Salta i links e vai al contenuto

E’ giusto violare la privacy del proprio ragazzo/a?

Ciao a tutti sono silvia ho 28 anni e da 3 anni e mezzo sto con il mio fidanzato… noi da appena 2 mesi siamo andati a convivere e tutto procede bene.. la nostra è un bella storia, come in tutte le coppie si sono alti e bassi, però in linea di massima è tutto ok… tutto ok se io non avessi un difetto che il mio ragazzo ora proprio non sopporta più… mi spiego… visto che nelle storie passate sono stata tradita, diciamo che la mia fiducia negli uomini è molto molto bassa… e nonostante il mio attuale ragazzo fin ora non mi ha mai dato modo di pensare male io in teoria dovrei star tranquilla… ed invece mi complico sempre la vita… capita che quando lui va agli allenamenti io gli controllo le cose.. e venerdì scorso gli ho controllato il pc… e pure sono andata attorno alla borsa del pc per prendere anche il suo hard disk esterno e vedere pure quello… (e tutto era nella norma) aggiungo il fatto che io al suo pc ho libero accesso… mentre ieri.. lui mi ha dato il suo cel perché oggi glielo ho portato in assistenza… bè appena lui è uscito io subito a guardare sto cel cosa c era dentro… ecc… non ho trovato nulla neanche li… a parte un video che li per li mi ha stranita perché era un video di 20 secondi fatto ad un suo amico mentre ballava in discoteca.. il fatto è che mi sono chiesta come poteva aver avuto quel video se lui quella sera non era li a ballare.. (via mms non è possibile perché il formato è troppo pesante. e via bluethoot lo escludo perché non è possibile) allora gli ho chiesto se per caso lui quella sera fosse uscito di nascosto dicendo che andava a letto ed in realtà è uscito (ancora non si abitava insieme) e lui ovviamente ha detto di no… che quella sera aveva prestato il suo cel al suo compagno di stanza (viveva in caserma) ed evidentemente qst suo compagno di stanza ha fatto il video all’ altro ragazzo nonché amico comune.. qui posso crederci perché spesso ha prestato il cel al suo compagno di stanza… perché un giorno si e uno no lui li perde… ma il problema non è questo, il problema è che lui si è molto arrabbiato per il fatto che ogni volta che si assenta da casa io vado attorno a tutte le sue cose di nascosto, alla ricerca di chissà cosa… e mi ha detto che se ho dei dubbi basta chiederlo e mi farebbe vedere lui tutto quello che io voglio guardare.. e su questo devo dire mi ha sempre assecondato… solo che si sente talmente deluso da questo mio comportamento da maniaca del controllo che da ieri facciamo fatica a parlarci… a malapena mi rivolge la parola… dice che devo fidarmi e che devo darmi una calmata.. perché stare con una persona che ti fa respirare a fatica non porta a nulla di buono… io so che è sbagliato è come se a tutti i costi voglio trovare anche in lui il fatto che possa tradirmi, come mi è successo in passato, non accorgendomi che in realtà non mi da modo di diffidare… anzi… voi cosa ne pensate??? vi sareste arrabbiati/e anche voi???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

6 commenti

  1. 1
    Federicos -

    Mah.. anche la mia ex era cosi, e io lo posso capire al tuo fidanzato, lui è arrabbiato con te perchè non gli dai fiducia, e in amore un po di fiducia va sempre data!
    Un amore fatto di gelosie, controlli, sospetti non è amore, è un calvario!! tu pensi che lui non merita la tua fiducia e che per forza un giorno ti tradirà, ma quello che non capisci è che è proprio il tuo modo di fare lo sta allontanando da te.
    Lascialo un po in pace, dopo un po gli passerà ma tu devi dimostrargli che merita la tua fiducia, non essere cosi ossessiva e possessiva di lui, l’amore deve essere libero, tutti e 2 i partner devono essere liberi di vivere.
    Prova a metterti nei suoi panni, se tu avessi un ragazzo gelosissimo, pallosissimo, che ti controlla continuamente come ti sentiresti? lo sopporteresti per molto? non credo proprio.
    Rifletti su questo che ti sto dicendo, scusami i toni, ma questo genere di cose le ho vissute in prima persona e ne sono uscito malconcio.

  2. 2
    silvia83 -

    grazie federicos…da ieri è tornata la pace,mi sono molto scusata con lui e lui con me per essersi arrabbiato cosi tanto…mi ha detto che devo fidarmi e stare tranquilla e che per qualsiasi dubbio io posso avere basta chiedere….ma nello stesso tempo a detto che devo godermi la nostra storia senza troppe fisime e che non devo far pagare a lui il fatto che in passato sono stata tradita…e ha assolutamente ragione…

  3. 3
    GUIDO -

    mamma mia come vivi male cara silvia. Se continui a pensare che ti
    tradisca prima o poi tutto si avvererà il pensiero è molto forte e si
    realizza spesso. A parte gli scherzi un mio amico tradiva la moglie
    durante l’allenamento di calcetto…come faceva? Andava al campo dava la
    sua divisa da gioco e scarpe a un amico che le indossava…tornava dopo
    aver tradito a prendere le sue cose e la moglie trovava una bella borsa
    piena di vestiti sudati…Devi avere fiducia..se no farai una
    bruttissima vita e soprattutto la farai fare al tuo lui…

  4. 4
    magirama -

    Ciao. A parte il fatto che io troverei odiosa l’idea che qualcuno metta le mani nelle
    mie cose (incluse mamma e fidanzata), effettivamente se tu manifesti la paura di
    qualcosa, aumenti la probabilità che questo accada. Garantito.
    Poi come dicono anche altri utenti, così vivi proprio male… L’amore è dare e
    ricevere fiducia, se tu ti comporti bene verso di lui e non capti dei segnali che ti
    facciano insospettire, perchè devi mettergli pressione a quel modo, povero
    ragazzo?? Guarda che lui potrebbe seriamente seccarsi per questo…
    Anche la mia ragazza è stata tradita anni fa, eppure di me si fida ciecamente
    come io mi fido di lei, sappiamo esattamente le nostre abitudini e la nostra
    quotidianità, abbiamo un rapporto serenissimo. Perchè rovinarsi la vita solo per
    delle sciocche fisse?? Non è stato lui a tradirti, perchè dovrebbe farlo?
    Poi sono d’accordo con te che noi uomini spesso siamo superficiali e bastardi
    (non che voi donne a volte siate da meno…), però insomma, non siamo tutti
    uguali e penso che il tuo ragazzo ormai lo conosci, o almeno, dovresti conoscerlo
    visto che ci convivi. Inoltre, dimentica i discorsi del tipo “è stato solo un attimo di
    debolezza…”, sono solo scuse, volgari scuse, perchè il tradimento è una cosa
    spontanea e una persona sa benissimo che non dovrebbe farlo, tantomeno
    mettersi in condizioni di rischiare di farlo.
    Cerca di dare fiducia al tuo uomo, vedrai che apprezzerà, ti farà capire che ti puoi
    fidare e che deve vivere per stare con te, non per sopportarti.
    Comunque vorrei darti un consiglio: se dovessi cambiare lavoro, avresti un posto
    assicurato nella scientifica!! Garantito!! Controlli degli effetti personali, del
    computer, del cellulare… Facci un pensierino!! 😀

  5. 5
    silvia83 -

    Avete pienamente ragione tutti quanti…ed infatti ora mi sono
    assolutamente ripromessa di evitare questo atteggiamento perchè è solo
    distruttivo per la nostra storia….
    @Magirama ahahha grazie per il consiglio…ho un amica che fa l
    investigatrice privata e scherzando m i ha detto che potrebbe essere il
    mio lavoro visto come sono attenta nel cercare prove ovunque….ahahah–
    -grazie ANCORa a tutti…

  6. 6
    hidalgo -

    ufff..tanto lo rifarai..io sono un ragazzo,ma il solo immaginarti che frughi ovunque diventi viola chiedi ti agiti magari t’incazzi pure!io ti mollo li all istante signorina flecher.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili