Salta i links e vai al contenuto

Accesso del vigile sul cancello

di

Sono rimasta traumatizzata da esperienza: tempo fa risposi al citofono ‘sono vigile per una notifica’. Mi recai al cancello non aspettando nulla di male visto che il vigile oltre a notifica non può andare, non può arrestare o perquisire. Vidi dietro di lui il camion carabinieri andarsene. ‘ho bisogno di tavolo per scrivere’. Siccome era inverno e il tavolo fuori era coperto da celofan, per dargli tavolo ho dovuto farlo entrare in primo locale con finestra sulla strada. Poi atroci dubbi: e se la divisa fosse stata rubata? Fessa io che l’ho fatto entrare senza alcun mandato tribunale. Il foglio era fax tribunale su carta semplice e non filigranata. Come faccio ad accertarmi della veridicità di vigile in divisa che non è tenuto ad esibirmi tessera proprio perché in divisa?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

3 commenti a

Accesso del vigile sul cancello

  1. 1
    Yog -

    Semplice, gli fai un esame del DNA. I Vigili la professione c’è l’hanno nel sangue.

  2. 2
    Sofia -

    Vada a parlare con i carabinieri e gli spieghi la situazione…solo loro possono chiarirle le cose… Non vedo come possiamo aiutartla noi…non l’abbiamo visto. il vigile! In genere però io so che se uno è un po sveglio prima di fare entrare chiunque in casa… Si fa mostrare tesserino…
    E mandato…sempre!avere la divisa serve a nulla! Uno può avere una divisa rubata e fingersi di tutto e di più… Entrare in casa e studiarla…per la prossima volta…per venire a rubare…

    Le è andata già bene che non le ha dato una botta in testa …e che non le abbia rubato i gioielli!

  3. 3
    tina -

    a volte l’arrangiati dà + responsabilità dell’aiuto. se siete veramente convinti di quanto mi avete scritto, allora vi invito a consultare http://www.poliziamunicipale.it ove ho scritto solo qualche giorno fa con titolo ‘accesso in casa del vigile’ e mi ha risposto un certo matteo corsini presumibilmente esperto in materia se non vigile anch’egli, ove mi si garantisce correttezza procedura che presupponeva mera accortezza da parte mia. se in tal forum siete convinti della mia scempiaggine a far entrare vigile, implicitamente accusate lo stesso di non aver usato prassi ortodossa e il forum polizia di difendere comportamento vigile che non merita. se sullo stesso argomento ho versioni contrapposte c’è qualcosa che non quadra.
    certo è che obbedire, con tanto di obbligo ufficiale, a forza ordine non deve dare tutti questi problemi in società che deve o dovrebbe essere civile. esisteva reato di oltraggio a pubblico ufficiale liberamente interpretabile da forza dell’ordine. se spetta a me chiamare 112 anche col mandato tribunale che potrebbe essere falsificato, come la metto con la resistenza a pubblico ufficiale?
    il problema è molto + profondo di quanto sembri e non lo si risolve con l’arrangiati. può capitare a ciascuno di noi in casa da soli o con familiari labili e malati o bambini.
    il problema si pone pure con la visita fiscale cui si è soggetti pena punizioni fino al licenziamento. o se in giro la polizia mi arresta solo perché qualcuno mi ha calunniato dando falsi indizi: se ho obbligo di obbedienza pena punizione devo aver tutela e non avere il dubbio della falsa divisa.
    la divisa impone obbedienza anche se chiunque la può indossare, è onere del controllato dimostrare falsità della divisa. o forse di una società che dovrebbe dare un po’meno sacralità alla divisa e provvedere ad apporci foto e sigillo in modo che chi la ruba non può materialmente spacciarla. in clima + democratico questi fenomeni non capiterebbero.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.