Salta i links e vai al contenuto

Vorrei un uomo per amico

Ciao a tutti. Scrivo questo post perchè devo lanciare un appello. Sento veramente il bisogno di trovare ciò che in questo momento manca nella mia vita: UN’ AMICIZIA VERA. Il miglior amico che io abbia mai avuto è un uomo, è gay, ma non lo vedo quasi mai sia perchè viviamo abbastanza distanti e sia perchè fa un lavoro che gli prende tutto il tempo ( chef de rang presso un rinomato ristorante ) e sono anni che praticamente non ha più una vita privata. io vorrei trovare qualcuno con cui condividere non solo uscite, pizze e birre ma anche gioie, dolori, piccoli e grandi esperienze di vita che in compagnia hanno un altro sapore. Purtroppo tutti gli amici maschi che avevo ho dovuto allontanarli perchè tutti, chi prima chi dopo, a un certo punto ci hanno provato con me, e con le donne ho perso lo stimolo perchè si presentano sempre gli stessi problemi: invidia, competitività, il parlarmi alle spalle, ecc…
Che tipo di persona vorrei trovare come amico? è molto semplice. Un ragazzo/uomo bellissimo e pieno di donne ( così non c’è il rischio che ci provi proprio con me ), simpatico intelligente e alla mano, ma sopratutto che mi veda come un’ amica e basta. Anzi, COME UN AMICO SENZA IL PENE. Uno con cui poter parlare di tutto, magari che mi insegna anche a riparare motori e con cui fare anche qualche bel rutto assieme mentre ci divertiamo, o guardiamo un film insieme, ecc..
Io frequento un uomo ma è una cosa diversa, è il mio uomo, è una storia romantica e non potrebbe mai essere un rapporto fraterno come quello che invece io cerco da un amico, e sinceramente nemmeno lo vorrei. Non fino a che entrambi non porteremo la dentiera e il pannolone, almeno.
insomma, voglio un uomo per amico, MA SOLO PER AMICO. NIENTE SESSO, NIENTE TENTATIVI DI SEDUZIONE MASCHERATI DA GENTILEZZE E ALTRE COSE STRANE. Solo una bellissima, sana amicizia. E lo voglio nel reale non nel virtuale. Ma è davvero possibile incontrare uno a cui non verranno mai in mente certe idee e ti vuole solo e soltanto come sua migliore amica? Dimmi che esisti da qualche parte, ti prego!

L'autore ha scritto 15 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

41 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    Angwhy -

    Mah,MG.sulle amicizie in generale mi sono gia espresso molte volte.
    amiche donne ne ho avute,pur disinteressate,ma sono finite sempre quando è comparsa un altra persona,com’è ovvio,rimane abbastanza difficile far credere che non ci sia sotto qualcos’altro

  2. 2
    Angelobianco -

    Di dove sei Maria Grazia?

  3. 3
    D-acquapesante -

    Mah …un amico cosi’ intimo… la vedo molto dura, Mary G . Magari inzia bene e poi insorgono interessi di parte o istinti non piu’ cosi’ facilmente controllabili.
    Forse trovare un’amica vera e’ piu’ facile. Non e’ vero che tutte le donne sono invidiose e vanitose. Io ho almeno 4 amiche che reputo “vere”: non e’un gruppo, le frequento singolarmente, chi piu’ chi meno (due non abitano nella mia citta’ , ma comunque manteniamo ottimi rapporti e a volte facciamo delle brevi vacanze insieme). Anch’io desidererei avere un amico maschio , diverso da mio marito, per avere un altro punto di e condividere problemi e svaghi, ma so che non e’ possibile.

  4. 4
    Rocky Taurus -

    Io non voglio amiche.
    O ti trombo o ti scarto, non faccio il cavalier servente ma solo il cavaliere errante scopaiolo.

  5. 5
    maria grazia -

    Ciao Angwhy, si capisco quello che vuoi dire. Raggiunta una certa età è difficile trovare amici veri perchè ognuno sembra essere concentrato esclusivamente su se stesso e sulle proprie questioni pratiche. è innegabile però che se la società sta vivendo un disagio evidente, è anche perchè ci ostiniamo a far credere che possiamo fare a meno dei rapporti umani, quelli puri e autentici che escludono il perseguimento di secondi fini. onestamente faccio fatica ad accettare il fatto che qualsiasi individuo in cui mi imbatto debba necessariamente aspettarsi qualcosa da me in termini materiali, che si tratti di soldi, conferme, sesso o altro. anche da un amico come quello che io cerco vuoi qualcosa, certo: sostegno morale, allegria e vicinanza umana. ma secondo me desiderare queste cose non è così disdicevole. poi boh sarò strana io… ma se il mondo è davvero diventato un posto di serpi che pensano unicamente a riempirsi l’ intestino o a svuotarsi il testicolo, mamma mia che orrore..

  6. 6
    maria grazia -

    .. quello che gli altri possono pensare se frequento uomo solo in amicizia non è un problema mio o del mio ipotetico amico. al limite è un problema di queste persone.

  7. 7
    bye bye panerai -

    già ti amo

  8. 8
    Yog -

    Ovviamente la narda può risolvere, puoi passare da me e passiamo una serata in lietitudine a discutere di algebra e del cèo del SEO. Inoltre, oltre certe dosi, la narda anestetizza validamente il SNC ed è anafrodisiaca, perciò non dovremmo avere troppi problemi, potresti – con un pizzico di abilità oratoria – perfino uscirne “intatta” (pregressi a parte, ça va sans dire).

  9. 9
    Golem -

    MG, l’ho già detto, Sally oltre che la mia donna, la mia compagna e la madre di mia figlia è anche il mio “migliore amico”. Pensare che uomini e donne non possano essere amici è un luogo comune duro a morire anche a livelli intellettualmente insospettabili. Certo, ci vogliono le famose affinità elettive perchè si raggiunga quella condizione. Condizione che per quanto mi riguarda è il massimo al quale una coppia che si ama possa aspirare, e che è pure la ricetta per restare insieme per sempre a mio avviso.
    Ho alcune amiche, donne di buona intelligenza e spirito, e con loro riesco a fare discorsi che risultano pressochè impossibile con la maggior parte degli uomini, ma se non ci fosse Sally e con una di queste scattasse una certa intimità, finire a letto sarebbe l’ultimo dei problemi secondo me. Se si è prima amici, poi amanti e magari alla fine coppia si è solo fatto il percorso contrario, ma sai come si dice in aritmetica no? Cambiando l’ordine degli addendi della addizione, la somma non cambia.

  10. 10
    Bohemie82 -

    “al limite è un problema di queste persone.”

    E no bella mia, il problema è si tuo ed anche del tuo uomo. Ammesso il tuo compagno esista davvero, lui è d’accordo (o meglio dire è al corrente) che tu vuoi instaurare un rapporto così profondo con una persona del tuo sesso opposto? Secondo me non è molto contento e se lo è non ci tiene a te in modo speciale. D’altra parte se senti il bisogno di avere un amico maschio, il tuo compagno non ti da abbastanza o, se lo da, non sei contenta di quanto ricevi. Classica insoddisfazione femminile che vi porta a dare per scontato quanto di bello e sicuro avete. Essere anche amici con il proprio partner non vuol dire per forza aver sconfinato in un rapporto fraterno. D’altra parte è semplicistico quanto inverosimile pensare che in una coppia l’elemento trascinante debba essere la passione erotica. Elemento questo destinato a svanire quasi totalmente, sempre. Poi si sta insieme per fiducia reciproca, stima, comprensione, reciprocità*

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili