Dentisti e Asl, ma perché andiamo dai privati?

di danielle

Mi chiedo perché in Italia per analisi, radiografie e visite specialistiche andaimo dai medici delle Asl o convenzionati pagando solo il ticket, mentre per curare i denti andiamo dal dentista privato, spendendo un sacco di soldi.
Anche io ho sempre fatto così, ma ora mi chiedo se è solo una cattiva abitudine italiana, oppure se è perché il SSN il dentista non lo passa o crediamo che non lo passi, o ancora perché si ha paura di essere curati in modo sbrigativo.

L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Continua a leggere: Cittadini - Salute

Scrivi una Lettera    Ultime Lettere    Ultimi Commenti    Lettere Senza Risposta

218 commenti a

Dentisti e Asl, ma perché andiamo dai privati?

Pagine: 1 20 21 22

  1. 211
    Alex -

    Dott. fabio,

    con la presente desideravo mostrarle cosa un dentista (come lei) ha risposto sul sito dentisti-italia, ad una ragazza (Valentina) che chiede se gli ultrasuoni possono danneggiare i denti, questo non per mettere in dubbio la sua conoscenza medico/odontoiatrica ma la parola “ablatore” e riferita a uno strumento a ultrasuoni non piezoeletrico (controllato anche su wikipedia) come lei mi ha risposto poco sopra,quindi la mia domanda ora è, di chi o cosa mi posso fidare se ogniuno dice qualcosa di sostanzialmente diverso?in teoria le persone dovrebbero fidarsi ciecamente del medico, in quanto il medesimo,lavora con persone umane vive, non con scatole di cartone.
    Purtroppo seppur il mio racconto e “fantasioso” e la verità, anche perchè non vedo il chiaro motivo,ne guadagno, nel dichiarare il falso(per qual motivo?!!)

    detto questo le copio e incollo la risposta del dottore in questione presa dal sito dentisti-italia
    e mi scuso per l’insistenza,ma oltre al ricercare il presunto medico che mi ha “aiutato” nella condizione in cui sto ora,penso lei capisca (essendo odontoiatra) che oltre al fattore estetico si parla anche della salute generale del corpo che come lei sa sicuramente, una bocca deteriorata può portare anche a malattie cardiache, problemi di livello digestivo, scarsa nutrizione per colpa dei problemi masticatori è malattie polmonari (quest’ultima che già ho da un anno a questa parte,cioe’ l’asma laddove prima ero sano come un pesce(ex donatore di sangue presso il f.i.d.a.s)).

    di nuovo, cordiali saluti e grazie per eventuali risposte,se me ne darà.

    “”In teoria, la pulizia dentale con ultrasuoni (ablazione del tartaro sopra e sotto-gengivale), non dovrebbe arrecare alcun danno nè allo smalto nè ai tessuti molli gengivali, In teoria. Se gli ultrasuoni vengono utilizzati in maniera non corretta (come ogni strumento odontoiatrico), possono invece danneggiare, ed anche in maniera piuttosto significativa, lo smalto dentario (soprattutto se lei aveva già dei pregressi problemi in questo senso). In quest’ottica, il parere diretto di un dentista è la cosa migliore.”"

    Dott. G. Sbarbaro
    Zocca (MO)
    Laurea: Odontoiatria e Protesi Dentaria
    Ordine dei Medici: 0479

  2. 212
    Alex -

    Chiedo scusa, appena ora ho notato che mi sono dimenticato di rispondere a una sua domanda Dott. Fabio.

    “”Quando ti sei recato presso quel centro di cui parli, oltre al mega preventivo hanno anche fatto delle ipotesi e eventualmente accertamenti x inquadrare la causa del problema? Non ne parli, ma non credo, altrimenti avresti almeno dei forti dubbi su chi o che cosa ti ha rovinato i denti.”"

    il centro in questione e la “vitaldent” di firenze e il preventivo era composto da 24 denti da cambiare/ricostruire e i restanti da devitalizzare e incapsulare, il mega preventivo penso si possa spiegare dai materiali scritti nel preventivo (corone auree, innesti in titanio, capsule temporanee in resina etc.) quando andai li, la prima cosa che mi fecero, furono le rx digitali a 360° (quell’affare che si muove intorno alla testa in modo automatico) dopodichè controllo normale visivo, sulle cause altro non mi disse.

    oltre a cio’ ora dopo la sua risposta facendo ricerche utilizzando le parole “danni ablazione” escono fuori parecchi scritti di suoi colleghi che sostengono diversamente la sua tesi (che ultrasuoni non son dannosi)
    gliene mostro un’altro,dopodichè se vuole puo approfondire lei stesso le ricerche.

    “”Di fatto delle microlesioni allo smalto con una ablazione eseguita in maniera errata sono possibili, e questo si può verificare lavorando con ingrandimenti. “”

    Dott. Enio Dell’Artino
    Laureato in: ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (FIRENZE)
    Medico specializzato in: Odontoiatria è odontostomatologia
    Albo Provinciale degli Odontoiatri di FIRENZE n. 0000000284

    Cordiali saluti

    Alex

  3. 213
    fabio -

    Sig.Alex, mi scusi ha frainteso, non volevo darle del bugiardo. La mia contestazione era riferita al fatto che, lei asseriva, che tutti i suoi denti si sono rovinati x l’errata pulizia dentale. Ora, di solito, se non sempre, l’ablazione del tartaro viene fatta con uno strumento piezoelettrico. Cioè, uno strumento che trasforma l’energia elettrica in energia meccanica (vibrazioni).
    Cmq, il problema, è vero, non stà nel tipo di strumento, ma nella mano dell’operatore. Non contesto che, un Dentista poco accorto, o peggio incapace possa provocare dei danni, ma che questi si riscontrino in tutti i denti è impossibile. Quello su cui volevo pore l’accento, e che, come lei stesso a potuto verificare, le risposte dei miei colleghi si riferiscono, si, alla possibilità di avere dei danni da un uso scorretto dello strumento, ma non a tutti i denti, e tra l’altro, si accennava anche al fatto che, potevano già esserci dei problemi in tal senso. Detto ciò, volevo chiarire un aspetto, perchè il Medico del centro di cui parla, non gli ha confermato che il danno è stato provocato da un collega maldestro, prospettandogli, anche, un ipotetico indennizzo?
    Penso che, oltre al fatto che sia passato diverso tempo, come racconta, forze, dico forze, perchè, non l’ho visitata e non ho altri elementi x una diagnosi certa, tutti i suoi guai, provengano da una cattiva igiene. Cioè, beninteso, non dico che non pulisca i denti, ma che lo fà in modo scorretto, perchè nessuno gli ha dato le giuste indicazioni

  4. 214
    Alex -

    Dott. Fabio,

    Buongiorno, nelle precedenti risposte ho chiaramente asserito il metodo di pulizia dentale che il “dentista” mi ha consigliato e che ho continuato a fare fino a poco tempo fa, cioè, spazzolamento in moto rotatorio, filo interdentale è collutorio, oltre a cio le ho pure detto che il “dentista” in questione ha chiuso lo studio dopo 4 anni (dopo 4 anni decisi di ritornare da lui a Pastrengo e farmi dare delle spiegazioni) è purtroppo non lo ritrovo iscritto ne all’ Associazione Nazionale Dentisti Italiani(A.N.D.I) ne nell’albo dei medici di Verona, quindi un ipotetico indennizzo da parte sua mi pare impossibile in quanto il Dentista è “scomparso”. alla vitaldent oltre a cio che mi fecero (visita rx etc) quando spiegai il problema il medico piu anziano mi disse cio che le ho detto messaggi fa dopodichè mi rilascio il megapreventivo, purtroppo e vero non può vedermi o visitarmi per accertare lei stesso il fatto.
    comunque sia, i consigli scritti poco sopra sull’igiene sono giusti o errati? ( spazzolare i denti in modo rotatorio e se visibile sanguinamento continuare ad insistere sulla zona, utilizzare il filo interdentale dall’alto verso il basso per tutti i denti è sciaquare la bocca con collutorio per almeno 30 secondi dopodichè espellere ed evitare di sciaquare la bocca con acqua)

    la ringrazio per eventuali risposte e le auguro una buona giornata

    Alex

    p.S. volevo chiederle (siccome non son pratico) per quanto riguarda l’asl, come devo fare,devo presentarmi con l’impegnativa del medico oppure semplicemente vado a chiedere i posti disponibili semplicemente?

    di nuovo grazie

  5. 215
    fabio -

    Salve sig. Alex, mi scusi ma durante la giornata non ho tempo per rispondere, la sera vedo e rispondo alle mail. Veniamo alla sua domanda, come spazzolare i denti? Io consiglio una tecnica che è veloce semplice e molto efficace. A dir il vero, andrebbe individualizzata, cioè, adattata al soggetto, poi verificata l’efficacia, ed eventualmente modificata. Ma in questo caso le darò i concetti di base. Vederlo effettuare su un modellino è molto intuitivo, ma qui? cercherò cmq di spiegarmi con semplicità.
    La testa dello spazzolino deve avere un’inclinazione di 45° rispetto ai denti. Le setole raggiungono il colletto del dente, si effettua una vibrazione, senza far scorrere le setole a mò di s..a, poi si scorre verso il basso x il sup. e l’alto x inf. Scovolino (meglio) o filo a seconda degli spazi, cercando in quest’ultimo caso di strofinarlo lungo le pareti dei due denti adiacenti. Bisogna acquisire la sensibilità di dove si stà pulendo. Colluttorio si ma senza abuso potrebbe squilibrare la flora batterica procurando altri problemi. A volte anche uno sciacquo con acqua ossigenata può disinfettare efficacemente.

  6. 216
    fabio -

    X sig. Alex se vulole recarsi presso una Asl. può contattare il CUP (centro unico di prenotazione)regionale con l’impegnativa del suo medico di famiglia x Ià visita odontoiatrica.
    Spero di essergli stato di aiuto, rimango disponibile per chiarimenti in merito.

  7. 217
    Alex -

    Dott. Fabio,

    La ringrazio per le informazioni,e sicuramente la terrò al corrente in merito.

    cordialmente

    alex

  8. 218
    Michele -

    Buongiorno tutti . Vorrei sapere se a portogruaro (VE) preso gli ospedali o altro posso fare dei lavori ai denti pagando solo il ticket . Non posso andare dal privato perché non ho soldi . Scrivete pure alla mail della mia campagna che lei controlla spesso

Pagine: 1 20 21 22

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.