Salta i links e vai al contenuto

Non so come uscirne. Mi ha distrutto la vita!

Lettere scritte dall'autore  Lorelay (ex user)
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

38 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    Spyros -

    Lorelay mi spiace.. Davvero.. Capisco il tuo dolore perchè anche a me non è stata data la possibilità di vedere se era possibile essere felici insieme. Porta chiusa con “credo sia meglio un amicizia”.. Ma come? Come si fa??? Dopo tutto quello che abbiamo passato, dopo i mesi di attesa, dopo che sono sempre stato li per lei e lo sono praticamente ancora, dopo l’amore che hai detto di non aver mai ricevuto! Dopo le parole che mi hai detto! Come si può essere amici??? Me ne sono andato da lei.. Non ci sono soluzioni che non ti faranno soffrire.. Ti sono vicino, perchè piango anche io e non trovo risposte.. Però si deve guardare avanti, anche se le lacrime non ti fanno distiguere l’orizzonte, anche se non vedi la strada e cammini a carponi, vai avanti Lorelay.. Ti allungo la mano, stringila e non saremo soli..

    un abbraccio…

  2. 22
    Lorelay -

    Come vorrei averVi fisicamente accanto a me e parlare insieme e aiutarci credetemi! mi sento così sola!grazie

  3. 23
    deluso84 -

    @spyros
    Certo che la tristezza è un sentimento comune tutte le cose che scrivi non posso che condividerle….anch’io l’ho aspettata da Marzo ad Ottobre e ho vissuto nella speranza ma ora ha un altro e nonostante tutto la mia speranza non muore…ahimè…anch’io quando finisco di lavorare i pensieri mi ammazzano e non faccio altro che piangere…prima dopo il lavoro si cenava assieme ci si abbracciava sentiva subito!ora mi trovo solo ho sbagliato a dipendere troppo da questa storia come dice mi pare koby in un altro post bisogna vivere stando bene con se stessi infatti ora ci è crollato il mondo addosso perchè ci rifugiavamo in lei e ora ci sentiamo persi…Aiuta molto parlarne e leggere questo forum ogni volta che ci sono aggiornamenti mi sento meglio almeno aspetto qualcosa anch’io una risposta che varrà e continuare a sentirvi…un saluto…ste..

  4. 24
    Spyros -

    X Deluso84
    è proprio vero quello che hai scritto.. Abbiamo amato fino a dipendere da loro e ora che non ci sono, siamo distrutti. E’ bello ed è un solievo scrivere qui e avere risposte che, anche se non risolvono il problema, ti fanno sentire meno solo.. Grazie..

    X Lorelay
    Oggi sono salito in auto, erano le 7 e qui è già buio pesto. Stavo andando a fare allenamento. Ero solo in auto, ascoltavo la solita musica quando arriva una canzone, quella che sentivamo durante i pomeriggi al lago. Inizia, vado nel panico, vorrei cambiare ma quelle parole mi fanno tornare in mente tanti ricordi.. Non riesco a toglierla e in un attimo inizio a piangere e non riesco a smettere. Per andare al campo di allenamento devo fare alcuni km e sono costretto a passare davanti al lago. Non riuscivo a guidare, non vedevo nulla e le lacrime scendevano di continuo. Decido di fermarmi al parcheggio del lago che era il più vicino e da proprio sulla statale. Sono li in auto, solo e piango come un idiota. Scendo per prendere aria e in automatico entro nel buio prato del lago. Vado al nostro albero, è particolare perchè sta per metà in acqua e per metà sulla terra, poi il tronco è molto grande e a circa 1 metro di altezza si divide in due. Come due persone in un unico sentimento. Mi siedo e mi accorgo di non piangere più. Nel buio e nel freddo inizio a pensare e tanti ricordi si affollano, come fantasmi, davanti ai miei occhi. Le lacrime tornano ad uscire. Mi sentivo uno scemo, un cretino che piange da solo, al buio, sotto un albero, davanti ad un lago cosi nero che non si vedeva. Mi sono acceso una sigaretta e ho aspettato, poi un altra sempre aspettando. Non so cosa aspettassi, forse speravo che lei si materializzasse al mio fianco, speravo che fosse un incubo e che mi sarei svegliato con lei vicino a dirmi che “sei un dormiglione!” con quel suo sorriso grande, stupendo.. Ma non è stato cosi, era la maledetta realtà. Non riuscivo ad andare via ma non potevo presentarmi al campo in quello stato e quindi sono rimasto li. Mi sono appoggiato all’albero e per un momento ho sperato di addormentarmi per sempre.. Alla fine mi sono alzato e con gli occhi gonfi sono andato ad allenarmi. Arrivo in ritardo. Il peggior allenamento della mia vita. Non riuscivo a correre ne a fare gli esercizi. Domenica sono fuori rosa, in accordo col mister perchè proprio non ho la testa. Sono un portiere del resto. Lei mi manca, non la sento da giorni e non ha risposto al mio messaggio. Vorrei dimenticarla, vorrei odiarla ma come si fa ad odiare quel sorriso? Non si può odiare. Non sono stato cosi male, neanche quando mia moglie mi disse che se ne sarebbe andata perchè amava un altro e io non ero stato capace di capirla.. Il dolore non fu cosi devastante.
    Lorelay, se siamo lontani o siamo vicini, io non lo so ma ovunque tu sia ti abbraccio forte e ti stringo le mani.. Magari ci sentiremo un pò meno soli e un pò più caldi, in questo maledetto inverno che abbiamo dentro e che, temo, sarà lungo..

  5. 25
    Lorelay -

    Il grande errore che abbiamo fatto: Amare diventando totalmente dipendenti da queste persone, che non hanno fatto lo stesso con noi e ora vivono tranquille, senza il minimo ricordo! Ieri mi è stato detto “ragiona: ti ha detto tante belle parole, ma nei fatti E’ SPARITO, non curandosi nemmeno di sapere come stai, anche tramite un amico. Noo, lui pensa ad organizzare i tornei con la squadra come se nulla fosse”. Questo dovrebbe farmi uscire la rabbia e invece no, io sto li ferma e cammino guardando gli oggetti nella mia stanza e dicendo “se potessi tornare al giorno in cui abbiamo acquistato quella cosa” oppure mi trovo a ripetere “quanto ti ho amato amore mio, e tu non lo hai mai capito”. Come lo invidio: ha rimosso tutto in un Click e non soffre! E l’idea che un’altra (a breve) sarà nella casa che abbiamo messo su insieme, dove abbiamo dipinto muri, sistemato il giardino, che dormirà nel “mio letto” e starà abbracciata a lui, mi uccide!Avevamo tanti progetti, anche per Natale….NIENTE! Alemno per me c’è il niente ed io che ho sempre adorato il Natale, quest’anno salterei proprio il mese di Dicembre. Mi ha distrutto la vita, mi ha tolto il sorriso!Grazie per le vostre parole, cerchiamo di aiutarci “a distanza”. Vi abbraccio!

  6. 26
    bergamo -

    leggetevi questo libro-
    di ISABELLE NAZARE-AGA
    MANIPOLAZIONE AFFETTIVA
    ( QUANDO L’AMORE DIVENTA UNA TRAPPOLA)

  7. 27
    deluso84 -

    Spyros e Lorelay.

    Il fatto non è che siamo donne-uomini,se siamo in asia o in africa ma ci accomuna il nostro stato d’animo e da una parte mi fa quasi piacere che soffriate come me almeno ci ascoltiamo a vicenda senza problemi e senza mai stufarci perchè dal giorno che ci stuferemo sarà perchè saremo guariti mentalmente perchè è tutta una questione di testa ho letto un piccolo manuale e quando mi applico e faccio gli esercizi scritti mi sento meglio almeno in quel momento…ma ahimè non li sto piu facendo…Spyros sei un ragazzo proprio dolce la storia del lago è da film 🙁 un abbraccio
    ste.

  8. 28
    Spyros -

    Ciao Deluso84 o meglio Ste… Hai ragione in quello che hai scritto, mi fa stare meglio sentirvi e scrivervi. Per qualche momento non mi sento solo e so, che c’è qualcuno, che mi capisce e non mi giudica, non si stanca di ascoltarmi e mi fa stare meglio. Ieri era davvero tutto strano al lago, davvero speravo lei arrivasse.. Peccato che non ero in un film..
    un abbraccio e grazie…

  9. 29
    Flora -

    Lorelay, è passato un mese dall’ultimo messaggio di questo post. Spero tu stia meglio.
    Ti hanno già detto un sacco di cose giuste. Aggiungo solo: non darti (datevi, mi rivolgo anche a spyros) colpe. Non sei tu che sei diventata troppo dipendente, è lui che ha seri problemi psichiatrici. Se cerchi su internet “il fascino discreto dell’ambiguità” puoi trovare un articolo di uno psichiatra molto interessante (purtroppo il regolamento di questo sito non permette di mettere link ad articoli di altri siti). Leggilo, a me ha aiutato in passato in una situazione simile.
    Mi accorgo che ci sono in giro parecchie persone così, ambigui e manipolatori (a diversi gradi). Io era arrivata al punto di pensare di essere pazza, di essermi immaginata cose, di essere incapace di amare.
    Leggi l’articolo, credo che ritroverai parecchie cose della tua storia.

  10. 30
    Baldinelli Danilo -

    Laura Crognaletti tu hai fatto a pezzi il mio cuore e hai distrutto la mia vita

    Danilo

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili