Salta i links e vai al contenuto

Votazione online su Rousseau, escluso dal voto

Caro direttore ti scrivo in merito alla votazione online Rousseau, premetto che sono utente grillino inscritto e certificato, ma in qualche maniera mi hanno escluso dal voto, ho mandato una mail nella speranza di poter votare, è il nostro DNA ed avere delle spiegazioni ma nulla.
Mi chiedo se il voto non sia uno scudo per noi inscritti, ma che in realtà il matrimonio ci sia già stato, io di sicuro conto solo 1 voto quindi non era indispensabile, e comunque non faceva la differenza per loro ma a me avrebbe fatto piacere, di sicuro.
Il movimento credo che perderà un iscritto, non importa, perché anche in questo caso per il movimento non fa differenza, seguo molto le sue lunghe dirette piacevolmente, questo mi sembrava lecito segnalarlo. Saluti T. Antonio

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

5 commenti

  1. 1
    Bottex -

    A mio parere, è quasi certo che in realtà fosse già tutto deciso (questo e anche molte altre cose) e che il voto fosse solo uno specchietto per le allodole. Ultimamente, sembra che il parere degli italiani non conti più un cacchio. Potrei scrivere un intero papiro su questo, ma fermiamoci qui.

  2. 2
    Yog -

    Ma fregatene, con una consultazione così viene fuori sempre quello che vuole il proprietario del server. Fesso chi ci crede. Ma pensavi sul serio che potesse uscire NO???

  3. 3
    Nicola -

    Bisogna essere iscritti da almeno 6 mesi per poter partecipare alla votazione online.
    Comunque sia ho partecipato più volte, anche ieri, ma la sensazione che ho sempre avuto è che tutti i possibili votanti (105.000 mi sembra) siano in realtà una base molto vicina ai vertici del M5S (parenti, amici, affiliati vari..). In sostanza non si discosteranno mai dalla volontà dei diretti interessati.
    Ieri stesso mi sono cancellato.

  4. 4
    Max -

    Io non credo alla democrazia diretta, ma spiegare il perché sarebbe un lungo discorso che qui non affronto. Ciò che qui mi sento di dire è che le cose, almeno, vanno fatte come si deve. Se il Movimento teneva a sondare l’opinione degli iscritti avrebbe dovuto farlo prima di iniziare una qualsiasi trattativa con il PD, nella quale, peraltro, ha svolto il suo ruolo anche il Presidente della Repubblica. Mettere in moto determinati meccanismi istituzionali e poi subordinarli al voto di un numero peraltro esiguo di persone, mi sembra un modo di procedere quanto mai scorretto e immaturo. Mi rifiuto poi di anche solo pensare che si sia trattato di un’operazione a esito già predefinito, compiuta più per soddisfare a un’esigenza di forma esteriore che di sostanza. Se così fosse, sarebbe l’ennesima presa in giro ai danni delle persone entusiaste e in buona fede.

  5. 5
    floki_56 -

    tanti iscritti sulla piattaforma rousseau sono del pd.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili