Salta i links e vai al contenuto

Ho lasciato il mio ragazzo ma mi manca

di

La storia è questa: qualche mese ho iniziato a frequentare il mio migliore amico ma tra di noi c’erano 2 grandi problemi: il primo è che lui è l’ex di una delle mie migliori amiche e il secondo è che in quel periodo stavo uscendo da un’altra relazione che mi ha fatto molto soffrire e non l’avevo dimenticato del tutto. Era un periodo difficile x me ma quando ero con lui mi sentivo me stessa cosa che non mi sono mai sentita con nessun altro ragazzo. Purtroppo la situazione era così complicata che non ho più resistito: dopo la storia con il mio ex avevo bisogno di libertà ma lui era molto geloso e non mi lasciava respirare così dopo poco ho deciso di chiudere. Ora sono passati 3 mesi e ho iniziato a uscire con la sua compagnia (perché la mia amica, sua ex, è fidanzata con uno in compagnia sua e così abbiamo iniziato a uscire con loro) e lho rivisto ma non mi ha nemmeno guardata. In questi mesi sentivo la sua mancanza ma quando lho rivisto lho sentita il triplo, vorrei riprovarci anche perché dopo questo periodo da sola sono riuscita a liberarmi completamente del mio ex e mi sento pronta x una relazione ma come faccio se lui non mi rivolge la parola? Avrei voluto parlagli quando usciamo in compagnia ma è sempre con i suoi amici e se gli chiedo di parlare da soli i suoi amici potrebbero farsi 2 domande (perché nessuno sa di noi 2). Ho pensato di scrivergli ma non vorrei fare quello che il mio ex ha fatto a me (storia lunga). Come potrei fare x parlagli e chiedegli una seconda possibilità? Accetto critiche negative lo so che sono stata una stupida ma cercate di mettervi nei miei panni. Grazie a tutti.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

2 commenti a

Ho lasciato il mio ragazzo ma mi manca

  1. 1
    Rossella -

    Penso che dovresti mettere in conto un futuro fatto di solitudine perché queste ideologie dividono le famiglie. Ti posso dire che alla mia età mi farei qualche domanda se il mio fidanzato avesse bisogno di una motivazione per stare insieme a me. Chiaramente io non cambierei mai per lui: conoscerebbe una ragazza solitaria che tale resterebbe vita natural durante. Non mi sembra il tuo caso, ma è anche vero che la famiglia non te la prescrive il medico. Vuoi avere delle storie? Sei liberissima di farlo… ma si chiamano storie, si chiamano relazioni che si possono ufficializzare davanti ad un ufficiale di stato civile ma che sempre tali restano se alla base non c’era un mix di pudore e di vergogna. Una fidanzata è un’altra cosa. Credimi: tutta un’altra storia! E’ ordine, una parola che forse non ti piacerà ma pazienza.

  2. 2
    Golem -

    Scrivigli, ma usa “per” invece di X.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.