Salta i links e vai al contenuto

Un altro giorno

Lettere scritte dall'autore  fradel

Un altro giorno, e poi un altro ancora.
Con il dolore della tua mancanza ho imparato a convivere e giorno dopo giorno si affievolisce.
Sono incredibilmente riuscita a tenere insieme tutti i minuscoli pezzi in cui mi avevi frantumata, non lo so come ho fatto, ma questo mi rende orgogliosa di me, perché oggi riesco a vedere quanto sono stata forte, quanta dignità sono riuscita a tirare fuori.
Mi hai sempre fatta sentire piccola, stupida, inadeguata, sbagliata, troppo pretenziosa, non meritevole del tuo amore, una cosa così (questa è la definizione esatta che hai usato per descrivere quello che c’era fra noi).
Quando ti sei reso conto di avermi finalmente in pugno mi hai trattata come l’ultima delle donne e io, che mai avevo incontrato un essere come te, per molto tempo non ho capito il tuo modo di fare, o forse non volevo semplicemente vederlo perché mi sembrava impossibile meritarmi una cosa del genere.
La lezione di vita che mi hai impartito è stata bella tosta, davvero, e se mai dovessi imbattermi in un altro mezzo uomo come te lo riconoscerò e gli darò un bel calcio dove merita prima che si avvicini, e per questo magari dovrei ringraziarti……. no, questo proprio non lo potrò mai fare, non si può ringraziare qualcuno che appena si è reso conto che ci tenevi si è divertito a farti del male.
La mia debolezza per te è stata la tua forza.
Il mio amore per te l’arma che hai usato contro di me.
L’inferno è alle mie spalle.
Te sei alle mie spalle.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Un altro giorno

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

2 commenti

  1. 1
    Ladylilli -

    Forse hai incontrato un uomo narcisista. Prova a leggere qualcosa su loro ..anche nel web.. e vedrai che sarai molto felice di essertelo lasciato alle spalle. Un consiglio. Non ci ricadere. Loro tornano sempre.

  2. 2
    fradel -

    Ciao Ladylilli e grazie per il consiglio, lo farò certamente. In effetti lui non se n’è mai andato, lui non hai mai chiuso con me, sono io che mi sono arresa

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili