Salta i links e vai al contenuto

Non so come uscirne. Mi ha distrutto la vita!

Non ho mai scritto perché non amo mettere in piazza i fatti miei, ma adesso la sofferenza, la paura e il non saper che fare mi portano a chiedervi aiuto.
Sto con un ragazzo da 1 anno, è comparso come il principe azzurro. Dolce, tenero, affettuoso premuroso, insomma tutto ciò che una donna vorrebbe.
Con il tempo il sogno è diventato incubo. Una volta involontariamente a casa sua ho rotto una cosa e lui ha iniziato a urlare contro VOI DONNE, VOI QUELLE CHE IMPONGONO, CHE VOGLIONO DOMINARE, LE DISTRUTTRICI. Io tentavo di fargli capire che era solo un oggetto rotto e lui continuava NON DEVI TOCCARE NULLA QUI SENZA CHIEDERE IL PERMESSO HAI CAPITO NON PUOI MUOVERTI LIBERAMENTE COME SE VOLESSI SOTTOMETTERMI AL TUO VOLERE. Sono rimasta sconvolta e poi quando “è ritornato normale” ho tentato di fargli capire che era una reazione assurda. Da lì mi ha raccontato dell’odio per sua madre. Che poi ha avuto una storia di 7 anni finita con l’ultimo in convivenza con una che non gli permetteva nemmeno di comprare i biscotti che piacevano a lui.
Premesso che per la sua famiglia io non esisto, non ha mai parlato di me a nessuno di casa.
Ho tentato nel tempo di dirgli che doveva farsi aiutare da uno psicologo per liberarsi da questa rabbia, ma lui niente.
Continua la nostra storia e le sue sfuriate diminuiscono decisamente. All’improvviso a luglio cambia totalmente nessun contatto con me nemmeno un bacio, se non sulla guancia e quasi con occhi spaventati! Chiedo se è tutto ok mi dice di sì. Dopo le vacanze, passate sempre a distanza, torniamo e lui finalmente dopo mie richieste, dice che non sa cosa accade, che è confuso e questo stato d’animo lo ha portato a non provare attrazione per me. Chiedo se ha un’altra ma risponde assolutamente no. Che per lui se non c’è armonia non riesce a fare determinate cose. Propongo di prendere una pausa per aiutarlo a farsi chiarezza. Sparisce per 15 giorni. Durante questo periodo io disperata credetemi, perché non capivo il perché di tutto ciò, lo chiamo e mi rendo conto che lui mi ha rimosso dalla sua vita Mi dice che lui ora è sereno, perché lui non può litigare o discutere che io destabilizzo la coppia. Io gli spiego che non si può buttare via una storia perché i due hanno discussioni, allora saremmo tutti single o separati. Gli spiego dove posso aver sbagliato e gli chiedo se questa pausa di riflessione è solo un pretesto per dire fine. Lui risponde assolutamente no e che non è finita che ha solo bisogno di un po’ di tranquillità per riordinare le idee. Alla fine passa il tempo e io, stanca di non saper di che morte dovevo morire lo chiamo e gli faccio capire che la parola FINE la metto io perché non si può tenere appesa una persona per tutto questo tempo. Ci vediamo a cena e lui mi dice che non vuole buttare tutto nel nulla e piano piano vuol far tornare tutto a come era prima.
Beh ad oggi sono passati 15 giorni in cui ci siamo rivisti (nessun contatto fisico se non abbracci e qualche bacetto) con giornate serene e ieri sera mi dice IO NON TI AMO, NON SONO ATTRATTO DA TE. Allora gli chiedo perché quando abbiamo parlato e gli ho chiesto se ci era i presupposti per andare avanti questa storia, mi ha risposto di sì. E lui mi guarda e dice E tu ci hai creduto a quello che ho detto! A quel punto gli dico Scusa ma allora ci stiamo facendo compagnia in attesa che tu incontri una che risveglia i tuoi sensi e poi mi dici arrivederci e grazie? Lui con ghigno ironico dice Beh nella vita non si sa quello che può accadere. Io sto con te perché sei carina, perché mi sono affezionato e quindi vedremo se con il tempo e l’armonia riuscirò a tornare quello di prima. Detto ciò, se né andato salutandomi con la vocetta dolce e dandomi un bacio come se nulla fosse.
Sono seguiti giorni in cui è sparito. L’ho cercato io e mi ha detto che era contento della mia telefonata perché i sentimenti per lui ci sono e dobbiamo ricominciare a conoscerci per ricreare l’armonia di un tempo. Io stra felice gli dico che va bene e dopo 2 giorni esatti si rimangia tutto, mi dice con cattiveria e con il ghigno che potremmo sperimentare la Coppia Aperta. Poi si calma ascolta le mie parole e diventa un’altra persona. E’ come se volesse ma la sua idea che le donne sono tutte str… e cattive e vogliono solo fargli male prende il sopravvento. Il brutto è che non ha nemmeno un amico che gli snebbi le idee parlandoci. Io non bivio più da quando non stiamo più insieme e non so come uscirne perché i miei amici sono tutti sposati e con figli ed io sto sempre sola. E nonostante tutto non riesco a provare rabbia, anzi e penso con dolore a tutte le belle cose che potevamo fare insieme e che avevamo programmato e vorrei aver avuto quella maledetta seconda occasione. Non so come uscirne, credetemi.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Non so come uscirne. Mi ha distrutto la vita!

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

38 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    CECILIA83 -

    Scappa!!!
    Scappa fin che puoi e corri piu veloce della luce.
    Mi permetto, pur non consocendo questa persona, che ha davvero dei problemi seri e, scusami se te lo dico, non sarai tu a guarirlo.
    Non prenderti la responsabilità di fare la crocerossina a tutti i costi.
    Queste situazioni, questi perenni tira e molla, ti porteranno alla pazzia, ti devastano l’anima, credimi.
    Mi permetto di dirtelo perche io ne sto uscendo adesso.
    Ho messo la parola fine a una situazione che era piu o meno la stessa, solo che la persona con cui stavo io, in due anni ha alzato le mani piu e volte, è andato in crisi, ha deciso che non voleva piu una storia come la nostra, ha deciso che non voleva piu o me, poi ha deciso che invece che forse ero la donna della sua vita, e poi ci ha ripensato di nuovo.
    Ci ho creduto con tutte le mie forze, pensavo sarebbe stato il padre dei miei figli, ma poi mi sono ritrovata distrutta, stanca, senza forze.
    Ed è stato dopo il suo ennesimo allontanamento che non sarebbe mai cambiata la situazione.
    Lui a scappare e io a corrergli dietro, accontentandomi dell sue briciole, dei suoi ritagli.
    Tu oltretutto perdi tempo dietro una persona che ha evidenti e pericolosi problemi mentali.
    Ripeto; SCAPPA.
    Subito. E’ la tua unica salvezza
    Ti mando un abbraccio

  2. 2
    maty7 -

    In tutta sincerità sembra una persona davvero poco equiilibrata, basta che ti rileggi con un minimo di obiettività e vedrai che non si sono i presupposti per una unione duratura e felice; fatti forza e dacci un taglio. Cercare di “salvarlo” e venirgli incontro si rivelerà una impresa titanica e infruttuosa. Abbi pazienza che arriverà la persona giusta, equilibrata, che ti ama e rispetta come meriti.

  3. 3
    ape -

    e una merda di primo ordine-
    sganciati , prima che ti rovina la vita. di queste persone a quanto pare ne e’ pieno il mondo, ma che cosa gli ha fatto la vita per avercela tanto con lei?
    sicuramente alla base di tutto ce’ un disturbo della personalita’, uno che ragiona cosi e che ce l’ha anche con te che non gli hai fatto nulla, ma che lo hai solo amato, e questo lui non l’ha capito, non merita nulla di te.ti tiene solo nell’attesa di trovare qualche cosa che fa al caso suo,qualcun’altra da giostrare come vuole, perche tu al momento le stai chiedendo troppe spiegazioni, e a lui non piace essere controllato.
    a me e’ capitata la stessa cosa, lui. nervoso rabioso, non bisogna mai contraddirlo perche seno’ dibenta una belva,critica tutti,non puo’ vedere nessuno, perche’gli altri sono meglio di lui,paranoico, soffocante,manipolatore( cioe’ che se la gira sempre come vule lui, a seconda dei casini che combina), schizoide,aggressivo,non tolera, che la gente lo critica, perche ‘ cio’ significherebbe mettere in rilievo i suoi difetti,ecc…-
    a te cara amica ti odia, perche’ tu sei migliore di lui, e questo lui l’ho ha notato da tempo, ma non ti da la soddisfazione di dirtelo, perche’ tu non ne devi essere consapevole, perche cosi’ lui ti potra’ girare come vuolelui, anche il fatto che tu ti devi sopportare il suo silenzio, lo fa per portarti a sclerare, per portarti ,a far si che lo hai cercato tu, ( a me e gia successo), quando poi vi rivedete ti fa dinuovo innamorare, ottiene quello che vuole, e poi la tiritera inizia dinuovo da capo. SILENZI, NON RISPONDE HAI SMS, E’ IROSO, SGARBATO,SALCASTICO,ODIOSO,SADICO.
    Questi atteggiamenti che lui usa nei tuoi confronti, atteggiamenti che a te non vanno, ma che tu accetti lostesso perche ci tieni a lui( e lui lo sa), sono tutti meccanismi di manipolazione( cercati qualcosa sulle manipolazioni affettive su internet) , meccanismi sadici, per ottenere qualche cosa da te, ed visto che sono solo soggetti che non sanno amare, ma solo odiare( perche questo e’ solo quello che le hanno insegnato gia’ fin dall’infanzia),allora non riescono nemmeno a capire li li puo’ far sentire bene.
    rassegnati se non vuoi finire al manicomio pure tu,sganciati al piu’ presto

  4. 4
    Spyros -

    Ciao.. Ho vissuto una situazione simile alla tua che si è conclusa pochi giorni fa. Non parlo delle vostre problematiche (sue più che tue) ma del sentirsi dentro ad un tira e molla infinito, pieno di sofferenza e angoscia per poi ritrovarsi a mani vuote, distrutti e soli. Non sono nessuno per poter giudicare e quindi non lo farò, ma se posso esprimere un parere personale dovresti farti forza e guardare avanti. Dalle tue parole, unica fonte, emerge il tuo disagio nei confronti delle sue paure, paure che ti trasmette e ti “costringe” a vivere e che tu, per amore, sopporti. Credo che tu debba pensare al domani ponendoti qualche domanda; sei pronta a sopportare tutto questo per il resto della tua vita? Sei pronta a rischiare tutta te stessa per un uomo che potrebbe abbandonarti senza un motivo da un momento all’altro? Sei decisa ad essere la sua donna “perchè sei carina” e “poi nella vita non si sa”? Se credi di poter sopportare tutto questo allora continua ad aspettarlo, altrimenti, volta pagina. Fa male, anzi, malissimo. Io soffro come un cane per la sua assenza ma non posso rimanere a vederla vivere sperando che, prima o poi, si decida dopo mesi di attesa. Nel tuo caso non sei tu che devi avere una seconda opportunità, è lui che dovrebbe chiedertela, ed in ginocchio anche. Capisco che lasciarlo nei suoi casini e senza amici a te non vada giù, è sicuramente un dispiacere ma attenta, c’è anche la tua vita in gioco e potrebbe anche non dirti mai grazie per i tuoi sacrifici. Capisco la tua sofferenza però e conosco quell’amore che ti fa rimanere li, anche a costo di morire, per dare vita ad una piccola speranza.. Perchè mi sono allontanato ma guardo sempre il telefono sperando sia lei.. Devi scegliere tu cosa è meglio per te, un distacco potrebbe, col tempo, farti stare meglio.. O forse te lo dico perchè, in fondo, lo spero anche per me..

    un bacio..

  5. 5
    lisina -

    Un gran bravo psicologo lo aiuterebbe…

  6. 6
    Nicoletta -

    Scusa la crudezza ma deve avere qualche problema psicologico. O è così o ti sta prendendo in giro. Non è possibile cambiare idee e carattere in questo modo, e te non permettergli di farlo, non assecondarlo in tutto!

    Fai chiarezza una volta per tutte, non essere debole, non devi sottostare ai suoi capricci!

  7. 7
    Spyros -

    Pienamente in accordo con tutte voi, però bisogna che lei gestisca la situazione con le “pinze” perchè i risvolti possono diventare complicati… Pensaci bene, VALE LA PENA DI DARE TANTO AD UNO CHE NON TI DA ALTRO CHE DOLORE? Riflettici sta notte… Puoi cambiare un insicuro ma non uno che sa bene cosa fa e ti tiene li, tanto tu ci resti…

  8. 8
    dolcevita -

    Mmm… Sei sicura di volere uno così? Se ho ben capito non lo conosci da tantissimo tempo, ci vuole un po’ di coraggio, ma se sparisci e chiudi i contatti puoi ancora farcela.
    Insomma immagino che sia doloroso perchè ci speravi e hai tanta buona volonta per costruire qualcosa di bello, ma lui questa volontà non sembra averla.
    Anche lui ha qualcosa di buono, come tutti, ma è troppo egocentrico per condividerla con te. E’ anche un po’ cattivo, fossi in te lo lascerei andare senza troppi rimpianti. In bocca al lupo!

  9. 9
    Svalvolato -

    mi sembra strano che così di punto in bianco scleri completamente, magari c’è dell’altro. per quanto riguarda stare con te a mo’ di parcheggio finché non se ne libera un’altra… vedi tu.
    non so. no ho idea di cosa possa avere causato sta metamorfosi.
    l’unica cosa che mi sento di dirti è che quando tenti di avere a che fare con personalità così complesse è che per davvero non ne vieni fuori. non c’è niente da capire perché il primo a non capire è proprio chi hai di fronte.
    tenti di tirarlo su ma l’unico effetto è che sprofondi tu, giorno per giorno, e senza accorgertene sei nella melma. ho già avuto a che fare con storie del genere e ne sono uscito con le ossa rotte.
    scusa del pessimismo. è che a me è andata così in un paio di occasioni, ma adesso, per lo meno, dopo un mese me ne accorgo subito. ed ho imparato che non bisogna attaccarsi con tutte le forze solo perché si è stato bene all’inizio. te ne sarai accorta anche tu che all’inizio è facile che le cose girino bene. è dopo che capiamo che, inevitabilmente, ci sarà sempre qualcosa nell’altro che non va. nessuno è perfetto. devi toglierti i paraocchi e capire cosa tra di voi è dannoso soprattutto per la tua dignità. è impossibile rimuovere certi “difetti” se li saprai perdonare allora si può continuare sennò è solo farsi del male.

  10. 10
    Lorelay -

    Vi ringrazio per le vostre parole, ma credetemi sto impazzendo. Io non avevo mai detto TI AMO a nessuno fino a quando non l’ho incontrato. All’inizio era lui che parlava di futuro, famiglia, figli. Sono distrutta e ripeto, la cosa che non mi aiuta affatto è CHE SONO SOLA COME UN CANE. Coem vi ho scritto i miei amici sono tutti sposati e con figli e nel fine settimana, spariscono tutti. Durante la sett. “”””è più facile””” sopportare il dolore, perchè vado in ufficio, ma poi ricrollo nella mia solitudine e mi sembra di impazzire fra le 4 mura della mia stanza. Ieri uscita dall’ufficio ho provato a fare una passeggiata da sola, mi sono ritrovata a camminare con le lacrime che mi scendevano dagli occhi. La gente mi guardava, probabilmente pensava fossi una pazza! NON CE LA FACCIO, QUESTA PERSONA HA DISTRUTTO LA MIA VITA, L’HA RIDOTTA A BRANDELLI! E’ COME SE FOSSI SEDUTA IN FONDO A UN POZZO e non so se voglio e posso uscirne perchè il dolore è tremendo!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili