Salta i links e vai al contenuto

Uno sfogo per l’anima

  

Finalmente ho trovato dove posso urlare in silenzio il mio dolore…
E’ solo uno sfogo muto dell’anima che cercavo, dato che non ho la faccia per poterlo dire a qualcuno, non è nulla di che, solo piccole-grandi ferite del cuore…
Conobbi circa due anni fa, dopo la mia fulminante separazione, un uomo, fu amore per tutt’e due sin da subito, intesa perfetta, era un turbine di emozioni e complicità… In quel periodo tornai a vivere come una ragazzina, emozioni che non scorderò mai…
Dopo 8 mesi circa, venni a sapere la prima brutta verità. Era (è) sposato, con prole…
Mi si gelò il sangue, e soprattutto non capivo come potevo continuare a provare un forte sentimento verso questa persona che ha macchiato qualcosa di forte. Nelle sue parole cercavo qualunque cosa mi potesse dare uno spiraglio di speranza.Speranza che i sentimenti provati fino a quel momento non fossero finzione da parte sua…Lui mi disse che con la moglie non c’era più niente, che non significava niente per lui…E scelsi di andare avanti con lui…Più avanti mi disse che avrebbe chiesto la separazione; in quel periodo cominciarono dei comportamenti suoi che facevo fatica a capire, non riuscivo, e ora a mente lucida, non volevo nemmeno capire questi suoi comportamenti, lui mi dava una giustificazione a tutto…E tutto combaciava…
Poi, improvvisamente mi lasciò, caddi nella disperazione più profonda, mi trovavo in una situazione che non potevo nemmeno sfogarmi, perchè nessuno sapeva di questa relazione…
Per tirarla breve, ricominciammo per altre due volte…Ho vissuto la morte in questi periodi…
Proprio un mese prima del mio compleanno lui decide un’altra volta di lasciarmi, o meglio, come dice lui, di prendersi una pausa…
Non ho mai creduto ai periodi di pausa, e cominciai a riflettere su cosa avrei dovuto fare…
Proprio un mese fa ho conosciuto un’altro uomo, mi sono buttata in quest’altra storia, sono serena…almeno apparentemente, non nego di avere un pensiero quotidiano per quel…quell’uomo che solo adesso che l’ho lasciato io, sta facendo di tutto pur di convincermi a tornare con lui… Ma… non posso e non voglio…
Ho sofferto troppo, e sono impaurita, se dovessi decidere di tornare con lui..so che
soffrirei ancora…solo perchè nessuno mi toglie dalla testa che tornerebbe con me solo per darmi una lezione secondo lui…sono ancora innamorata…e ripeto troppo impaurita di dover soffrire di nuovo…

Rimarrai per sempre in un piccolo angolo del mio cuore… ma sarà un angolo dove non poserò mai lo sguardo..per non morire…

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

7 commenti a

Uno sfogo per l’anima

  1. 1
    Smoke -

    Alcune volte vorrei la forza che stai mostrando a noi tutti ora. Sembri così ferma, sembri così decisa e razionale. Il dolore si può quasi assaporare…ma nonostante tutto non hai più dubbi sul tuo passato(sul presene è normae averli). Purtroppo io sono debole, troppo debole risptto a te. Anche io ho passato dei profoni momenti di crsi, uno lo sto vivendo proprio ora. Nonostante questo non riesco a prendere decisioni: sono certo che sarei in grado di farmi crocfiggere per lei, per il mio amore, e che potrebbe farmi di tutto ma io non riuscirei a lasciarla. Ogni giorno infrange una promessa che mi ha fatto, mi nasconde la verità e se sono io a chiedere qualcosa si innervosisce, si altera, mi urla cose inimmaginabili. Non mi chiama e non si fa sentire, con la scusa che sennò potremmo litigare. Sto male e piango tutti i giorni…dopo che mi ha detto che non mi ha sempre amato durante il nostro rapporto, che ha pensato ad altri. l’unica cosa che mi tiene in vita sono i suoi occhi e i suoi capelli profumati. Preferisco piangere tutta la la mia vita e poter passare un solo giorno felice con lei che perderla e dimenticare gli anni insieme.

    Spero un giorno di avere la forza che hai avuto te
    Peace

  2. 2
    Solome -

    Prova a non pensare per qualche istante a lei…
    Prova a fare finta di essere cinico e razionale, prova a ricordare le basi essenziali per l’esistenza…
    Ci sono amori che logorano internamente, e creano una dipendenza assoluta, annientano l’anima e non ti fanno ricordare com’eri prima di loro. Questo succede quando si ama senza pensare minimamente di essere ricambiati, perchè si entra nella concezione che amare è più soddisfacente che ricevere, ed effettivamente è quello che dovrebbe essere, perchè è bello amare senza remore.
    Nel mio racconto ho omesso una cosa importante…
    Per quest’amore malato che provavo per quell’uomo, stavo arrivano all’autodistruzione, e solo una mia carissima amica, si rese conto della mia sofferenza…Prese in mano la situazione lei, chiamando quest’uomo… e chiedendogli se mi amasse ancora, se davvero provava quello che diceva…e lui rispose…UN TEMPO L’AMAI FOLLEMENTE, TANTO DA FARGLI GRANDI PROMESSE, MA ORA NON PIU’…
    A quelle parole in me scatto la rabbia,perchè la cosa più brutta in ogni rapporto, che sia d’amore o d’amicizia,è andare avanti solo per la pena…è una cosa brutta a mio parere. Quindi solo davanti a quelle parole presi la decisione di lasciarlo. Credimi, ho fatto di tutto per lui… pur di riuscire a farmi amare almeno la metà di quanto lo amavo io…Ma non è bastato…Cito una frase che prorio poco fa ho trovato…
    L’Amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo.L’amore deve avere la forza di attingere la forza in se stesso. Allora non sarà trascinato…ma TRASCINANTE…

  3. 3
    SnowAnd75 -

    …che dire?
    ..oggi e’ il primo impatto “attivo” che ho avuto con questo sito…questa mattina ho lasciato un post, poi mi sono messo a sfogliare quelli che erano stati pubblicati e sono rimasto colpito dal tuo. Mi ero ripromesso di scrivere qualcosa, ma tempo tiranno e volo in partenza..quindi ancora commento posticipato. Ora sono all’aeroporto e vedo la tua risposta al commento precedente…che dire….
    Che quello che avevi omesso e’ invece il cuore del tuo post principale. A volte l’amore (o un sentimento forte…preferisco non dare nome ai sentimenti..) diventa malato, diventa dipendenza, diventa co-dipendenza e ci si trova a implorarlo, ad elimosinarlo da chi si ha accanto. Hai fatti il passo piu’ importante, ti sei vista da fuori e hai visto questa cosa.. Vedrai che piano piano quello che e’ rimasto in un angolo nascosto dentro di te, diventera’ sempre meno importante e avrai il coraggio di guardare e guardarti dentro senza nessuna paura..
    Ed e’ vero, quando c’e’ un sentimento cosi’ forte ed e’ condiviso con un’altra persona, e’ il sentimento stesso che si autoalimenta e trascina il resto…senza giustificazioni, senza scuse, senza implorazioni….

  4. 4
    Solome -

    SnowAnd75, ti ringrazio per la tua attenzione, hai ragione a dire che in questi casi si tratta di amore malato.
    E’ malsano quello che si vive, forte passione in tutti i sensi, ma è solo uno scossone ai sentimenti che probabilmente erano in letargo da molto tempo, e riscoprire certi battiti del cuore mi ha fatto credere che quell’uomo fosse l’unico a potermi far provare certe emozioni…ma non è così… per il proprio bene ci si deve convincere della realtà, il mondo è grande, basta aprire gli occhi e valutare a cuore pulito che nella vita si incontra tanta gente, e quando meno si pensa, arriva quello che potrebbe essere giusto (diciamo così)…e se non bastasse, ora le porte sono aperte anche all’universo no? 😀

  5. 5
    SnowAnd75 -

    Solome,
    ti ringrazio qui per la risposta alla mia storia (e vengo a farlo a casa tua, qui dov’è il tuo post 🙂 …) per le belle parole e perchè hai colto alcuni aspetti che forse non erano così espliciti. E in fondo quello è segreto nascosto delle relazioni che funzionano e che non funzionano. Troppo spesso tutto rimane implicito tra le righe…Scusa la divagazione..
    Scrivo in realtà perchè anche te mi hai fatto pensare a qualcosa quando hai scritto ” riscoprire certi battiti del cuore mi ha fatto credere che quell’uomo fosse l’unico a potermi far provare certe emozioni..”.
    Quanto spesso in questi giorni mi sono detto anche io la stessa cosa.Però hai aggiunto “..ma non è così..”. Ed è giusto. Ed è giusto per te. Certi sentimenti, la capacità di dare, senza aspettarsi nulla, è qualcosa che hai te dentro, sempre. A volte c’è chi ti aiuta a risvegliare questo dono. Ma la cosa veramente importante è che è qualcosa di tuo. E questo ti rende forte, molto più forte rispetto agli altri..
    Le porte dell’universo, della vita sono aperte. La strada è li davanti. Il difficile è partire, perchè per tutti c’è la paura dell’ignoto. Ma quanto poi è bello perdersi per certe strade e rimanere affascinati da tutto ciò che c’è di nuovo e riscoprire se stessi lungo la strada.
    ..io ora sto preparando il bagaglio piano piano molto lentamente, ma domani, un domani che non so quand’è, parto, senza bussola, mappe e senza guide..
    Ciao.

  6. 6
    rory105 -

    Ciao Solome…sei davvero forte come persona,ti ammiro tanto perchè hai saputo andare avanti stringendo i denti e ce l’hai fatta.
    E’ ovvio che la ferita ancora brucia…perchè hai affrontato tante cose per quest’amore,hai dato tanto…ma a piccoli passi saprai scoprire la felicità che ti manca e che forse nemmeno lui è riuscito a darti,lui non merita il tuo amore,il tuo amore lo meriterà solo chi sarà capace d’amarti quanto o più di come lo ami tu.
    Buona fortuna…
    PS:Bellissima l’ultima frase che hai scritto…

  7. 7
    Solome -

    Ciao rory105, ti ringrazio tanto, è vero ho dato tanto.. anche troppo a quell’uomo, non solo in sentimenti, anche in denaro, nonostante io stia peggio di lui economicamente, ma era stato capace di abbassare talmente tanto le mie difese che ero arrivata al punto di pensare di me, che dovessi meritarmi solo un uomo del genere…
    Come persona è davvero meravigliosa… ma non con me, non con i miei sentimenti.
    Per quanto riguarda la mia felicità… sto già guardando avanti, sto frequentando un uomo che, per il momento sembr perso di me. A volte dico a mia madre che avrebbe dovuto chiamarmi Cecilia, tutti la vogliono e nessuno se la piglia…( che ironia!vabbè). CHE DIO ME LA MANDI BUONA…
    Un saluto a tutti.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili