Salta i links e vai al contenuto

Voglio toccare il cielo

Lettere scritte dall'autore  teenlife

Ciao mi chiamo —-, e ho 16 anni, non so perchè sto scrivendo qui, mi va soltanto di farlo. Mi va di raccontare al mondo, voglio ingannare la mente, voglio far sentire a me stesso che qualcuno qui sta leggendo anche se rimango nell’anonimato e forse mai nessuno leggerà. Voglio poter “sentire” qualcuno che mi ascolta. Guardo il mondo dalla finestra e mi chiedo: Perché?. I perché fanno crescere, fanno parte dell’adolescenza.. Perché persone soffrono?(Non mi riferisco solo all’omosessualità). Vorrei poter salire in capo al mondo e poter dire VOGLIO AIUTARE TUTTI. Voglio vedere negli occhi di un genitore le lacrime per il dispiacere di un dolore che contoniua nella mia adolescenza.A volte, mentre cammino per le strade, guardo il cielo, vorrei toccarlo, ma.. si allotana da me(Effetto normale, se cammini automaticamente ti sembra che il cielo indietreggi, ma la mia mente vede tutto diverso, forse troppo). Mi ripeto nel buio della notte, nel mio letto: “Qui non c’è nessuno, Qui è presente l’assenza, Qui è buio”. Attendo qualcosa, ma cosa?. Voglio aiutare tutti, ma se non so aiutare prima me stesso?. E quindi immagino, immagino… Creo mondi immaginari, dove lì, almeno qualcuno c’è..Immagino qualcuno che mi abbraccia, fermo e mando avanti e indietro il tempo, lì posso rivedere tutto, posso essere abbracciato tante valte..vorrei che questo fosse reale.. . Vorrei avere quell’amico/a che c’è nel momento del bbisogno.. Vorrei avere qualcuno come nel film “Un Ponte Per Terabithia”. Troppi vorrei, troppo tempo che corre, troppi perchè. Cammini.. ti guardi in giro, e la vita ti mostra continuamente ciò che non vuoi vedere, mentre dentro di te è in corso una Tempesta,Urugano,Tornado,Acquazzone di sentimenti e domande. Mentre ora scrivo, e non conoscendone come già detto il perché, dentro di me il sole non splende, e fuori dalla finestra un temporale illumina la tastiera con cui scrivo qui. E’ così difficile, ormai non ho la forza di alzarmi e di cercare. So’ che la via per la libertà è lo studio. Ringrazio chi mi provoca la sofforenza, perché ora sono una persona che guarda il mondo con gli occhi chiusi. Di notte, esco fuori casa mia ed osservo la Luna, il vento scorre su di me come acqua, e mi dico:”Sono triste e sfortunato” poi mi fermo un attimo e dico:”Maddai, io ho una casa, ho un letto, ho cibo, ci sono persone che combattono ogni giorno per sopravvivere..Lo so, ora non posso essere felice, ma in futuro sì?, grazie per tutte le volte che mi ascolti”. E mi richiudo in un unico mondo, una persona di cui posso fidarmi: LA MUSICA, e sto lì, ad ascoltare il mondo nel mio silenzio con le cuffie.Tante volte avrei desiderato sedermi a terra fuori scuola e sentirmi dire: “Sono qui, io non ti abbandono”.
E qui, nella mia stanza, rimbomba il suo dei lampi, le gocce di pioggia che cadono sui tetti, e sono solo. Poi mi do conforto da solo: “Ce la posso fare, ce la devo fare, per tutti voi la fuori” e tutto ricade in meno di tre ore. Non voglio uno psicologo, voglio solo sentire l’amore(non fidanzamento e roba varia, ma AMORE). E vorrei ora che tu(Tu immaginario, non esiste nessuno, vorrei che ci fosse qualcuno con cui condividere un film) fossi qui con me, oggi è una giornata perfetta per vedere un film!Sai, con dei popcorn, sul letto *-*..(Ahahah, che idiota che sono, questo succede solo nei film..xD, ma io voglio che AVVENGA!), lanciarmi addosso a te, e lanciarti tutti i popcorn in testa (Muahahhah, una parte di me non-normale :D, ecco questo mi ha fatto sorridere =’), oppure sotto la pioggia, uno sguardo e un bacio :P, oppure sulla spiggia, con il suone delle onde che si ribaltono sulla costa, con i gabbiani, e noi con una fotocamera, Riesci a sentire le onde? Riesci a sentire i granelli di sabbia tra le mani? Apri la mente!, meglio che non vado avanti xD, la fantasia protrebbe prendere il sopravvento. Ma questa è solo immaginazione…la realtà è un altra. Ormai passo così tempo a scrivere al computer, e a immaginare.. è sbagliato lo so, però quando non c’è nessuno ti va di scrivere a qualcuno salvi il file sul computer, quasi come se stessi parlando al pc(Ora alucni di voi–O.o, io–>ù_ù). E tu(di nuovo la persona che non
esiste al mondo), che mi abbracci di mattina da dietro.. e insieme
guardiamo le nuvole…(Oh mamma, fermate il mio cuore!!, sta per
esplodere di tanti colori diversi!!!! xD), ascoltatemi nel silenzio
della notte, osserva il suono della natura, frantuma ogni catena con
l’amore, ricicla ogni mentalità sbagliata.. . Non fermarti mai (Guarda
il film “La Musica Nel Cuore” o “Billy Elliot” forse ho sbagliato il
titolo del secondo). Sai che faccio di notte? Abbraccio un cuscino! xD,
e poi lo strangolo!, oppure mi guardo allo specchio e mi dico”Sei
bellissimo! ti amo!!” xD(non sono pazzo ahahah xD), voglio ascoltare
i nostri cuori pulsare nell’oscurità in cerca di luce, scalando ogni montagna insime!!
IO VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE IL MONDO, VOGLIO CONTINUARE AD AMARE,
VOGLIO CORRERE CONTRO IL VENTO INSIEME A TE, VOGLIO RACCONTARE LA NOSTRA STORIA
TRAMITE LA SCRITTURA E I RICORDI, VOGLIO VIVERE CON TE CON UNA CASA SU UN LAGO,
VOGLIO SEMPLCIMENTE CONTINUARE AD “ASCOLTARE”.

Tratto da “Me stesso” (pagine che scrivo al computer)
Se avete voglia di parlare, passatemi mail, o altro per messaggiare.
Sono sempre ON-LINE per tutti.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Voglio toccare il cielo

Lettere correlate a:

Voglio toccare il cielo

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    Sospiri. -

    Leggendo quello che hai scritto un po’ mi rivedo in te, sai? Passo talmente tanto tempo a pensare, a farmi domande su domande che ora sono in un punto morto in cui quasi mi ossessiono a furia di pensare. Come te anche io mi perdo in sogni su sogni.. Sogno di fare cose che chissà se mai farò, sogno di aiutare persone che però in futuro voglio aiutare. E tutto questo lo faccio scrivendo oppure, nel più classico dei modi, ballando con la musica nelle orecchie davanti allo specchio. In realtà non è sbagliato immaginare anche perché quando si immagina e quindi si sogna tutto va come vorresti che vada.. L’unica pecca è che succede nella tua mente e solo tu lo stai vivendo. A me piace chiamare questa realtà “il mio secondo parallelo”. Io mi rifugio lì quando qualcosa nella mia vita va storta o quando alcune sere sono a casa e non ho voglia di uscire e allora mi diverto lì.. Sto così. Ballo, canto e sogno con me stessa. Ma sappi che il mio secondo parallelo è un posto libero e accessibile per chiunque quindi se ti va di venire a trovarmi sei il benvenuto! Questo commento mio forse è un po’ inutile perché non sto scrivendo una “soluzione al problema” ma vedila così, non sei l’unico a perderti nei meandri della mente.:)

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili