Salta i links e vai al contenuto

Troppo buono o… ?

Lettere scritte dall'autore  

Cercherò di essere breve: quando lo conosco circa 1 anno fa, conviveva con una ragazza straniera da 3 anni… mi dichiara subito di non esserne più innamorato da tempo, ma di non avere il coraggio di lasciarla perché sola, perché poverina… bla bla bla… per un bel po’ ci frequentiamo lo stesso (ahimè sono caduta nella “trappola” dell’amante)… poi dopo mille lacrime, e nottate in bianco decido di interrompere la relazione e dargli l’aut aut… lui si decide e tra mille tira e molla la manda via di casa.
Ora: le ha dato casa, le ha dato la macchina, corre ad ogni sua telefonata piagnucolante…. perché poverina, non le ha detto che gli piace un’altra ma solamente che con lei non vede un futuro e che era meglio che lei si facesse una vita sua.
Ora: quanto ancora dovrò sopportare che lui corre da lei ogni volta che piange? (poverina).. è troppo chiedere di passare un week fuori insieme, in vista del ponte? per lui si… perché NON SA COME GIUSTIFICARE A LEI LA SUA ASSENZA PER TUTTI QUESTI GIORNI!!! cosaaa!!!! … help! la mia pazienza sta per finire. (lei è andata via definitivamente da un mesetto) (lui è l’unico tra amici e familiari a credere nella buona fede di lei)… mi chiede di stare calma e continuare ad avere fiducia in lui…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili