Salta i links e vai al contenuto

Voglio Viverla

  

Ciao a tutti,
Verso la fine dello scorso anno ho conosciuto una ragazza non italiana, siamo usciti un po’ di volte assieme parlando inglese, finché una sera ci siamo baciati, baci e coccole per buona parte della serata. Da quella sera fino a circa un mesetto fa non ci siamo più rivisti, sentiti raramente… Le sue motivazioni sono state che stava passando un momento “strano” della sua vita… E va beh, amici come prima, dopotutto cosa volete che sia un semplice bacio? ho accettato la sua motivazione senza entrare troppo nel merito, anche se effettivamente provavo un certo interesse per lei…
Circa un mesetto fa mi ha scritto e ci siamo rincontrati, passeggiatina, piacevole serata ma senza baci, così come la settimana scorsa, mi piace molto stare con lei, non e mai banale e ha sempre qualcosa da raccontare e da discutere; durante la serata mi ha detto per più di una volta di farmi sentire, seguito da un ” mi raccomando” a fine serata.
Ad inizio settimana le ho scritto invitandola ad uscire una sera, proponendogli di visitare un paese nelle vicinanze che a lei piace molto e che io non ho mai visto : proposta accettata!
Quando ci vediamo cerca il contatto fisico con solletico e altro, c’è anche da dire che e una ragazza molto socievole, aperta quindi magari potrebbe essere causa del suo carattere.
Lei Sa che mi piace e comunque la vivo con tranquillità, voglio viverla, anche se devo farlo con (doloroso) distacco!
Voi che comportamento adottereste? Amichevole per allacciare pian piano i rapporti, o diretto esponendo in modo esplicito i miei sentimenti con il rischio che si allontani?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

Voglio Viverla

  1. 1
    Andrea74 -

    Dipende da quanto ti piace. Se è un interesse ma non una sbandata, puoi rischiare tutto, perché in caso si allontani non starai così male.

    Se ti piace seriamente, corteggiala ma non rischiare proprio tutto tentando di avvinghiarla e sbaciucchiarla. C’è una barriera linguistica, oltretutto, a “dividervi”, quindi una dichiarazione in piena regola è pericolosa. Fai parlare lei, chiedile come sta quando vi vedete, se le capita di ripensare alle vostre serate, se quando non vi vedete pensa a te. Fai parlare lei, e reagisci di conseguenza.

    Se il nostro interlocutore è sincero, è più facile condurre il gioco, anche quello della seduzione, dove vogliamo noi. Se invece l’interlocutore è falso o non lo facciamo parlare e quindi non sappiamo cosa fare, la seduzione va a muzzo e se le cose si concludono positivamente è solo per botta di c…o.
    Io la vedo così..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili