Salta i links e vai al contenuto

Una bella notizia

  

Ciao a tutti i lettori sono Giacomo di Busto Arsizio vi scrivo per davi una bella notizia, non si tratta di una proposta di lavoro cosa ormai diventata molto rara visto l’attuale situazione in cui viviamo, ma si tratta di un aiuto in denaro che forse riceveremo in forma anonima da un benefattore che vuole aiutare la nostra famiglia. Io per delicatezza e umilta’ non ho chiesto di quanto e’ l’importo di questo aiuto, ma qualunque esso sia per noi sara’ molto importante perché ne abbiamo veramente bisogno. Con questo gesto umano e di solidarieta’ si e’accesa una luce nei nostri occhi ormai spenta e una speranza ormai persa. Siamo molto felici perche’ ci sono ancora persone che hanno a cuore chi nella vita e’stato sfortunato. Ringrazio tantissimo di cuore questa persona dicendogli che gliene saremo grati per sempre, essere abbandonati e’ come essere uccisi.

L'autore ha scritto 33 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti a

Una bella notizia

  1. 1
    Angelo9 -

    E’davvero una bella notizia. A dire il vero speravo e pensavo che prima o poi sarebbe accaduto. Come ti ho già scritto, non vergognatevi di ricevere un aiuto, ringraziate invece Dio e gli uomini e le donne di buona volontà, che sono tanti, a dispetto di quanto ci vogliono far credere certi mezzi di comunicazione orientati. E’ un primo passo. Sicuramente ne seguiranno altri. Un abbraccio a tutta la famiglia. Ciao.

  2. 2
    Giacomo -

    Ciao Angelo riferendomi al tuo nome dico che ci sono veramente degli Angeli che ti aiutano. Io tutti giorni prego per la mia famiglia e prego tanto affinché’ Dio non ci abbandoni. La fede e’ importante in queste situazioni perché e’ un pilastro di sostegno senza il quale si sprofonda. Sono molto felice perché anche se l’importo e’ poco, quello che conta e’il gesto umano che sicuramente fa onore. Il mio frigo sembra un deserto e spero tanto di poterlo riempire come si sono riempiti di gioia i nostri cuori. Non mi ricordo piu’ come si fa la spesa con il carrello sicuramente mi sentiro’ in imbarazzo. Spero tanto che gesti come questi non siano solo dei casi isolati perché aiutare gli altri e’ simbolo di umanita’ e di carita’ cristiana, Dio e’ molto vicino a chi tende ad allontanarsi da lui per avvicinarsi al male che oggi sta prendendo il sopravvento. Ciao Angelo un caro saluto e grazie tanto per il tuo augurio, che le tue parole arrivano in cielo.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili