Salta i links e vai al contenuto

Cosa voglio?

Lettere scritte dall'autore  

Salve sono uomo di 36 anni con famiglia che posso ritenere sia felice.  Non ho mai capito bene cosa è l’amore e se  ho o meno il potere di provarlo io, ma nel caso, credo di aver amanto/amare mia moglie e mio figlio più di ogni altra cosa al mondo. La mia vita è stata fin a qualche mese fà serena ma adesso non sò più cosa mi stò succedendo. Forse sono entrato nella crisi di mezza età no sò.  Ma precoce però!!! Siccome ho la fortuna/sfortuna di essere un molto attraente credo uguale, anzi, sicuramente più bello che quando ero più giovane perchè fisicamente non dimostro la mia età. Credetemi sulla parola le donne, sopratutto quelle più giovani, mi guardano, mi parlano … e io soffro. Ad esempio l’altra sera camminando in centro dopo una cena di lavoro una ragazza si è affaciata al balcone mi ha gridato di salire…mi sono trattenuto ma soffro terribilmente.  Sò che dovrei esser onesto e prima di tradire mia moglie dovrei lasciarla. Lei, mia moglie, anche se facciamo sesso regolarmente e raggiunge sempre l’orgasmo ha avvertito in me questo mio cambiamento. Mi conosce da una vita del resto. E io non sò come fare. Tradire è sbagliato. Non tradirla stò male e di riflesso sta male anche lei. La vedo si stà curando per tutta una serie di sintomi fisici, mal di test, mal di pancia, battitti cardica accellerati .. ecc   che si acutizzano in questi momenti che io non sono sereno. Perchè io sò di essere un punto fermo sia per lei che per mio figlio. In pratica sono fregato. Non sò più cosa voglio e cosa è giusto fare. Aiutatemi vi prego. Sono un uomo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Cosa voglio?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

8 commenti

  1. 1
    IO -

    “sono un uomo” non vuol dire essere un pezzo di carne tutto istinto e zero cervello.
    devi solo riflettere molto bene sulla tua vita e sulla tua famiglia e tieni presente una cosa fondamentale, visto che la tua donna sembra essersi accorta di qualcosa, che una volta passati i suoi problemi, magari sarà lei a sentirsi “una donna tutto istinto” e magari quel giorno sarà lei a sentirsi lusingata dagli “uomini” e magari anche lei inzierà a pensare “aiutatemi voglio essere trombata da un altro, non so che mi succede”
    tutto qua.
    Un consiglio, puoi andare con chi vuoi se ne hai voglia, ma tieni sempre al primo posto la tua compagna e la tua famiglia, se riesci ad essere freddo, quindi trombata e tanti saluti potresti anche cavartela, non fare come molti che si ritrovano innamorati perchè non sanno gestire la situazione.

  2. 2
    Angelo9 -

    Non c’e’ dubbio che sei un uomo e non puoi certo tagliare una parte di te stesso, nè sarebbe giusto farlo. Alla tua età non parlerei di crisi di mezza età, ma piuttosto di stimoli naturali perchè sei ancora vivo, ancora giovane e ancora in piena forma. Tuttavia, non possiamo sempre assecondare questi stimoli, a volte bisogna pur decidere di controllarli. Secondo me, devi chiederti se la tua famiglia è la cosa più importante della tua vita, per la quale lotteresti come per nessun altra cosa o persona. Se è così, come credo di capire, vale la pena gettare tutto all’aria, procurare sofferenza a loro e a te per assecondare una tentazione, per quanto forte? E’ normale che tu non stia tranquillo in questo momento, ma devi anche imparare ad accettare che momenti come questi capitano nella vita di un essere umano. L’importante è non trasformarli in un amaro rimpianto. Non è facile, ma il fatto che non lo sia non vuol dire che non dobbiamo lottare, anche contro noi stessi, per ciò che riteniamo giusto. L’onestà e la giustizia valgono molto di più e ci fanno vivere meglio, anche se sul momento si soffre. Non giudicare troppo te stesso, ma nel medesimo tempo non lasciarti andare. Spero che il mio consiglio non ti appaia severo. Lo esprimo con grande rispetto perchè, come essere umano e come uomo, comprendo il tuo tormento.

  3. 3
    Andrea -

    è un bel dilemma.. però credo che la vera gioia te la possa dare solo un amore ricambiato, per cui se hai una moglie che ti ama cerca di tenertela stretta. Secondo me le avventure dovevi vivertele prima di sposarti in modo da toglierti ogni sfizio.
    Ho un collega fidanzato che ha un pò il tuo problema, è belloccio e attira qualche sguardo..ed è sempre li a tirar testate contro i muri.

  4. 4
    ramses -

    Cosa vuoi?
    Vuoi finalmente trombare senza un fine di coppia. Tua moglie ha malesseri e tu desideri altre donne. Siete arrivati alla frutta.. Se fossi in te però conserverei la banana.. Ti servirà presto..

  5. 5
    rossana -

    Moreno,
    scegli fra lei/la famiglia e la libertà di andare a letto con chi vuoi quando vuoi. difficile e, secondo me, disonesto tenere in piedi le due cose contemporaneamente, ingannando chi forse ti ama ancora, più di quanto la stai amando. potresti, anche, parlargliene e lasciarla libera di comportarsi come vorresti fare tu: parità e chiarezza, innanzitutto.

    nella vita si deve spesso scegliere. sei a una svolta in cui decidere fra la luce e l’ombra, fra l’onestà e la menzogna. non cercare assoluzioni preventive, unilaterali in quanto maschio: ragiona con la tua testa e con il tuo cuore, se ti riesce…

  6. 6
    mr x -

    Uahahahahahaah….ma chi è questo?…..ahahahahah, troppo ridicolo, certi uomini son peggio dei galletti, gonfiano il petto, per far vedere quanto son belli e bravi e poi si sgonfiano come palloncini….ma vai in mona, sbruffone!

  7. 7
    Hurin -

    “una ragazza si è affaciata al balcone mi ha gridato di salire”

    MA VA CAGHERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    ahahhahahahahahaahha

    p.s. affacCiata -.-

  8. 8
    lupin1974 -

    i nostri commenti non ti smuoveranno di un solo passo. Alla fine farai la tua scelta giusta o sbagliata. Uomini come te ha nno bisogno di sbattere la testa contro il muro. Adesso tu lo vedi ancora lontano il “muro”, ti stai pian piano avvicinando. Tua moglie un bel giorno ti farà chiamare dal suo avvocato, magari un amico di famiglia, magari qualcuno che conosci e che conosce le tue avventure, poi quando capirai di poter restare da solo e che il gioco è stata la realtà per molti moglie compresa… allora capirai quanto la ami ancora e quanto male non potrai giustificare.
    Ti dico questo perchè ti descrivo cio che mi è successo.
    Anche io sono un bell’uomo, sfacciato e carismatico. Facevo gli esperimenti e le scommesse amorose, vivevo in un film erotico, in una bolla delle meraviglie… ebbene mia moglie soffriva di battito accellerato, di ansia, e guai del genere, ed io…. non mi interessavo… sapevo di averla ai miei piedi.
    Quando mi chiamo l’avvocato e la vidi uscire una sera con un conoscente…. allora ho capito che le cose che crediamo non mi piacciano più… piacciono agli altri.
    Ho 40 anni… una canzone di Gianni Nazzaro dice “io che me le son levate tutte le mie voglie, mi sono innamorato di mia moglie”.
    Risparmiati la strada per arrivare a quel muro…. girati e torna indietro.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili