Salta i links e vai al contenuto

Sono venuto alle mani con un mio amico e ora non so cosa fare

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, oggi penso di aver fatto l’ennesima cazzata.
Sono in vacanza con i miei amici (ormai penso ex) quando un mio amico per giocare ha provato ad appoggiarmelo (ha questo vizio) io di tutta risposta gli ho tirato un buffetto con il manico di una scopa sulla gamba, di risposta ho ricevuto un calcio abbastanza cattivo sulla spalla. Risultato?
Abbiamo litigato e siamo venuti alle mani con gli altri che ci separavano.
Ho pianto dalla rabbia, ho pianto perché io queste le cose le sento, ho pianto perché le mani addosso a un mio amico io non le avevo mai messe ed ora mi sento una merda. In più gli altri miei amici da quando è successo sembrano proprio non considerarmi, è come se fossi un fantasma.
Mi sento solo e questa convivenza forzata (seppur, grazie a Dio, breve) mi sta massacrando.
Il problema oltre ad avere messo le mani addosso ad un mio amico è che ultimamente mi sentivo l’ultimo in tutto in questo gruppo, la pecora nera. Mi sento solo.
Meno male che ho la mia ragazza, ma ancora per quanto? Ho sempre fallito in tutto, per quanto durerà?

Non so se qualcuno leggerà queste mie parole, però intanto vi ringrazio

Bench.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

9 commenti

  1. 1
    Angwhy -

    Hai fatto benissimo ricorda che chi picchia per primo picchia due volte.tornassi indietro sai quanti calci nel culo darei a certi “amici”

  2. 2
    Probo -

    Caro Bench

    Dove sta scritto che non ci si puo’ menare con gli amici? È lotta leale tra pari! Che sarà mai? Mica hai preso a botte una vecchietta!

    Quando il dialogo non aiuta e la tensione sale alle stelle, una sana scazzottata ha il benefico effetto di un temporale estivo: rinfresca l’aria, purifica l’atmosfera dall’eccessiva elettricità accumulatasi, schiarisce l’orizzonte dei rapporti personali. Se è vera amicizia, alla fine ci si stringe la mano e tutto torna come prima.

    Il tuo compare dovrebbe capire che lo scherzo è bello quando dura poco. Se è ripetuto all’ossessione, con intenzione malvagia, allora non è piú scherzo, è umiliazione. Le umiliazioni non si infliggono agli amici! È bene che tu abbia reagito, meglio ancora sarebbe se fossi riuscito a piazzargli in corpo un paio di cazzotti ben tirati. Pertanto non ti turbare, hai fatto bene, ti sei fatto rispettare. Se questo i tuoi compari non lo comprendono e non lo considerano, mandali tutti a quel paese. Certi “amici” è meglio perderli che trovarli….

    Saluti e tante belle cose!!!

  3. 3
    Gabriele -

    Ciao, ho letto il tuo sfogo.
    Non ti colpevolizzare, è una cosa normalissima tra amici, come deve essere normale capire quando si rompono le palle.
    Che c’è di male?

    Vedrai che tutto passerà.

    Ciao.

  4. 4
    LAchim -

    Purtroppo le discussioni e i litigi fanno parte della vita in quanto bisogna convivere con altre persone, alcune intelligenti, altre meno, premesso che non hai cominciato tu a provocare e andare sul pesante, fai pace con la tua coscienza, porta pazienza e vedrai che con il tempo le cose passeranno, se con i tuoi amici si può ricucire un rapporto tanto meglio, altrimenti niente, non ne valeva la pena.
    Quando succedono cose brutte si vede tutto nero ma con la tua ragazza andrà bene, non c entra niente il vostro rapporto con quello che è successo, sii tranquillo e trova appoggio almeno in lei.

  5. 5
    campano -

    Hai fatto benissimo. Tante volte avrei dovuto farlo io e nn l’ho fatto

  6. 6
    rob -

    Se pensi di essere uno sfigato ben presto lo diventerai!!!…Per quanto riguarda il tuo amico…dovevi gonfiarlo tutto e poco dopo offrire da bere al resto del gruppo….MA GUARDATI ARANCIA MECCANICA!!!! il film la dice lunga sulle regole del branco!!!

  7. 7
    Pino -

    Solo così si tengono strette le compagnie altrimenti chi si fa schiacciare come una cimice rimarrà solo come un cane, fatti rispettare e sarai rispettato.

  8. 8
    LAchim -

    Ciao Bench come vanno ora le cose con i tuoi amici?

  9. 9
    Anonimoanonimo -

    Quoto anche io il “tante volte avrei dovuto farlo io e non l’ho fatto”

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili