Salta i links e vai al contenuto

Chiarimenti sul suicidio

di

Oggi non sono qui per me, ma per un mio ex compagno di classe delle superiori, il quale ha deciso di togliersi la vita qualche giorno fa.

Con questa persona ho fatto solo un anno di superiori, e nella classe in cui stavo era uno dei pochi elementi con cui era piacevole scambiare due chiacchere.

Giustamente alla fine di quell’anno, sono stato bocciato e ci siamo persi di vista.

Qualche giorno fa ho scoperto del suo atto. Non mi stupisce l’atto in se, in quanto saranno 7/8 anni che non lo vedevo e sentivo più, quindi non so che cosa lo ha spinto a compiere quel gesto. Mi ha stupito molto di più che nessuno, e ripeto, nessuno dei suoi amici ne è venuto a conoscenza prima di me.

Anzi, io lavoro con un suo amico, e oggi ci siamo visti per la prima volta dopo le ferie invernali, glielo riferito dando per scontato che lo spaesse gia, anche se poi si scoprì il contrario.

Poco fa sono stato contattato da un altro mio ex compagno di classe, scoprendo che l’ha saputo anche lui solo oggi.

Questo fatto mi ha portato a due conclusioni, una personale e una generale.

Nonostante ci conoscevamo appena, la notizia della sua scomparsa, ha creato una sorta vuoto dentro di me e “fa strano”. 

E questi suoi amici si possono definire tali ?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

10 commenti a

Chiarimenti sul suicidio

  1. 1
    Rossella -

    Mi sembra un fatto imponderabile, non ci sono spiegazioni né responsabili. Forse in passato eravamo più preparate all’idea del superamento escatologico della morte fisica e vivevamo con maggior leggerezza esperienze che possono segnare una persona che ha una sensibilità nella media. Anche a scuola si possono vivere piccoli momenti di disagio, ma tutto sta ad alimentare il senso dell’imprevisto. Per quanto mi riguarda non ho mai avuto problemi nell’affrontare questi momenti di scoraggiamento perché mi piace stare sulle mie… sono un po’ solitaria e mi è sempre venuto spontaneo pensare ad altro. Da bambina mi capitava di ragionare spesso su questo argomento perché ne avevo sentito parlare, in maniera molto vaga, e avvertivo un vuoto tutte le volte che passavo davanti a questo posto. La cosa, tuttavia, non mi turbava perché intuivo che esiste una forma di resistenza davanti agli imprevisti e imputavo la cosa all’istruzione perché ci sono persone che tendono a vivere la mancanza di conoscenza/antidoto come la rovina definitiva dell’uomo. Si tratta di un fatto che noi altri, a differenza dei nostri avi, non riusciamo ad accettare perché lo razionalizziamo e, sbagliando, tentiamo a vivere come un’offesa l’altrui pensiero. Le riverenze fanno parte della vita, si riconosce la personalità nel titolo, o nella parentela, per evitare di restare schiacciati da quel che dice, e ha il diritto di pensare, l’individuo. Questa distanza serve a tutelare l’uno e l’altro. Il giudizio è soggettivo, altrimenti non esisterebbero i commissari esterni. Non si tratta di un giudizio definitivo. In cuor tuo puoi sempre pensare che quel giorno non stavi bene o che non vi siete capiti. Non ci sono colpe. La mia fiducia terrena si ripone nel patrimonio mobiliare e immobiliare perché inquadra tutta la famiglia, a prescindere da quelli che taluni vedono come limiti culturali dei genitori… si riconosce la continuità tra padre e figlio e questo ti dà gioia; non importa se sei ricco o povero… il progresso viene sempre da una storia fatta di uomini, anche i libri non si sono scritti da soli. Occorre tolleranza e tanta buona volontà, perché manca una sensibilità che porta a valorizzare l’imprevisto nel quotidiano… per capire il quarto d’ora accademico devi avere la mente sgombera dalle anticipazioni. Mi sono dilungata inutilmente, ti auguro buona giornata! :)

  2. 2
    Steven92 -

    Io invece mi chiederei il motivo del suo gesto….evidentemente questo ragazzo provava un dolore interiore ormai da troppo tempo e ahimè delle volte nemmeno le persone che ci stanno accanto se ne accorgono…

  3. 3
    Smerdjiakov -

    Questo Ragazzo ha capito tutto. Era una persona degna in un mondo indegno.

  4. 4
    Golem -

    Certo è che adesso, dopo il post escatologico, Z1z4 ha le idee più chiare sul perchè quel povero ragazzo ha deciso di farla finita, e soprattutto è chiaro il comportamento di certi amici di fronte s una tragedia del gebere.

  5. 5
    Yog -

    Ma come si è suicidato? Ha acceso un paio di botti di Capodanno di quelli fatti a Napoli e se li è inghiottiti? Comunque dò ragione a Rossella: la fiducia va riposta nel patrimonio mobiliare e immobiliare.

  6. 6
    Z1z4 -

    Adesso che la voce se è sparsa, ho avuto modo di chidere ulteriori informazioni sul suo conto.
    A quanto sembra, mostrava questo tipo di sintomi (non so se è il termine giusto) gia da diversi anni. Anche il mio collega, che era un suo caro amico, la prima cosa che gli passo per la testa non fu “ca**o, perchè l’ha fatto” ma “ah, l’ha fatto sul serio”, questa “rivelazione” un po mi fa pensare.
    Comunque, Yog, non ci sei andato molto lontano, si è sparato.

  7. 7
    Sofia -

    È chiaro come la luce del sole che quelli non erano suoi amici..com’è chiaro che era una persona totalmente da sola e senza amici…quindi non vedo perché ti stupisci…le motivazioni del suo gesto le sa solo lui…
    Una persona apparentemente può avere la sua bella maschera dolce e allegra davanti agli altri…e poi in realtà dentro solo voler morire e sparire….
    Non dirò più nulla…mi spiace solo per la brutta fine che avrà fatto la sua anima…e per il fatto che credeva di andare a stare meglio…
    Mi spiace per il tuo amico…
    Ti saluto…

  8. 8
    Greco -

    Sofia anche qui a dire scemenze vedo

  9. 9
    Sofia -

    Greco….anche io vedo che sei rimasto il solito idiota ignorante di allora. ..ma non mi sorprende ..mica cambiano i tipi come te!
    Stammi bene he…

  10. 10
    Yog -

    Ma quali scemenze e quali scemenze. Sofia ha colto l’essenza della questione e, in più, ci offre una testimonianza di prima mano sulle orrende conseguenze di quel gesto. Temo anch’io che la sua anima abbia fatto una fine che è meglio non sapere.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.