Salta i links e vai al contenuto

Veltroni Re dei Pagliacci

  

La dimostrazione che le Primarie sono state un’autentica pagliacciata, il Re della quale è Valter Veltroni, il fantoccio venduto come Homo novus da contrapporre al CDestra di Berlusconi, sta nei numeri.
La frase più ridicola è stata pronunciata da Letta: “C’è stata competizione!!”.
Ma quale competizione può esserci se Veltroni ha preso il 75% dei voti, Letta e la Bindi poco più del 10% e gli altri due meno dell’1%?!
Quando i numeri sono questi, vuol dire che non c’è stata alcuna competizione, che le candidature alternative erano solo fumo negli occhi e che il risultato era scontato fin dal principio nel miglior stile della Sinistra, in cui da sempre le decisioni sono prese nelle Segreterie di Partito o del Sindacato.
Questa buffonata antidemocratica, alla quale hanno preso parte pochissimi giovani, lo zoccolo duro del Comunismo italiano e una buona quantità di illusi (in tutto, 3.5 milioni di partecipanti hanno detto), è stata smossa dall’idea paradossalmente pubblicata proprio da quel cipollone di Romano Prodi (“Se avessimo fallito, il Governo sarebbe caduto”).
E così, ecco chiaramente delineata la bella situazione in cui si verrà a trovare il cittadino italiano di buon senso tra non molto e cioè: non poter votare a destra per la presenza di gente come Berlusconi, Gasparri, Larussa, Fini, Bondi, Storace, Cicchitto, Schifani etc.etc.etc…; non poter votare a Sinistra per la presenza dei Comunisti, veri o fasulli che siano, di intrallazzatori come D’Alema e di gentaglia come Mastella. In altre parole, NON POTER VOTARE!!
Peraltro, è pazzesco che non sia cambiato nulla rispetto ai tempi della DC e degli altri delinquenti politici del passato: prima, la DC campava di rendita sulla paura del mostro comunista; adesso, questo CSinistra pretende di campare di rendita sulla paura che arrivi di nuovo il Berlusca con la sua banda.
Che non sia facile far piazza pulita di tutto questo ciarpame è evidente; ma che ci si debba ancora far prendere per i fondelli è inverosimile!!!

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

3 commenti a

Veltroni Re dei Pagliacci

  1. 1
    luca e. -

    Sono perfettamente daccordo sulle conclusioni che ne trai, però comunque lo stesso sono andato a votare alle primarie…. Ho visto anche diversi giovani, e poi, l’alternativa quale sarebbe, arrendersi?? Mai!!

  2. 2
    Bruno -

    Ha vinto Veltroni? Ma che bella notizia, diciamo che anche le pulci lo sapevano che il Veltroni sarebbe stato vincitore.
    Il problema è serio, il pd di nuovo ha poco o niente e di fatto la stessa Bindi e Letta sono dei mausolei riciclati, il veltronix? peggio ancora.
    L’italiano medio è un co…..e, un essere attaccato all’abitudine giornaliera, pronto sempre a nascondersi (e la storia ci insegna) che noi italiani siamo dei vigliacchi, nel nostro dna si è formato la crosta della paura, abituati solo al nostro modo di vivere: Sperpero, truffa e malaffare e per continuare in questo stillicidio, l’unica cosa da fare è non cambiare nulla, fare in modo che tutto resta come prima.
    E il PD. n’è un esempio, cambiano i nomi ai partiti ma la melma resta.

    Tuttavia, sarei disposto a ricredermi in qualsiasi momento! Un esempio? Abrogare la legge 30, università aperte e senza caste protette, aprire le porte alla carriera notarile, rimodificare la giustizia, colpire sul serio la mafia, tutte le mafie anche quella politica, ridistribuire in modo equo la ricchezza del paese e mandare affanculo i nostri politici corrotti, da prima gli onorevoli, poi i senatori e infine i segretari con reati definitivi.

  3. 3
    filippo -

    mi sto dilettando nella lettura di “Gomorra”, che senza dubbio è noto al grande pubblico.
    dal vestito fatto ad Aversa per Angelina Jolie ai cinesi morti nel container alle collusioni plitiche, tutto concorda nell’affermare quello che da sempre si sa e che non cambia mai: come può accadere che in questo paese si sappiano nomi, cognomi, indirizzi, conti in banca, settori di attività, organigrami, fatturati annui di tutti i mafiosi eppure quelli stanno sempre là, raramente all’ergastolo?!
    com’è che lo Stato è sempre pronto a levare i quattrini di tasca alla gente ma sempre lentissimo a far finta di fornire le garanzie che lo Stato deve dare?!
    perciò, chi sono, se non dei buffoni e mascalzoni, questi che si presentano come PD con la pretesa di far credere al’innovazione, all’intento seriamente riformatore, quando sappiamo che riformare questo paese di m…a significa sopprimere radicalmente un intrico di interessi miliardari che ha la sua testa proprio nelle massime Istituzioni e che comunque l’aria sarà sempre quella delle intese orizzontali, dei programmi concordati con partiti e partitelli e con le opposizioni?!
    chi spazzerà via i Comunisti, che sono all’opposizione pure quando sono al Governo?! Veltroni, che non è altro se non la maschera paciocca di D’Alema, di Fassino, di Rutelli, di Bersani, di Franceschini, di Letta etc…?!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili