Salta i links e vai al contenuto

Una storia travolgente

  

Salve a tutti.
Ho 43 anni da 13 sposato con due figli di 12 e 9 anni. Da sempre ho avuto una vita matrimoniale tranquilla, senza tradimenti e serena.
Da circa 10 mesi ho conosciuto una ragazza di 30 anni e da due è scoppiata una storia d’amore travolgente.
Lei è fidanzata ma il suo ragazzo è fuori Italia e rientrerà a settembre.
Non è la classica scappatella e del resto ne io ne lei siamo tipi del genere.
Quello che è successo tra di noi è diverso e bellissmo, io ne sono innamorato perdutamente e soffro molto quando non posso stare con lei.
Ad agosto lei raggiungerà il suo ragazzo ed io andrò da tutt’altra parte con la mia famiglia. Questo pensiero mi distrugge, il saperla lontana con il suo partner mi annienta e so che poco è quello che posso fare.
So solo che con tutte le forze vorrei stare con lei e dividere ogni attimo della mia vita con la sua.
Lei sostiene di non avere nessuna voglia di partire perchè non sa più cosa prova per il suo fidanzato, ma il viaggio era stato progettato in tempi precedenti alla nostra relazione.
Devo confessare che settembre mi fa paura ed il pensiero che lei possa ritornare sui suoi passi mi fa stare malissimo. So di essere in una posizione di svantaggio e so di fare una cosa non giusta ma la amo follemente e su questo non posso farci nulla.
Vi prego datemi un consiglio, un aiuto, cosa posso e devo fare, sono disperato.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

31 commenti a

Una storia travolgente

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Ombra -

    scusa hai 43 anni vero? pensavo 16….

  2. 2
    claudio -

    Torna a casa Lassie. Ti conviene. Hai preso una via senza uscita….

  3. 3
    Ari -

    E’ bene che tu soffra.
    Così potrai in qualche misura comprendere cosa proverà tua moglie quando verrà a sapere di questa tresca.
    Ti sei cacciato in brutto pasticcio, queste storie si pagano carissime, e chi paga il conto più salato sono i bambini.
    Non mi fai per niente pena.

  4. 4
    Paolo cogitoergosum -

    Hai voluto la bicicletta? Pedala, allora!
    Ovvio che la tua “scappatella” non sia come le altre, e ci mancherebbe!
    Le nostre cazzate non sono mai come quelle degli altri!
    Dimmi, come fai a chiedere consigli… per cazzate tutte tue?
    Cosa vorresti davvero sentirti dire?
    Dai, ma per piacereeee!!
    Siamo alle solite: facciamo le idiozie (o le cose giuste) ma poi i sensi di colpa ci distruggono e vorremmo essere sostenuti e confortati!
    Non sei capace di risponderti da solo, caro “uomo dalla vita matrimoniale tranquilla, serena, sposato e con due figli”??
    Ok, dai proviamo a dare dei consigli:
    1) – molla la famiglia, fanculo figli, moglie, casa e mutuo da pagare, mutande lavate, pranzi pronti e “facciata” rispettabile e matura, come si conviene ad un 43enne con moglie e prole! Corri da lei, dille che la ami, che vuoi “risposarti” con lei e che lei molli di corsa il suo attuale fidanzato!
    Ti soddisfa questa idea??? (se la metti in pratica, dicci per favore la risposta di “lei”)!
    2) – Continua così, resisti, che c’è di meglio? Hai la possibilità di mantenere la facciata della bella famigliola “mulino binaco”, ti scopi sia la moglie che l’amante, continui ad avere privilegi e vantaggi dalla moglie-badante che ti lava, stira, cucina e si occupa dei figli. Ma sì, in fondo che male c’è se “ami” due donne no? E le soddisfi pure!
    Ti soddisfa questa seconda idea? (se la metti in pratica dicci come sarà andata a finire, tra un anno!)
    3) – Potresti pensare ad uno scambio di coppia “definitivo”, no? Dici tutto a tua moglie, le proponi di pipparsi il fidanzato della tua amante e tu ti becchi lei, in fin dei conti cos’è cambiato. Si ristabilirebbero gli equilibri, no? Un “c...o-fica” da una parte ed un altro “c...o-fica” dall’altra!
    Ti solletica questa proposta? Non crederla così inverosimile, la vita è strana.
    4) – Decidi di dire tutto a tua moglie, le confidi che le vuoi bene ma che non riesci a fare a meno di vedere anche l’amante. Così facendo magari scopri che tua moglie ti confida che da 5 anni si scopa il vicino di casa (o il capoufficio, è lo stesso). Tu allora t’incazzi, le dai della “t...a” ma non riuescendo a capire che tu hai fatto lo stesso con lei… decidi di mollarla. (in fondo tua moglie ti ha dato la scusa buona per liberartene in modo dignitoso, no?). Subito dopo corri dall’amante che nel frattempo ha capito che ama perdutamente il suo fidanzato, quindi ti manda a fare in culo e di punto in bianco, nel giro di 24 ore, ti ritrovi solo, senza più nè moglie nè amante, però… vuoi mettere? Puoi ricomnciare da zero, e non è poco!!!
    Quest’idea ti piace? Beh, è quella che mi auguro si avveri. Tu sei troppo “figo” per sprecarti per una donna sola. E poi tu sei così unico nel saper creare una cosa fantastica che non sia la “solita scappatella” (ricordatelo,tu e lei non siete tipi del genere!)
    Tu meriti di fare felici ancora molte donne, e di non capire mai quanto felici le rendi!
    Ma scusa, “sai di fare uan cosa non giusta”???
    Ahahahahah

  5. 5
    radicedirubino -

    Credo che la maggior parte di noi ,spesso ,quando chiede un consiglio lo faccia più per una ragione di puro sfogo che per il bisogno di ricevere risposta in tal senso. In effetti, non hai bisogno di consigli, caro Cogitoh! Semmai i consigli avresti dovuto chiederli qualche mese fa, quando ti stavi accorgendo di scivolare verso una situzione pericolosa, oramai la frittata è fatta!! Che dire? Forse le vacanze saranno salutari per entrambi. Sarà un periodo in cui potrai approfittare della lontananza per riflettere con calma sulla vostra condizione.
    Quando si è sotto l’influenza della tempesta ormonale non c’è molta lucidità di giudizio, ma tutto viene deformato come sotto l’effetto di una potente droga.
    Cerca di analizzare perchè è successo ciò che è successo… cosa nel tuo rapporto con tua moglie abbia fatto scattare il desiderio di tradirla. La stanchezza? La routine noiosa? Incomprensioni? Insomma, fai un ceck up lucido del tuo matrimonio e valuta se vale la pena di ricucire lo strappo o invece prendere atto che la tua relazione matrimoniale è un malato terminale. Credo che mai vacanza fu più opportuna. Il classico periodo di riflessione, in questo caso non siete voi a sceglierlo, ma è il caso che vi viene in aiuto regalandovi questa opportunità .
    Merita molta attenzione questo momento della vostra vita, dategliela! Siate consapevoli che le scelte in questo campo sono spesso portatrici di dolore non solo per chi deve subirle ma anche per chi coscientemente le agisce. Il fallimento di un matrimonio, coinvolge anche i figli e credo che essere spettatori del dolore che una separazione procura diventi elemento di disturbo nella nuova relazione che viene messa da subito a dura prova. Infine, un altro consiglio, semmai le vacanze ti risultassero determinanti per renderti conto che il tradimento è stato un errore di percorso, non confessare MAI a tua moglie questa tua esperienza. Tienitela per te, come fosse una febbre che hai superato e che ti ha reso più forte immunologicamente parlando….ti sei vaccinato contro le sbandate pericolose !! Un saluto e l’augurio che tu possa scegliere con serenità.

  6. 6
    mari1 -

    cogitoh

    Se non sei capace di vivere una doppia esistenza e se ti sei calato le “brache “fino a tal punto …hai una sola via d’uscita…rinsavire al più presto.riportando la sbandata entro certi limiti.
    Scusa ma tua moglie non si è accorta di nulla ? Possibile che non abbia notato in te cambiamneti? Guarda che le donne sono”figlie di puttana” (lasciami pasare il termine) Forse se ne è accorta e non ti dice nulla.pensaci e……frena frena…frena.
    Ho l’impressione che neanche sia vero e ti sia inventato tutto per spronare i frequentatori a scrivere “puttanate sensate”
    saluti

  7. 7
    Franci -

    Cerca di non usare solo il cuore ma anche la mente.
    Ciò che, secondo la logica, dovresti fare è rimanere con la tua famiglia e stare vicino ai tuoi figli che si trovano in un’età particolare.
    Cerca di riscoprire ciò che ti ha fatto innamorare davvero di tua moglie.
    Questa ragazza ora partirà e sarà il modo migliore per lasciarsi questa esperienza alle spalle..
    Se proprio vedi che non provi più nulla per tua moglie, non continuare a tradirla e lasciati. Ma fallo solamente se sei davvero sicuro perchè coloro che ci rimetteranno di più saranno i tuoi figli.
    Vale la pena buttar via tutto ciò che hai?
    pensaci..

  8. 8
    Cantautore -

    cogitoh,
    io ti vorrei fare solo una semplice domanda? E se tua moglie avesse fatto a te quello che tu ora stai facendo a lei, come ti saresti sentito? Prova un po’ a rifletterci per un attimo mettendoti nei panni di tua moglie e vedrai che la tua coscienza ritornerà a funzionare nuovamente come si deve e comincerà ad entrare in crisi e a menarti!
    Perché tradire il proprio compagno/a è la cosa più brutta e squallida che si possa fare!
    Buona fortuna!

    Cantautore.

  9. 9
    Anna -

    cogitoh,
    da tre mesi mio marito ha una relazione con una lei, 43 anni lui, 28 lei. Siamo sposati da 16 anni con tre figli, 15, 11 9. Ha affittato un appartamento e ci è andato con lei. Dopo neanche 2 mesi lui l’ha lasciata dicendomi che metà parte del suo corpo era morto per i figli e metà per lei.
    Ha dialogo solo con me e con l’ultima figlia perche i primi due non gli rivolgono più parola dal giorno che se n’è andato.
    Mi ha detto che voleva tornare a casa con la condizione di separato in casa, ma io non ho accettato. Ora piange che non gli basta il suo stipendio e che non sa che riprendere la storia con lei e bla bla bla.
    Ora ti dico invece cosa ho provato io e come sto:
    1) Ci siamo sentiti cestinati come spazzatura io e i miei figli
    2) Oltre che fare questa cosa ignobile e da vigliacchi all’inizio per giustificarsi mi ha anche vomitato addosso tanto tanto disprezzo
    3) Ho dovuto subito cercarmi un secondo lavoro per ovviare a tutte le spese e debiti che mi ha lasciato
    4) All’inizio ci ha promesso che non ci avrebbe fatto mancare nulla, invece è lui che cerca soldi di continuo ( che tra l’altro io non posso dargli, come dicono i mei figli, noi siamo in 4 con uno stipendio lui è solo con il suo)
    5) Io che avrei bisogno di sfogarmi con qualcuno invece continuo a consolare mia suocera le sue sorelle e tutti i familiari, visto che lui se n’è andato lasciando a me l’incombenza di dire cio’ che stava facendo anche ai suoi.
    6) Mi sono sentita disorientata, ma non chiedendogli niente sto cercando di reagire, vorrei riuscire ad odiarlo tanto per quanto lo amo, ma lui continua a rompermi le balle e gliel’ho anche detto, viviti questa storia ma lasciami in pace, preferisco non vederlo per non soffrire così tanto.
    Che altro ti devo dire, quello che ho detto a lui, ma una scopata extramatrimoniale vale le lacrime e il dolore di tante persone?
    Pensaci

  10. 10
    cogitoh -

    Grazie a tutti, anche ai primi due che forse sono stati un pò duri ma va bene anche così.
    Un grazie particolare ad Anna che con quello che ha detto mi ha fatto un quadro chiarissimo di quello che potrebbe accadere.
    In queste situazioni è difficile essere sereni, anche perchè non è di sesso che si parla ma di qualcosa di più profondo e “pericoloso”.
    Anna, deve essere stato terribile vivere quella esperienza. Io rifletto sempre alla mia situazione pensando a mia moglie e le mie figlie e spesso mi odio per quello che sto facendo. Spero di venire fuori al meglio da questa storia che ha comunque segnato profondamente la mia vita.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili