Salta i links e vai al contenuto

Un vero amico a Roma

Lettere scritte dall'autore  Yas91

Sono un ragazzo cubano residente a Roma, gay, sposato. Sono passati quasi 4 anni da quando vivo in Italia e non sono ancora riuscito ad avere manco un amico. Ho provato con diverse app ma è stato inutile. Da un lato ci sono quelli che vogliono solo sesso e dall’altro quelli che vogliono solo perdere tempo. All’inizio ho cercato di avere solo amici italiani per migliorare la lingua e conoscere a fondo la cultura italiana ma niente. Poi ho cercato di farmi degli amici stranieri come me ma sono pure fallito. Ho pensato che agli italiani non piace avere amici stranieri, e invece agli stranieri già presente in Italia piace solo rapportarsi con la loro etnia. Nonè possibile che in una città come Roma sia cosi difficile fare un amico. Io sono un ragazzo assai tranquillo, mi piace leggere,degustare di una buona colazione nelle prime ore del mattino, ammirare la bellezza di un fiume o una montagna, apprezzare la buona musica quella che non ferisce gli orecchi né offende le anime, scoprire cose nuove…Insomma, mi sono rassegnato a stare da solo e a godermi la mia solitudine, anche se non perdo la speranza di trovare un buon amico. Se c’è ancora qualcuno che dà importanza all’amicizia sincera tra due persone, mi farebbe molto piacere se mi scrive.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Un vero amico a Roma

Altre sul tema

Altre nella categoria: amicizia - gay - me stesso

6 commenti

  1. 1
    La verità -

    Ma se hai un compagno che c%&#o ti lamenti???

  2. 2
    Yas91 -

    Mi perdoni Sr padrone della verità, non sapevo che le persone sposate non potevano avere amici.

  3. 3
    Emanuele -

    Ciao gli italiani sono molto omofobi comprese le donne…per questo motivo chi si rapporta con un ragazzo gay viene automaticamente considerato gay anche se è totalmente etero…io personalmente sono stato considerato gay addirittura da mia sorella e amici perché ero gentile con ragazzi gay…quindi è difficile che ragazzi etero italiani abbiano amici gay…gli italiani sono ignoranti. Comunque io personalmente ero pieno di amici ma non li frequento più perché o bevono o fumano e non fanno niente che mi interessa…sto bene da solo..cerca di star bene anche da solo mio consiglio

  4. 4
    Urbex -

    Caro Yes91, mettiti in testa che di amici, con i tempi di oggi, non ci sono più. Meglio soli che male accompagnati, sarà la solita frase fatta, ma è la realtà.
    Poi la mentalità degli italiani lasciamo perdere, altrimenti tocca consumare le risorse farmaceutiche per l’assunzione del Maalox Plus.

  5. 5
    Da -

    Ciao, io sono gay, vivo a Roma e non ho amici gay. Lasciami la tua email così ti contatto privatamente.

  6. 6
    Nautylus -

    Ma tua moglie lo sa che sei gay? Potrebbe essere che hai difficoltà a farti degli amici per paura che lei ti scopra?

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili