Salta i links e vai al contenuto

Viviamo nel caos

Lettere scritte dall'autore  

Egregio Presidente del Consiglio,
Sono una cittadina italiana che con tanta voglia si è recata a svolgere il proprio dovere,tenendo alta la mano destra…..non mi soffermo a formalismi e frasi elaborate voglio renderla partecipe del mio sfogo consiferandola un amico con stesse correnti di pensiero e problemi comuni di “sopravvivenza” in una provincia tra le ultime (vv) del meridione! ho solo 24 anni, ma già gli occhi sbarrati per ciò che sono costretta a vedere e subire,sono stanca delle differenze formali a sostanziali che dividono il mio paese catalogandoci in meridionali e settentrionali, uso termini piu’ adeguati dato che studiando al nord non è cosi che sono definita!!Ma come si può non dare ragione a chi dice che noi terroni siamo indietro anni luce?sono appena rientrata dal mio seggio elettorale dopo aver “perso”ore domenica,quando mi sono sentita rifiutare la possibilità di votare perchè non trovavano il mio nome nella lista,può immaginare la mia ira?si,nella mia città oltre a non potere avere forse un senatore futuro che ci rappresenti,non sapevano quale fosse il mio seggio nonostante il numero fosse presente sul mio foglio elettorale,dopo vari problemi “scoprono”il numero del seggio e mi rimandano a un altra sede,arrivati al dunque mi consegnano le due schede,lei dirà:”che continua a fare le sue vicende personali?”si,le voglio far sapere che io non ho diritto di voto al senato!cosa sarebbe successo se non mi fossi accorta dell’errore?lo so che tutto questo può sembrarle marginale,ma questo è ciò che siamo costretti a subire ogni giorno in posta,banca,uffici,comune ovunque file interminabili per poi sentirsi dire”ritorni”,”non sappiamo come aiutarla”,”l’addetto è uscito”!non parlando dei cittadini che nella mia stessa situazione non hanno votato perchè stufi.io non le chiedo nulla,volevo renderla partecipe della mia vita e farele sapere che l’italia è gia divisa è inutile continure a fare battaglie sostanzialmente gia viviamo in questa situazione! Cordiali saluti
nancy1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    rosadeibanchi -

    Brava, votando Berlusconi hai mostrato la tua volont

  2. 2
    Edo e le storie appese -

    I mali d’italia non sono stati costruiti negli ultimi 5 anni… ma nei precedenti 55 di anni… purtroppo, il problema non è destra o sinistra, il problema sono i partiti, che mettono ai posti che contano o dietro gli sportelli gente clientelata, quindi non licenziabile, allora … tutto il sottobosco degli impiegati o dirigenti statali fa si di rallentare tutto, perchè pensano solo a coniugare le feste, i ponti, le vacanze, la malattia x riposare ecc… una maggioranza di fannulloni ( qualcuno forse far

  3. 3
    cleopatra -

    In questi giorni ho pianto molto per l’uccisione del piccolo Tommaso ma la cosa che più mi fa male è sapere che dopo pochi anni di carcere si possa reinserire nella società un malato incurabile perchè Chiatti altro non è che un pedofilo della peggior specie e lo sarà sempre e questo lo si può dedurre anche dalle sue testimonianze, dalla sua freddezza nei confronti di quello che ha fatto. Io ho un bimbo piccolo e non ho voglia di vivere nel terrore e nell’angoscia perchè vivo nella stessa città del mostro. Fossi il genitore di uno dei due innocenti mostruosamente uccisi, vicrei tutta la vita per ucciderlo! Non esiste nè perdono nè pietà per chi tratta così dei bambini. Queste persone o devono morire in carcere o fuori. Vorrei vedere chi fa queste leggi del c… se avesse dei bambini!!!

  4. 4
    filippo -

    Nancy1, accade che io conosca assai bene il meridione e i suoi problemi, in particolare Tropea (immagino che VV stia per Vibo Valentia), e ti capisco.
    personalmente poi non mi interessa se vai in giro col braccio destro alzato; ognuno ha diritto alle sue idee! mio suocero era un nostalgico ma era pure una brava persona!
    tuttavia, mi chiedo come puoi confondere l’esigenza di ordine e tranquillità sociale che il braccio alzato in teoria dovrebbe esprimere con gente della risma di Gasparri, Larussa, Storace, Tajani, Urso, Cicchitto, Borghezio, Calderoli, Schifani, Previti e, schifezza massima in fondo, Berlusconi, corredati di un commercialista super-arricchito come Tremonti.
    la Calabria ha voltato pagina; segno che i Rotariani per fortuna non pesano più come prima!
    voltala anche tu! risparmia le invocazioni fraterne a quel cialtrone calzato e vestito di ex-presidente del consiglio (tanto quello se ne frega!), specializzato in brutte figure galattiche e commercio di pizza e fichi, e aiuta gli Italiani di buon senso a far rigare dritta l’unica forza politica che può raddrizzare ‘sto paese anche e soprattutto per te che hai 24 anni.
    poi, se il Centro Sinistra tradirà, non farà ciò per cui è stato retribuito di una vittoria elettorale, ma aumenterà spese, debito e disoccupazione e perderà il suo tempo in demagogiche ricette a base di PACS, di immigrazione sregolata e di protezione della delinquenza, saremo insieme a cancellarlo dalla Storia del paese, ma prima di questo bisogna finire di cancellare dalla Storia Berlusconi e la sua banda di accaparratori e intrallazzatori, che fanno fare una pessima figura al Centro-Destra e fanno rivoltare G. Almirante nella tomba.
    un passo è stato fatto, ma non basta!
    che farà il tappo di Arcore per prolungare l’impunibilità sua e quella dei suoi compari di merende e mantenersi al disopra della Legge?
    quale poltrona vorrà cercare di comprare con il capitale di voti che i creduloni ancora gli hanno garantito?!
    la politica è sovente una parete tappezzata di compromessi!
    pensa la delusione e la vergogna degli Italiani all’estero se l’ex puttaniere di Bettino Craxi riuscisse a scambiare col Centro-Sinistra ad esempio un pensionamento nella comoda poltrona del Quirinale, ora che la Presidenza sta per diventare vacante e i candidati sufficientemente vecchi e rinco...oniti sono scarsi! ABOMINIO!

  5. 5
    Domenico -

    l creduloni vorrebbero sapere quanti sono i voti che gli onesti soldatini della causa bolscevica hanno imboscato con brogli che voi avallate perche siete coerenti con la storia comunista fatta di soprusi alla democrazia.
    Hasta la giusta causa siempre, e onestamente mai.
    Ma almeno adesso, contro l’evidenza, la vergogna non vi prende?
    Piu’ della meta’ degli italiani ha espresso una volonta’ opposta alla vostra e voi li insultate?
    Di questo passo, i nodi verranno al pettine molto presto…

  6. 6
    Bruno -

    Il fatto di avere la mano destra alta è una cosa gravissima!
    E’ anche vero, che proprio la destra di 55 anni fa ci ha reso cosi miserabilmente papponi, la voglia di libertà ci ha portato dove meritiamo di essere, nella merda.

    Dopo 5 anni di sfascismo sei riuscita a non trovare la sezione in cui votare? Berlusconi ti direbbe che gli scrutinatori sono Comunisti, cosi salva la faccia e il culo… tanto hanno lo stesso colore.
    I Berlusconiani, hanno fatto l’ultimo danno a noi poveri imbecilli… “eliminiamo l’ici e la tassa sui rifuiti”!
    La gente ha creduto ancora una volta alla favola di pinocchio..
    La verità che noi italiani non abbiamo sangue, siamo dei papponi e votiamo dove tira la bandiera.

    I giovani francesi assieme alla classe operaia hanno fatto rientrare lo scempio sulla svendita del diritto al lavoro.

    Meditate gente, meditate.

    Speriamo che questa sia la volta buona che il mussolini dell’era moderna se ne vada affanculo per sempre.

  7. 7
    Domenico -

    “La gente ha creduto ancora una volta alla favola di pinocchio..”
    Gli intellettualoidi comunisti, cioè quella quasi metà che ha votato l’Unione sovietica, invece hanno creduto alla favola di finocchio!?!?!?!

    “I giovani francesi assieme alla classe operaia hanno fatto rientrare lo scempio sulla svendita del diritto al lavoro.”
    Caso vuole che i giovani francesi siano quelli che hanno votato la sinistra in Francia, che come in Italia ha introdotto il lavoro precario stile co.co.co. (non la destra…)

    “Il fatto di avere la mano destra alta è una cosa gravissima!”
    E’ una cosa gravissima per voi, quando vi calerà sul groppone!!!!

  8. 8
    Edo e le storie appese -

    Una mano alzata potrebbe essere: richiesta d’aiuto, non necessariamente un bieco saluto, ma poveri noi, dalla padella alla brace siam caduti, perchè purtroppo non bastano i voti, x stare insieme nel calderone ( o Calderoli… dall’altra sponda ) nel calderone delle 280 pagine del fallimentare progetto, perchè non ci sarebbe matematicamente tempo neanche x leggerlo il “Programma”, ha gi

  9. 9
    Alan -

    Sbaglierò,

    ma ho l’impressione che prima o poi qualcuno dovrà rassegnarsi al fatto di aver perduto le elezioni.

    Con calma ovviamente, ci sono 5 anni di tempo per realizzare che non viviamo in un regime di monarchia costituzionale o di dittatura stile sudamericano, o che più del 50% del paese la pensa diversamente.
    Per carità, si possono interamente trascorrere contando e ricontando le schede, oppure criticando il nuovo governo per qualcosa che comunque non ha ancora avuto l’occasione di fare.
    Sarebbe tuttavia forse più opportuno per la destra cambiare quello stato di sudditanza che impone di fare eco ad ogni castroneria enunciata dal piccolo duce, che ormai mette soltanto in imbarazzo coloro che debbono tenerselo nella coalizione per ovvi motivi di consenso.

  10. 10
    Bruno -

    Capisco che perdere per pochi voti è una cosa dura da mandare giù per il gargarozzo, ma lo storia ci doveva far riflettere, prima ancora di votarlo, sui veri mali di questo paese.
    Pensate che per uno sputo di gallina, l’arresto del “grande vecchio” non veniva politicizzato.
    Chissà quanti “dei nostri milioncini di euro” ci sarà costata quest’ultima gaffe del fascista uscente.

    Hanno deciso, creato e approvato ad personam (definita PORCATA) il modo su come dovevamo votare, anche quelli all’estero..
    Minchia.. riflettete, i nostri emigranti ricordano ancora il male fatto a questa nazione dalla destra, il fascismo.
    La mano destra viene usata per molte cose utili, non certo per salutare l’antidemocratico mussolini dell’era moderna.

    “W L’Italia… quella onesta che lavora e paga le tasse… senza chiedere sempre sussidio”.

    Raccontalo a mussolini, lui in 5 anni ha fatto condoni e leggi per i ricchi.
    Bisogna lavorare e pagare le tasse in proporzione alla ricchezza che si produce, altro che cazzate sui i rifiuti e l’ici.

    Solo Berlusconi poteva incularsi Berlusconi, d’altronde anche napoleone si fregò da solo sulle terre russe.

    Per adesso tornate a casa, ne riparliamo tra 5 anni.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili