Salta i links e vai al contenuto

Voglio imparare ad amare

  

Ciao ragazzi… eccomi qua.
Ho scritto già qualche lettera in questo sito e qualcuno già mi conosce.. come Toroseduto..
Beh insomma sto passando un brutto momento… Uno di quei momenti che nella vita speri che si verifichino il meno possibile.. o mai del tutto..
Depressione, insonnia… ansia.. brutte cose che quando le vivi non le auguri a nessuno;
Alti e bassi continui.. Per fortuna dall’ultima lettera scritta da me in questo sito, ho ripreso a dormire… riesco a essere riposato e sembrerebbe che riesca a prepararmi per i miei prossimi appelli universitari.
Non sono andato da uno psichiatra, né ho ripreso gli antidepressivi né sonniferi anche se mi sono ripromesso che se tocco il fondo come tante volte mi è successo da 6 mesi a questa parte ci
vado e pure di corsa…
La tristezza mi è rimasta in fondo al cuore…
La tristezza per la storia d’amore da me persa, per colpa appunto delle mie paure… per colpa delle mie ansie, delle mie incertezze, della mia sensibilità..
E non è la prima volta che questo succede… lei se n’è andata…
Non la biasimo… Non ho mai saputo fidarmi di lei, lei che mi è stata vicina nella depressione.. e l’ho allontanata da me più volte..
Puntualmente andavo in crisi, la mandavo via… perché!!!??
Finché si è stancata della situazione…
Adesso mi manca… adesso che sono un po’ lucido vedo pienamente come sono stato cieco, sciocco…
Perché non ho creduto nell’amore? Riuscirò a trovare l’amore anche io o sarò sempre preda delle mie ansie, paure??
La gente mi dice “non era lei che andava bene per te”… ma è effettivamente così o il mio cuore e la mia mente mi faranno ancora questi scherzi… Insomma sono capace di amare o devo trovare ancora la mia metà…
È possibile che non riesco a vivere una storia con serenità.. devo rovinare, dubitare, ogni volta? Stare così male per amore… di andare così in depressione.. basta..
Ho dato sempre la colpa alle mie compagne..
Ma se tutte le volte sto cos’ì male allora il problema viene da me.. non da loro… cosa devono farsi togliersi un rene per far si che io creda in loro? povere…
Voglio imparare ad amare..

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

3 commenti a

Voglio imparare ad amare

  1. 1
    toroseduto -

    Vuoi imparare ad amare…comincia ad imparare a voler bene a te stesso
    Se non hai amore per te, come puoi darlo ad altri?
    Non sei pronto per una relazione degna di tale nome.
    Fra gli alti e bassi, la storia si ripete, ami qualcuno degno, e soffochi questo amore con le tue fobìe. Non ci siamo
    E non credere di trovare su questo blog la soluzione, ti fa piacere che ci prodighiamo nei consigli. Siamo alla 4 lettera simile alle altre, guarda che è una dipendenza anche questa!
    Io rispondo sempre ai tuoi appelli, so amare e so quello che soffri…
    lascia perdere l’approccio con le ragazze, fino a quando non senti che
    AMI TE STESSO, per dare amore, bisogna prima averlo per se stesso e in quantità enorme, solo a queste condizioni riuscirai ad amare veramente.

  2. 2
    Danxx -

    Beh Toroseduto, prima di questa storia erano 2 anni che non mi mettevo più in gioco proprio per questo..
    Il fatto che come fai a sapere se hai imparato ad amare te stesso?
    Io a questo punto non so capirlo..
    ma è proprio questo che voglio imparare,imparare ad amare me stesso, per amare..

  3. 3
    toroseduto -

    “La tristezza per la storia d’amore da me persa, per colpa appunto delle mie paure… per colpa delle mie ansie, delle mie incertezze, della mia sensibilità..
    E non è la prima volta che questo succede… lei se n’è andata…
    Non la biasimo… Non ho mai saputo fidarmi di lei, lei che mi è stata vicina nella depressione.. e l’ho allontanata da me più volte..
    Puntualmente andavo in crisi, la mandavo via… perché!!!??
    Finché si è stancata della situazione…”

    Ho preso queste tue parole in cui descrivi la tua incapacità a costruire un rapporto. Se tu allontani una che ti ama, senza capirne il perchè,diventa chiaro che hai un problema. Nel tuo caso, ora, amarsi significa superare il problema. Curandoti, comincia a consultare lo psichiatra,è inutile continuare a postare sempre la stessa lettera. E io sono seccato quando interviene qualcuno che critica il mio consiglio. Senza conoscermi e senza sapere chi sono.
    Io parlo per esperienza e conoscenza del problema, ora basterebbe solo questo, ma per farti capire che ti sono realmente vicino e se tu vorrai farlo, parliamone in privato. frattinima@gmail.com se lo vuoi e ritieni che io ti possa aiutare, oppure puoi continuare a postare lettere e confoderti ancora di più le idee.
    Forse ti fa stare momentaneamente bene sentirti dire quello che pensano gli altri, ne trai un beneficio temporale, ma finita una lettera, ne posti un’altra uguale…è fuori dalla razionalità…decidi tu, magari rileggendo le cose che ci siamo detto nelle altre lettere, possono aiutarti a riflettere su cosa fare, ma di una cosa sono certo, hai bisogno di aiuto, da solo non arriverai da nessuna parte. Ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili