Salta i links e vai al contenuto

Vorrei ma non posso

Lettere scritte dall'autore  pando

Collega di lavoro con la quale avuto alcuni semplici scambi di cortesia professionale, decide di contattarmi via W.A. ed iniziamo a frequentarci telefonicamente pur lavorando nella stessa azienda in stabili differenti.
Perdura per mesi una intrigante intesa fatta di cose e di programmi in comune ma ritarda il momento di stare insieme pur avendo lei più volte manifestato l’intenzione di farlo esternando im modo disinibito la sua ricca esperienza sessuale con uomini diversi.
Sta di fatto che nella sostanza le uscite sono limitate perché lei oltre il lavoro tra l’altro part time ha impegni domestici inderogabili, si programmano uscite di fine settimana disertate all’ultimo minuto sempre per impegni domestici. in risposta alle legittime lamentele dichiara di avere i suoi tempi di non essere innamorata e che si va troppo di fretta (dopo che lei ha creato tutte le condizioni per farlo credere). Dopo una serie di comportamenti del genere decido di distaccarmi e lei reagisce avanzando critiche alla mia persona ed invitandomi a non farmi sentire. Soggetti come questa potrebbero rifarsi vivi considerato che si sono sentiti scoperti nella loro psicopatia?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Vorrei ma non posso

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Relazioni

5 commenti

  1. 1
    Bottex -

    Che si rifacciano vivi o no è irrilevante. Hai capito che da questa storia non poteva uscire niente di buono e fai bene a chiudere tutto. Magari usa l’utilissima app “Call Blacklist”. Con il fatto che lavorate in stabili differenti non dovresti avere alcun problema al lavoro. Non c’è altro da dire. Saluti.

  2. 2
    Deluso58 -

    Questi sono soggetti femminili rientrano nella categoria “rizzaca@@i”. Egoriferite e come hai visto inaffidabili anche per sco@@rci.
    Sono da evitare come la peste.

  3. 3
    Bohemien82 -

    Ma che te ne fotte se si farà viva, mandala a cagare.

  4. 4
    Sampei -

    Se si rifà viva Le devi dire, ridendoLe in faccia ovviamente, che non hai Più tempo da perdere per le sue cagate da skizzata egocentrica, che il mondo è pieno di donne altrettanto e più belle di lei, oltre che più simpatiche , e che ti sei ormai rotto i co...... di lei e di queste sceneggiate da bambina viziata egocentrica complessata e capricciosa
    Dille di cercarsi un altro grullo a cui elemosinare seme e protezione !
    Dopodiché blocchi il numero e poi lo cancelli pure
    Se poi osa presentarsi di persona alla tua porta o nei tuoi luoghi di frequentazione le dici a tono di voce alto, cosicché sentano tutti, di smetterla di stalkerarti che è una povera pazza , umiliandola davanti a tutti
    Trattala esattamente come fanno loro : fastidio, indifferenza, derisione!
    Io direi proprio che è giunta L ora di trattarle come meritano e di vederle per ciò che sono..delle poverazze 👍

  5. 5
    nip56 -

    se una donna vuole, la situazione la crea anche se ci sono ostacoli. con te sta giocando e forse ti sfrutta per avere un eventuale vantaggio sul lavoro. se tu avresti questa possibilità dovresti fare l’opportunista come lo fa lei.. uno scambio!! ma sbrigati, perché se si vuole sistemare proverà con molti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili