Salta i links e vai al contenuto

Uomini e donne

Lettere scritte dall'autore  

Svegliarsi a quasi 33 anni.. da cosa poi, se tutto ciò che abbiamo dovuto imparare sulla nostra pelle, già prima paventavamo di sapere con le parole?!
L’egoismo, la falsità e tutti i più tristi componenti di questa vita, comunque meravigliosa, sembrano darsi appuntamento, concentrarsi in un unico ma lungo periodo, quasi a sfidarti… e mi domando come mai.. perchè se ci fosse una giustizia, allora il gioco varrebbe la candela. Ma quando dopo anni ti accorgi che il cinismo di taluni vince, che l’arroganza vince, il doppio gioco vince, mentre tutti quei favolosi aggettivi con cui la gente ti identifica, onesta, buona, giusta, null’altro servono che ad esserci per gli altri nel momento del bisogno, allora ti domandi “perché son così? Che senso ha?”
I famosi detti sulla vita appaiono così tristemente veri e ci si chiede come mai ci meravigliamo tanto. Sembra che tutto ciò che abbiamo vissuto è già stato vissuto da altri e, allora, come mai ci siamo caduti anche noi?
Vi leggo da molto, molto tempo, precisamente dall’anno scorso, appena ho un minuto libero da rubare al lavoro.. e sapete, siete la positiva conferma di quanta poco differenza c’è tra uomo e donna. Ho sempre avuto un’idea molto diversa dalle mie amiche che spesso racchiudono gli uomini dietro a “frasi fatte”, forse perché, tranne un mostro, ho avuto la fortuna di vedere e toccare con mano quanto gli uomini, nella loro naturale diversità di individui, quindi unici, riescano a dare quando amano. La fedeltà, il rispetto e i princìpi con cui una persona conduce la sua vita non hanno sesso. E i principi o la morale di una persona, per quanto mi riguarda, non vengono partoriti dalla società nella quale nasciamo, bensì dall’animo.
Qui ho letto tanto, tanto da accorgermi di quanto, pur sentendoci così unici nel dolore, non lo siamo. La scoperta all’inizio quasi da fastidio, nessuno di noi credo voglia sentirsi “uguale a tanti”… eppure dopo un po’ riesci a vedere la cosa diversamente: “forse c’è qualcuno come me”. E non c’è niente di più bello della speranza.
Un sorriso da chi sta passando uno dei momenti più brutti della sua vita

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

4 commenti

  1. 1
    scalamir -

    Bellisiime parole micky, le tue parole meritano un po di riflessione, come hai detto tu purtroppo gl’atteggiamenti peggiori delle persone emergono in questo mondo, sembra dominare proprio la persona che se ne frga, doppio giochista, traditrice e quant’altro, ma personalmente piu vedo ste cose piu mi convinco che i miei valori hanno senso e sono ancora piu felice di essere come sono, antichi valori. Non scordandomi comunque del fatto che anche io a volte sono stato cosi, ma oltre a soddisfazioni frivole e fini a se stesse non ho mai raccolto niente. Voglio vivere una vita non basata su principi e modo di fare ai quali non credo, seppur a volte portano a far star bene, voglio realizzarmi nei miei principi, almeno posso dire di vivere una non a meta e basata sulla mia testa.
    un bacio mirko

  2. 2
    guerriero -

    :-)))) ciao micky

  3. 3
    mik69 -

    Ciao Miky ognuno di noi è un essere unico e meraviglioso sono poche le persone che sanno guardarsi dentro nel profondo nell’anima perchè questo a volte può far male ma ci aiuta a crescere a capire chi siamo veramente,purtroppo viviamo in una società malata che punta tutto sul consumismo ci circondiamo di cose inutili arrivare a fine mese è sempre più difficile.La vita è così frenetica che non ci lascia tempo per noi stessi più abbiamo più vogliamo e così perdiamo quel aspetto della vita che è più importante.Se impariamo ad apprezzare le piccole che ci accadono tutti i giorni impariamo a vivere veramente.Stò pasando anche io il periodo più brutto della mia vita ma sono sicuro che tutto questo è un esperienza che mi aiuterà a crescere a diventare più forte per difendere tutti quei ideali a qui credo.ognuno di noi ha il suo scopo nella vita anche se avolte non è chiaro ma il dolore aiuta a crescere se non ci fosse il dolore non ci sarebbe nianche il suo contrario,la vita è fatta di momenti a volte alti a volte bassi penso che dobbiamo essere forti in quelli bassi e goderci al meglio quelli alti.Un sorriso anche a te e grazie era da molto che non sorridevo ciao

  4. 4
    Micky -

    Scalamir, belle anche le tue di parole. Il tuo “volerti realizzare nei tuoi princìpi” è ciò che di più vicino c’è al mio stesso desiderio. Forse il mio periodo ancora non mi permette di essere “così felice per come sono” perché troppo è lo smacco che sto vivendo proprio per essere stata me stessa sempre e comunque. Ma penso, son sicura, passerà…del resto, se questo è lo scotto da pagare per aver vissuto sempre e troppo secondo la mia testa, ben venga no?! Ciao Mirko

    Ciao Guerriero..!!

    Al mio omonimo invece (credo..) Mik69, non posso far altro che dire che non sai quanto possa far piacere sapere di aver fatto sorridere uno sconosciuto, anche solo per due secondi! Sono d’accordo con te in ogni tua parola. Fa veramente male doversi guardare dentro, nel profondo, e accorgersi che quelle “piccole bellezze” della vita che tieni saldamente anocrate al tuo cuore, non sono le stesse per molti altri.. ma poi ci leggiamo a vicenda, parliamo con quelle poche rare persone che valgono all’interno della nostra vita, leggiamo le stesse su un bel libro e, come dici tu, ci sforziamo a crescere e vivere il “momento basso”, in attesa del prossimo sorriso. Un salutone!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili