Salta i links e vai al contenuto

Una vita come quella dei film…

  

Salve gente! Ho scoperto questo sito giusto un paio di ore fa… durante una delle solite crisi esistenziali…
Ho 19 anni e vivo da sola con mia madre. Mio padre mi ha abbandonata all’età di 4 mesi e non ho alcun ricordo di lui. Per questo sono sempre stata schiva, insicura e impacciata soprattutto nell’esprimere le mie emozioni. Qui è più facile poiché da sempre mi esprimo attraverso la scrittura. Tutti dicono che non credo in me stessa, ma fatto sta che non mi piaccio e non so come relazionarmi con l’altro sesso. A 16 anni mi sono fidanzata con un ragazzo. è il primo amore per entrambi. lui è stato l’unico ragazzo che abbia mai dimostrato interesse nei miei confronti e forse è questo il motivo per cui stiamo insieme. Stiamo insieme da tre anni e lui fa di tutto per dimostrarmi il suo amore nonostante più di una volta mi abbia fatto soffrire terribilmente. Non ho mai avuto occhi che per lui e lo amo infinitamente. Ora frequento l’università ed è sorto un piccolo problema. Mi sono innamorata perdutamente di una ragazzo (attualmente mio amico) . Non mi è mai capitato nulla del genere e non so proprio come muovermi. Lo sogno di notte e quando parliamo mi sento sciogliere. Il problema sorge anche nei confronti del mio ragazzo che non mi da tutte le attenzioni che voglio ( probabilmente perché è indaffarato con il lavoro ) e quindi tutta la mia attenzione si concentra su questo principe che mi ha stregato il cuore. Vorrei che il mio ragazzo e io potessimo trascorrere più tempo insieme perché sono consapevole che questa attrazione verso l’altro non è altro che un modo per riempire il vuoto delle mie giornate. Sono insicura e non so come dirlo al mio ragazzo. Ho provato a dirgli che voglio trascorrere più tempo con lui ma non sembra capire…. e in più il famoso AMICO sembra essere alquanto interessato a coltivare una profonda amicizia con me… ma non voglio lasciare il mio ragazzo (pur avendo mille motivi per farlo) perché ho paura dell’ enorme vuoto che si lascerebbe dietro. Sono alle strette! Consigliiii per favoree!
Grazie mille e un bacio
Joy

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti a

Una vita come quella dei film…

  1. 1
    Davidino -

    Joy che dire.. l’ennesima teoria che l’amore è un’illusione. Tu sembri molto matura persino dei 20/30/40enni.. hai confessato a te stessa questo grande problema ma vuoi e fai di tutto per non lasciare il tuo ragazzo e autoconvincerti che probabimente questa infatuazione che hai per questo amico sia solo un modo per coprire i buchi e le poche attenzioni che il tuo ragazzo ti da nelle tue giornate. Un buon 95% delle persone qua dentro ma non solo.. nel mondo.. avrebbe messo le corna.. stai sicura. Prendere gli sbandamenti può succedere, ma l’importante è stare con i piedi per terra e ragionare. Un consiglio vero e proprio non posso dartelo, perchè al cuore non si comanda e credo che i consigli in amore non debbano essere dati perchè poi ognuno poi fa come gli pare. Mi sono sentito di scriverti perchè siamo immersi ogni giorno da storie di tradimenti, o di persone che lasciano dopo anni e anni di storia e un ora dopo stanno già con un altro.. senza un periodo di lutto dove uno realizza ciò che ha portato la storia passata e i motivi per cui è finita.. come se della storia passata non è mai importato mai nulla. Sono contento che esistano ancora ragazze cosi come te… sono poche ma ci sono. In bocca al lupo Joy ti mando un abbraccio fortissimo. Davide

  2. 2
    vito_cha -

    davvero bella la tua lettera, se la mia ex (24anni) avrebbe ragionato come te, di sicuro io non sarei nemmeno su questo forum e forse non esisterebbe nemmeno questo forum XD sei una persona molto in gamba credimi, anche se hai solo 19 anni, e dimostri una maturità incredibile, io ti dò il consiglio di un uomo ferito, dopo tre anni dalla persona che ha amato di piu in vita sua per poi essere mollato per uno appena conosciuto all’università (quindi storia molto simile) quello che mi sento di dirti. quello con l’amico, potrebbe solo essere un infatuazione, un fuoco di paglia, è normale che lui adesso faccia il marpione come si suol dire dalle mie parti, questi amici fanno i gentili, ti ricoprono di attenzioni, e magari riesce anche a convincerti a lasciare il tuo ragazzo, ma poi?? pensa al dopo, pensa che non potrai mai più tornare a guardare in faccia il ragazzo che per tre anni ti è stato accanto nei momenti belli e brutti, il ragazzo che SICURAMENTE TI AMA, che oggi come oggi è un sentimento difficile da trovare.. un detto siciliano dice “chi lascia la strada vecchia per la nuova,sa quello che lascia, ma non sa quello che trova” e fidati, i detti popolari non sbagliano mai XD, magari provi interesse per quella persona che attualmente ti riempie d’attenzioni (cosa che mooolto probabilmente il tuo fidanzato NON PUO’ FARE PER VIA DEL LAVORO, o almeno io ero combinato cosi :D) ma non credere che il tuo ragazzo non ti pensi, o ti metta in secondo piano, il lavoro è anche alla base di un rapporto, nel senso che due cuori e una capanna non esiste, ci devono essere delle responsabilità in un rapporto, quindi lui lavora anche per te, cerca di andare incontro al tuo ragazzo, tradirlo ovviamente è la strada più semplice, quella più difficile, è quella di sedersi a tavolino e confrontarsi, e andarsi incontro con le esigenze, lavoro, studio, e tutto il resto. sei una persona in gamba, e sono felice di aver letto questa tua lettera, dimostra che ancora esistono persone con dei valori, persone che credono nell’amore.ovviamente fai quello che ti sembra piu corretto, rispetta sopratutto te stessa, e sono d’accordo con davide.Sono contento che esistano ancora ragazze cosi come te… sono poche ma ci sono. sono sicuro che qualunque cosa deciderai, sarà la scelta giusta, 😀 un abbraccio

  3. 3
    joy -

    grazie ragazzi…magari avevo solo bisogno di sentirmi dire che stavo facendo la cosa giusta a credere che questa attrazione verso il mio amico sia una cretinata e che invece conta di più la mia storia seria e (più o meno) stabile con l’unico ragazzo che sia in grado di darmi amore. Sono fortunata che mi sia capitato al primo colpo una ragazzo serio e affezionato…ma talmente serio e responsabile che a volte mi spaventa la sua maturità e finisco col confonderla per indifferenza. Spero di fare ordine nella mia mente. Grazie di cuore. mi avete ridato la fiducia.
    bacini e buona notte
    Joy

  4. 4
    Kon Kon -

    Joy, non capisco il problema di dover riempire le giornate…essendo iscritti all’università suppongo ci sia da stare attenti alle lezioni e studiare sodo, così da sostenere con successo gli esami e levarsi di torno il prima possibile da quell’ambientino. Ma nella tua lettera si rintraccia anche della ragionevolezza, quindi il tuo ragazzo non è ancora messo così male. Continua a fare tutto quello che occorre per poterlo sempre guardare dritto negli occhi. Se agirai così, che sia per confermargli il tuo sentimento o magari, un giorno, per dirgli che le cose sono cambiate, potrai ritenere di esserti comunque comportata come una degna persona. E questo aiuta nel problema di sentirsi impacciati o insicuri, sai?
    Mille auguri,

    Kon Kon

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili