho svolto comunque il mio lavoro però, la mia capo ufficio, mi faceva capire che, per riconfermarmi anche i prossimi anni e affinchè lei potesse parlar bene di me al direttore (visto che assolutamente non mi permetteva di avere contatti diretti con quest’ultimo) dovevo dasre il massimo di me e, all’occorrenza sforare anche gli orari in quanto, anche lei, ai suoi tempi, faceva cosi.
Il mio contratto prevedeva che svolgessi 5 ore lavorative, ma ho quasi sempre sforato andando anche di pomeriggio fino alle sette di sera per imbustare lettere, fare fotocopie e a volte per aiutare a spostare i mobili e fare pulizie…competenze che, ovviamente, non mi competevano minimamente.
Ho fatto tutto questo al fine di essere riconfermato anche quando, alla scadenza del terzo anno, hanno assegnato l’incarico ad una nuova agenzia interinale.
Ho consegnato il curriculum alla nuova agenzia interinale e la Responsabile mi aveva assicurato a me e ad un altra collega che mi avrebbero riconfermato al 99%.
Sono due settimane che ho saputo che la nuova agenzia interinale non mi ha chiamato; la Responsabile mi ha detto che non dipendeva da loro ma sò precisamente che le persone nuove che sono state chiamate al mio posto sono dei raccomandati in quanto parenti stretti ad altri dipendenti dell’ente stesso.
Voglio puntualizzare che nel periodo in cui ho lavorato, specialmente l’ultimo anno, ho subito delle vere e proprie violenze mortali da parte della responsabile la quale, dopo avermi fatto svolgere i lavori me li toglieva di mano dicendomi che non ero buono a nulla e che non li avevo svolti bene!
In quel periodo ricordo che ero dimagrito, avevo sempre dolori dappertutto, ero trascurato, non riuscivo a svolgere nessuna mansione lavorativa, nemmeno riuscivo ad accendere il computer tanta la pressione che mi dava la Responsabile e le urla che mi buttava contro.
Volevo parlarne con il direttore ma i miei altri colleghi mi consigliavano di non scavalcarla in quanto sarebbe stato peggio.
Da oremettere inoltre che non è la prima volta che questa persona si comporta così, anche in passato sono successe cose simili con altre persone.
Allo stato attuale ho parlato con lei e mi ha detto che farà di tutto per potermi dare un nuovo incarico, ma non la credo.
Vorrei cmq parlarne con lei ma ho paura e mi sento molto a disagio…ho vergogna di presentarmi li dentro, sembra debba farlo a testa bassa.
Nell’espletamento del mio lavboro dovevo essere a contatto con molte aziende per fare loro orientamento e consulenza; ho stretto molto buoni rapporti con loro tanto è che mi hanno detto che quando telefonano presso l’ente chiedono ancora di me.
Non la credo quando dice che farà qualcosa per me… aspetta solo che io dimentichi la cosa!
PS: Quando ci sono state queste nuove assunzioni, la nuova società interinale, non ha pubblicato le offerte di lavoro!
Non so cosa fare…. potrei essere tutelato in questa cosa?
…non posso e non voglio fargliela passare liscia, non all’ente ma alla Responsabile che non ha fatto altro che darmi insicurezze!
Vi ringrazio se mi risponderete!

L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Continua a leggere: Lavoro

Scrivi una Lettera    Ultime Lettere    Ultimi Commenti    Lettere Senza Risposta

11 commenti a

Mobbizzato

Pagine: 1 2

  1. 11
    agata -

    Scrivo anche se non so se questa mia comunicazione verra’ letta da qualcuno anche’ perche’posso constatare che dal 2008 non si scrive piu’ in questo sito. In questi tempi i datori di lavoro, sia privati che pubblici si sentono come degli Dei onnipotenti che possono dire e agire come vogliono sui dipendenti, soprattutto quelli che piu’ sono soggetti a diventare vittime del mobbing: purtoppo potrei scrivere un’ enciclopedia dopo ben 35 anni di lavoro svolto con serieta’ e senso di responsabilita’(non mi piace doverlo dire io, ma e’ cosi’, credetemi!) presso un Ente Pubblico. Ne ho viste e passate di tutti i colori, riportando danni alla mia salute e aihme’ anche a quella dei miei familiari piu’ cari. Negli ultimi anni ho vissuto con la speranza di poter andare in pensione quando proprio non avrei piu’ sopportato tanta cattiveria, stronzaggine e angherie sia da parte del capo che di alcune losche figure ovvero alcune colleghe. Ma cosa e’ accaduto? In Italia e’ stata fatta dal Dicembre 2011 la riforma Previdenziale piu’ iniqua d’Europa ed ora mi ritrovo ad avere a che fare tutti i giorni con questi loschi figuri,( anche a livello di vertici) che sono convinti di avere in mano la nostra vita e della mia famiglia.Sono comunque fermamente convinta che siano persone MISERABILI, che si possono esprimere solo in questa terribile maniera, asservendo spessissime volte con ipocrisia il potere e che dentro di loro ci sia un vuoto da far paura.In questo periodo sto riflettendo su quello che decidero’ di fare nei prossimi anni: ora la cosa piu’ importante e’ riuscire a mantenere la calma e se avro’ la fortuna di stare bene cerchero’ di far capire a tutte queste persone che potrebbero convogliare le loro energie e …capacita’(????) su qualcosa che le renda degne di appartenere alla categoria degli esseri umani dotati di ragione.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.