Salta i links e vai al contenuto

Vorrei stare meglio e invece…

Ho 36 anni e qualche mese fa è finita una storia che, tra alti e bassi, durava da 4 anni.
Lui all’inizio sembrava perfetto, proprio il tipo di persona che avevo tanto sognato di incontrare poi… all’inizio si è allontanato da me perchè lui, sofferente di depressione, si sentiva oppresso dalla nostra storia e inferiore a me (così diceva…) ma, in un modo o nell’altro, tornava abbastanza spesso da tenermi legata a lui, poi l’anno scorso ci rimettiamo insieme sul serio e sembrava finalmente l’occasione giusta per viverci pienamente e magari pensare insieme al futuro… invece…
Abbiamo avuto grandi liti perchè ho letto sms che gli inviava un’altra donna (dove lei gli scriveva cose come “amore mio, ti amo, certe volte mi dimentico di dirtelo etc” e che lui ha giustificato come un espressioni di un corteggiamento troppo spinto di una cui non dava corda per niente…) poi perchè ha rivelato che la sua “ex” ragazza è tuttora con lui in qualità di segretaria ed altro (lui è dirigente di una asd e lei fa parte del direttivo (cosa che ho scoperto molto tempo dopo leggendo un giornale) mentre io ne sono stata tenuta ben lontana, tanto da non essere mai stata invitata ad un evento (La sua giustificazione? Non voglio che la mia donna sia guardata da altri uomini) poi perchè non faceva che vantarsi delle sue conquiste, delle donne che lo desideravano, che impazzivano per lui etc…
Ma il peggio doveva ancora venire…
Dopo la nostra ultima fatale lite, lui si è rivelato una persona imprevedibile e cattiva…
Mi ha rivolto parolacce di ogni tipo, mi ha offesa denigrando tutto di me, il mio aspetto fisico, la mia sensibilità, la mia intelligenza, ogni cosa… mi ha augurato la morte, mi ha minacciato… ma non solo, qualche mese prima della nostra rottura ero stata importunata pesantemente via sms da un tizio che sosteneva di avermi vista sul posto di lavoro… ebbene, quel numero di cellulare da cui provenivano quei messaggi molesti era in realtà un suo secondo numero del quale io non sapevo niente e che successivamente ha usato per spacciarsi per un suo amico che, pure lui!, mi offendeva con parolacce e minacce… e ancora, mi ha fatto chiamare da una tizia che mi ha sbeffeggiato addirittura lasciandomi dei bigliettini sul parabrezza della mia auto, mi ha mandato fax offensivi, ho saputo che si è fatto una vacanza con un’altra mentre con me si è sempre rifiutato anche di fare un semplice weekend…
Gli sono sempre stata vicina nei suoi momenti brutti, ho ascoltato i suoi sproloqui, l’ho incoraggiato e sostenuto e lui invece…
La cosa che mi fa stare male, tanto male, è rendermi conto che in realtà non mi ha mai voluto bene, che nonostante le sue affermazioni non mi amava affatto…
Se guardo a ritroso non vedo segni d’amore nel suo comportamento ma solo celebrazione del suo egoismo ed egocentrismo che maschera in realtà un forte senso di inferiorità… forse l’unico accento di sincerità c’era quando diceva di sentirsi a disagio con me perchè io per lui ero “troppo”…
Cerco di reagire, prego molto, mi sforzo di pensare positivo ma adesso sto crollando… mi sento sola ed ho molta paura del futuro.
vorrei incontrare un nuovo amore ma ho paura di sbagliare ancora nelle mie valutazioni ed impressioni e di legarmi ancora una volta a chi non lo merita affatto… ho paura di lasciarmi andare ma soprattutto ho paura di restare sola e non voglio!
Sono una bella ragazza ma non so perchè non mi si avvicina nessuno… forse è il mio atteggiamento che respinge eventuali aspiranti, non so… mi sento sull’orlo di una pericolosa depressione.
So che molta colpa è mia giacchè avrei potuto ben rendermi conto prima di chi avevo accanto (o meglio:NON avevo accanto) ma ero sinceramente innamorata ed ho lottato tanto per questo amore… un inane spreco di energie e tempo che non tornerà mai più!
Ho tanto bisogno di parlare, di gridare, piangere, inveire ma mi tengo tutto dentro, avvelenandomi l’esistenza di ogni giorno…
Invoco Dio perchè mi liberi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Grazie per avermi dato questa opportunità.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    Psiche -

    A volte é difficile rendersi conto di chi si ha realmente accanto e la colpa non é tua! La tua storia sembra una di quelle che si leggono solo sui libri, invece, possono diventare realtà! Io comunque lo avrei denunciato, uno che fa così potrebbe essere sinceramente disturbato!! Per fortuna si é tolto dai co****i, un essere senza senso così non ha veramente Ragion d’essere!
    Per quanto concerne il tempo che se ne é andato e che non tornerà, non so che dirti, posso solo immaginare il tuo dolore! La forza é più facile la trovi in te stessa che in Dio, te lo dico per esperienza! Anche io sono stata con una persona che “amavo” e che mi trattava malissimo, non é arrivato a molestie da stalker, ma il fatto che non mi avesse mai amata mi fece soffrire! Quando ti renderai conto di essere una spanna più in alto di lui vedrai che ti sentirai invincibile!!!! É vero, SARESTI STATA SEMPRE TROPPO PER LUI!!!! Uno così e i suoi complici, sono persone di m***a! Ma come ha potuto quella donna prestarsi al suo gioco?? Bah! Misteri della Vita!!! Vai avanti che sei forte!!!! Ti Ami abbastanza per non farti mettere sotto da una mezza tacca con manie di grandezza!!! BRAVA!!!! SONO CON TE!!! SEI UNA GRANDE!!!!!
    Meriti un Uomo che ti Ami e non avrai difficoltà a trovarlo, questa esperienza ti lascia senza dubbio la paura di sbagliare nuovamente persona, ma ti posso assicurare che sarai più attenta ad ogni sfumatura e capterai immediatamente le cose che non vanno nell’altro; sarai in grado di proteggerti!!
    Un abbraccio fortissimo

  2. 2
    otta -

    Ciao,la tua storia è esattamente uguale alla mia. Si è allontanato da me a luglio e ancora sto male. Forse perché non voglio arrendermi all’evidenza che era solo una persona cattiva che mi ha sfruttato…ma in fondo questa è la realtà. Ho provato a contattarlo ma mi sono sentita rispondere:”sono cose che capitano, è la vita, oggi a te domani a me, se stai male è colpa tua che ti sei fidata di me”. A volte vorrei che la pagasse ma me ne pento subito perché pensare questo è anti cristiano. Spero tanto che sia vero quello che dice mia madre:”il Signore vede e aggiusta le cose”. Ci sono giorni in cui sopravvivo e giorni in cui invidio il fatto che lui è felice mentre i miei occhi sono per il 70% del tempo pieni di lacrime. Come possono essere così cattive certe persone?

  3. 3
    Fabricius -

    Lascia perdere dio e concentrati su te stessa, pensa a riprenderti e non considerarlo tempo sprecato, perché comunque se sei stata innamorata avrei vissuto anche dei bei momenti, che ovviamente ora non riesci più a vedere perché travolti dalla perfidia del tuo ex. Ora quello che ti consiglio non è ti pregare, sperando in aiuti esterni, ma di alzarti e prendere la tua vita tra le mani. Riinizia e fallo nel modo che preferisci, cogli l’occasione per trasformare la tua vita e le cose che non ti piacevano, per poter vivere serenamente e in pace con te stessa. L’amore c’è là fuori ma se noi non siamo nelle condizioni di vederlo, gestirlo e coltivarlo sarebbe un amore sprecato. Perciò, ribadisco, ora prenditi cura di te, dedicati alle tue passioni e prendi tutto con filosofia, anziché con fede.

  4. 4
    joelle37 -

    Rispondo a Fabricius. Grazie per i tuoi consigli e vorrei solo precisare che quel per cui prego (sono credente) è avere ogni giorno la forza di guardare il mondo in positivo e credere in me e nelle mie qualità. L’esperienza che ho vissuto mi ha fatto davvero male ed è come uscire da un tunnel buio, per ora riesco a vedere lo spiraglio di luce che è in fondo ed ogni giorno mi sforzo di avvicinarmi di più all’uscita… di nuovo grazie per la tua risposta e per quella degli altri. Un abbraccio

  5. 5
    Fabricius -

    Figurati! “Siamo qui” per questo 😉
    Solo un appunto: ricordati che il mondo si può guardare positivamente anche senza il bisogno di dio. Anzi.. la vita si vive molto meglio senza perché si impara a contare su noi stessi e su chi ci circonda, senza tuffarci in entità esterne.
    Comunque che tu possa ritrovare il benessere di prima!

  6. 6
    Haless -

    Hai sofferto per colpa di questo uomo ma non vuol dire che siamo tutti così,non chiuderti e dai possibilità alle persone di apprezzare quello che sei e vedrai che arriveranno presto altri pretendenti.
    Lascia passare il tempo giusto per metabolizzare questa esperienza andata male e poi buttati senza paura in un altra storia,
    sei una persona piena di sani principi e il mondo è pieno di uomini che cercano una persona come te.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili