Salta i links e vai al contenuto

Trump, Juncker, Salvini & follower

03 settembre 2015 ” Aylan Kurdi giaceva senza vita a faccia in giù, tra la schiuma delle onde, nella sua t-shirt rossa e nei suoi pantaloncini blu scuro, piegati all’altezza della vita. ”
La foto faceva il giro del pianeta, provocando commozione e sdegno.
La famiglia di Aylan era di origini curde, di Kobane, la guerra, la paura e la miseria sono gli ingredienti predominanti della vita quotidiana. Per questo motivo i genitori di Aylan avevano deciso di fuggire, il progetto era quello di raggiungere un posto sicuro.
Oggi a circa tre anni di distanza non è cambiato nulla, le coste del Mediterraneo continuano ad essere costellate da troppi morti.
Quanti Aylan ancora, per smuovere il cinismo e la brutalità dell’uomo. !! ??

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica - Riflessioni

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Angwhy -

    E smettila buffone,ma pensi che la gente sia tutta rinco...onita?prova a fare qualcosa di utile per il tuo paese invece di star qui a fare da cassa di risonanza per avere un po di considerazione,fallito.

  2. 2
    antoniodamilano -

    Angwhy – Buffone e fallito sarai tu, e il codazzo ti tua appartenenza. Il cinismo e la brutalità della destra si misura con Salvini in modo indegno. Quindi faccio qualcosa di utile per il mio paese, la combatto.

  3. 3
    Golem -

    Antò, Salvini vedremo cosa combinerà, ma quanti Aylan abbiamo avuto con quella specie di sinistra non cinica e umanitaria? Tu lo sai? Io sì.
    Forse riflettere un attimo prima di lasciarsi andare a dichiarazioni di natura emotiva sarebbe meglio.

  4. 4
    Yog -

    @Antoniodamilano, temo tu abbia sbagliato sito per ‘ste sparate. Vai di enteroclismi di nafta, ‘scoltammè.

  5. 5
    Metatron -

    Angwhy ti ha dato giustamente del buffone. Sono d’accordo con lui ed aggiungo che, forse, prima di scrivere il tuo accorato thread, avresti dovuto informarti un po’ meglio. Gli immigrati sbarcati in Italia che provengono da zone di guerra, sono i benvenuti, anche Salvini l’ha più volte ribadito…peccato tu “ignori” che in questi primi mesi del 2018 sono state esaminate 40mila domande di asilo politico. Di queste 40mila domande, coloro che sono stati riconosciuti in fuga dalla guerra sono stati 6 su 100″. Quindi 2400 hanno tutto il diritto di stare in Italia; i restanti 37600 li mandiamo fuori da casa tua così magari ti ritorna un po’ di cinismo 😉

  6. 6
    Angwhy -

    bravo,sfogati qui che faccia a faccia con me staresti solo che zitto,fidati!

  7. 7
    antoniodamilano -

    https://www.google.it/amp/s/www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/24/matteo-salvini-ecco-lesito-della-perizia-psichiatrica/1809559/amp/

  8. 8
    Golem -

    Antò, a ironia sei messo maluccio. Ma qui ti troveresti in buona compagnia da quel punto di vista.

  9. 9
    mauro -

    Posso capire l’accostamento di Trump a Salvini, ma non capisco quello dei due a Juncker…

  10. 10
    antoniodamilano -

    Mauro – Junker è un’altro soggetto psicolabile, dei tre direi il meno peggio. Bacia tutti, l’abbiamo visto barcollante al vertice Nato. Sul Web gira che era ubriaco. Non certo il massimo per le istituzioni europee.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili