Salta i links e vai al contenuto

Un brusco risveglio dal mondo dei sogni. Un difficile inizio …

Hey girl, is he everything you wanted in a man?
You know I gave you the world
You had me in the palm of your hand
So why your love went away
I just can’t seem to understand
Thought it was me and you babe
Me and you until the end
But I guess I was wrong

Comincia con le parole di questa canzone il mio racconto. Scritta a km di distanza da dove vivo io e pure sembra universale.

Ero andato via per vedere cosa pensavano i nostri sulla data del nostro matrimonio (di cui eravamo tutti e due d’accordo) e tutto era andato nel migliore dei modi e al mio rientro lei mi ha lasciato con delle motivazioni che chiamerò : bla, bla, bla. Deluso da questo comportamento la rabbia in me ha preso il sopravvento e la ragione non ha funzionato molto bene e le ho preso l’anello di fidanzamento… Purtroppo sono un po’ impulsivo e a volte faccio le cose d’istinto e questo ha inciso molto nel mio comportamento che adesso vi dirò…
Dopo una riflessione profonda tra me e me che è durata una decina di giorni (ini cui ci siamo sentiti qualche volta, e appena lei cominciava con i bla, bla, bla io le dicevo che non c’è motivo di discutere dei bla, bla, bla dopo che mi ha lasciato e chiudevo) , preso dai sensi di colpa per il mio gesto (in fondo lei ha sempre avuto questi momenti di crisi mi dicevo, anche se mai ha cercato di lasciarmi) , valutando le motivazioni che in quei momenti e in quel mio stato d’animo sembravano una montagna di dinamite che dividevano me e lei e spinto dal mio AMORE sincero che sentivo per lei sono diventato Don Chisciotte e me la sono presa con la ‘montagna’, senza esclusioni di colpi…
La cosa triste è che qualsiasi cosa io facevo sembrava non accontentarla, che io con il mio comportamento avevo rotto qualcosa che non si poteva più rimettere in piedi, e ovviamente le solite bla, bla, bla, insomma dopo aver passato la montagna senza mai aver paura di niente, trovavo dall’altra parte dell’acido, invece che l’amore della mia vita, la fonte della mia energia, la mia gioia quotidiana…
Prima di lei io avevo avuto altre storie, invece per lei io ero il primo. Dopo 5 anni passati insieme, le regalo un anello e le chiedo se mi vuole sposare. Lei era super felice (almeno così sembrava ai miei occhi) Avvisiamo tutti e così passa un altro 1 e mezzo… Si litigava, ma non riesco ad oggi a ricordare un litigio fatto per motivi ‘seri’.
In ogni caso sono andato avanti così per due mesi non trovando pace da nessuna parte. Stanco fisicamente e spiritualmente decido di lasciare perdere, nonostante il dolore che sentivo nel petto, e dedicarmi un po’ a me stesso…
E poi dopo un po’ di tempo scopro che mentre io le compravo fiori e cercavo di rimettere in piedi la nostra storia, lei andava a dormire da un altro (tre notti, e a me diceva che era andata da un amica) e non era passato neanche un mese… Vengo a sapere persino dove si sono conosciuti, quindi anche da quanto tempo e potete solo immaginare la mia delusione, ma adesso non avevo più a che fare con lei, ma con me stesso. Nonostante mi ritengo intelligente e con il fiuto di un segugio per certe cose, non avevo mai capito niente. Non ero riuscito a capire che il suo amore nei miei confronti era finito (mi vengono persino i dubbi se mai è esistito).
Da quel momento in poi come se un mago avesse resettato tutto, sono spariti tutti i miei sentimenti nei suoi confronti e provo solo disprezzo per lei. Ho ripreso la mia vita in mano, facendo le cose che VERAMENTE mi piace fare, senza dover dare spiegazioni a nessuno e mi sento sempre meglio in tutti i sensi…
Vedo comunque che ho ancora dei residui da smaltire… Sono uscito con altre ragazze, ma non mi va di corteggiarle più di tanto… Con una di queste ci siamo scambiati anche dei baci e ho avuto una sensazione come se stessi facendo un torto a qualcuno, come se stessi tradendo qualcuno. Forse per come sono fatto io questa e la parte più difficile. Per me le parole come ‘TVB’, oppure ‘Ti amo’ sono molto più che parole dette a occasione.

Pur avendo tirato le conclusioni della mia storia, vi chiedo comunque un paio di cose:
– che importanza hanno i bla, bla, bla o sono come penso io ‘togliere le colpe da se stessi’?
– qualcuna di voi si è mai comportata in modo simile, cosa porta una ragazza a essere così scorretta e spietata direi nei confronti dell’uomo che amava e che spesso pregava che i loro figli assomigliassero a lui, perché era la perfezione??
– Pensate che sia meglio farle notare che sono venuto a sapere il tutto (il vero motivo per cui mi ha lasciato) o e meglio lasciar perdere? (io penso che sia meglio lasciar perdere, ma un amico che mi confido mi consiglia il contrario. Così togli la rabbia)

In ogni caso sono benvenuti tutti i tipi di commenti : )

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    IO -

    ciao,
    per prima cosa complimenti per come ti comporti, ero quasi certo di leggere le solite richieste di aiuto, i soliti pianti, i soliti vaneggiamenti verso un qualcosa che non esiste più.
    Detto questo, continua per la tua strada, vivi e goditi la vita meglio che puoi.
    In passato è successo anche a me, dopo 7 anni di fidanzamento ci siamo lasciati e io per un anno non sono riuscito ad avere una relazione normale, solo avventure, ma in fondo era quello che volevo.. leggerezza e cosa importante ricominciare a sentirmi vivo.
    non ci siamo traditi e non dovevamo sposarci, semplicemente non riuscivamo più a stare insieme ed ogni occasione era buona per farci la guerra.
    L’odio che provi per lei è normale, anche perchè dopo quello che ha fatto e quello che hai scoperto non credo ci sia molto a cui aggrapparsi, anche se in cuor tuo le vuoi bene, ed è normale avercelo questo bene, sii forte e guarda avanti, anzi meglio così com’è andata.. pensa se invece lei non avesse avuto la forza di dirtelo e ti fossi sposato.. e magari dopo un mese scoprire che lei ti tradiva.. sarebbe stata una tragedia.
    Io, al tuo posto, se hai voglia di toglierti un sassolino nella scarpa, ma solo se sei sicuro al 100% di non voler più avere a che fare con lei, le manderei un messaggio, molto colorito dicendole che sai quello che ha fatto, magari un insulto con un bel finale, sparisci dalla mia vita.. ma questo è solo uno schiaffo morale, non serve a molto, ma potrebbe servire a te per darti un effimero sollievo, altrimenti ignorala e vai per la tua strada.
    Non vale la pena perdere la felicità per una che non vale nulla.

  2. 2
    maximum -

    – “che importanza hanno i bla, bla, bla o sono come penso io ‘togliere le colpe da se stessi’?”

    mah ci sono i bla bla bla e ci sono le critiche fondate e oggettive, sta a noi capire se si tratti dei primi o delle seconde, valutando la situazione…
    nel tuo caso e da come lo esponi mi sembrano solamente bla bla bla e servono come dici bene solamente a togliere le colpe da se stessi e a rigirare le frittate, specialità innata delle femmine…;-)
    …con le quali in genere avrai sempre a che fare con dei bla bla bla prima o poi…quindi occhi e orecchie aperte!…ehehehhe…e possibilmente stroncare subito certi discorsi che sono palesemente bullshit…e nient’altro.

    – “Pensate che sia meglio farle notare che sono venuto a sapere il tutto…”

    beh questo dipende da te…se non vi vedete, ne sentite già da un po’ lo ritengo quasi superfluo…se invece la rottura è recente io glielo sbatterei in faccia senza mezzi termini…che la miss può andare a prendere x il cxlo qualcun’altro…e poi la manderei a cxgare, secco, punto e basta.
    fa bene credimi, io l’ho fatto a suo tempo (storia analoga..) anche perché è importante chiudere una faccenda e non lasciarla in sospeso…poi vedi tu.
    ah…non badare al resto dei bla bla che tirerà fuori quando la mandi a cxgare, tu sai quale è la verità…quindi niente discussioni infinite…

  3. 3
    Kid -

    a) La seconda che hai detto. Tutti “blablabla” per apparire a te e al mondo come la vittima della situazione , che , ovviamente , solo dopo che ti ha lasciato , per colpe solo tue, ha incontrato quell’altro.
    Non è una opinione ma qualche centinaia di storie , in questo forum , confermano lo stesso identico atteggiamento.
    Anzi , quanto senti i “blablabla” e ciò che li rende tali è la certezza che niente di ciò che puoi fare cambierà le cose ma ti risponderà “Potevi farlo prima , è troppo tardi!”,inizia subito a pensare che c’è qualcos’altro e apostrofala pure pesantemente.
    C’avrai preso in pieno , anche se ti avesse giurato un minuto prima che, mai e poi mai, c’era qualcuno ma anzi , adesso ,non ne vuole sapere degli uomini e vuole star da sola !

    2) Non te lo diranno mai . Nessuna donna si darebbe della puxxxxa da sola .
    Altrimenti i comportamenti di cui al punto 1) , non sarebbero così diffusi e non sarebbero neppure messi in pratica.
    Vengono , invece , attuati proprio per non passare da pxxxxxa .
    Perchè tutte lo sanno che così facendo passerebbero da pxxxxxe , che pensi che non sia il loro primo pensiero o non capiscano come si stanno comportando?
    Solo che non gliene frega un emerito cxxo!
    Tanto ti manipolano , sfruttando i tuoi sentimenti (Cosa gravissima) , per farti credere che Cristo è morto dal freddo.
    Vedi , il salvare la faccia conta più del fatto che tu possa essere stato una persona splendida e che tu abbia diritto ad una chiusura decente e civile . Anzi, più non ti sarai meritato di essere trattato come l’ultimo arrivato, più si rendono conto che è stanno agendo malamente nei tuoi confronti. E , quindi , mentiranno a valanga!
    Ma tu non ci crederai la prossima volta, vero? E agirai di conseguenza!

    3) L’amico tuo avrebbe ragione , perchè la rabbia andrebbe sfogata con chi l’ha causata , in quanto tradire , mentire , prendere per i fondelli un proprio ex non dovrebbe avere il finale liscio e beato e quel successo manipolatorio che le fà uscire sante , vittime e pulite.
    Ma, ora , sei in una posizione di svantaggio , perchè lei c’ha il tipo e tu non c’hai nulla , quindi rischi che ti rida in faccia , ne sarebbe capacissima, forte del suo egocentrismo e di avere le spalle parate ,sarebbe anche capace di dirti che tu non vuoi rassegnarti e devi lasciarla in pace!
    Ste cose van fatte subito, nel mentre dei “blablabla”, dopo è tardi!
    Quindi ,io ti direi , fregatene , pensa per te stesso , esci e fatti qualche bella tipa.
    Poi se capitasse l’occasione , prima ti rifai la tua ex e la illudi per benino, poi , quando , sei sicuro che accuserà il colpo ,le darai un bel calcio nel sedere e le dici che hai cambiato idea perchè ,già da tempo, ti fai una più figa di lei e che non c’è paragone.
    E che sai che lei ti potrà capire visto che con te aveva fatto la stessa cosa !:D
    E ..arrivederci!

  4. 4
    Andrea -

    Ciao Luca, i commenti degli altri utenti contengono già gran parte della verità. Credo che mediamente alcuni tipi di comportamento sia spiccatamente ad appannaggio degli uomini, altri delle donne. Pensa ad esempio se incroci per strada una ragazza con un fisico da urlo..la oltrepassi, non c’è nessuno in giro..che fai? Ti volti a guardarle il fondo schiena..esatto. Come farebbe il 90% degli uomini.
    Allo stesso modo, in moltissimi casi, le donne quando lasciano lo fanno quasi esattamente in maniera identica, tanto che anche molte storie lette qui potrebbero essere tranquillamente interscambiabili: Chiara, Katia, Unica ecc…cambiano solo i nomi ma non il contenuto.
    Mentre l’uomo è tendenzialmente più obiettivo, la donna, forse anche per una questione di occhio sociale, vuole apparire nei confronti di se stessa e degli altri perfetta. Se va con uno magari spinta inizialmente solo dall’attrazione sessuale, lo fa perchè pensa di provare anche altro. Se lascia, non accetta dentro di sè di lasciare perchè ha voglia di trombarsi un’altro, ma sarà colpa del fidanzato (ormai ex) che con il suo comportamento ha rovinato la storia. Questo spiega perchè quando sono innamorate perse, perdonerebbero anche il fatto di aver infilato il loro cane nel forno, mentre quando vogliono chiudere, bastano atteggiamenti futili per fare dire loro che non ha senso continuare perchè non “cambierai mai”.
    E’ il comportamento alla base del mondo femminile che io defiscono: passivo-attivo: fanno le cose di loro volontà ma ti fanno credere che siano conseguenza del tuo agire. Del tipo che se una vuole uscire con te, farà in modo di creare l’occasione affichè tu possa chiederle di uscire e lei accettare l’invito..e così via.
    Ovviamente non tutte le donne usano questa tecnica.

  5. 5
    elisabetta -

    Ci sono passata!!

    E’ oggettivo che lei abbia sbagliato, che non sia tata sicncera, ma ciò non implica che le sue argomentazioni siano dei bla bla bla solo perchè non ti fa comodo la verità e cioè che, in un modo o nell’altro, il tuo comportamento ai suoi occhi ha davvero rotto qualcosa in lei ( sarà perfetta lei??), non c’è niente di strano, credo sia plausibile come argomentazione, ma tu non puoi pretendere che sia una scusa banale solo per sentirti meglio tu.

    Mi sembri intelligente da come scrivi, e porprio per questo credo che sei in grado di capire che l’errore di lei è stato quello di trovare il coraggio di dirtelo una volta avuto un “rimpiazzo”, e non prima, anche a costo di restare sola!

    Non pensare che sia un suo bla bla bla per sentirsi meno in colpa lei, piuttosto chiediti se non sia un modo per sentirti meno in colpa tu!

    Lei ha sbagliato indubbiamente, ma non considerare le sue come cazzate solo perchè non le condividi o non ti fanno comodo!!!

    Non è infrequente leggere di gente che quando viene lasciata si appiglia alla minima cavolata per sentirsi meno in colpa (l’ho fatto anche io a mio tempo, ma poi ho capito!), che se viene scaricata senza una ragione valida si lamenta che lui/lei non ha avuto neanche il coraggio di dirglielo in faccia che non l’amore era finito, e che se, al contrario, lui/lei dice si comporta con sincerità e lealtà esponendo le proprie ragioni sulla fine della storia, puff! automaticamente diventano solo “scuse”!. La verità è che non ci piace essere messi di fronte alle nostre colpe e alle nostre mancanze e ci torna molto piu utile prendersela con qualcuno sia perchè non ci dice la verità, sia perchè ce la dice! Non siamo pronti ad accettare la sconfitta!!!

    Ora sto allargando il discorso, e magari me ne sto discostando, ma è solo per farti capire che le sue ragioni per te saranno un bla bla bla, ma per lei no! E tu anche se non le condividi, sei tenuto a rispettarle!!! Come ho dovuto fare io con quelle del mio ex, che x me erano cavolate,ma poi ho capito che dal suo punto di vista erano le SUE ragioni, e su certe non gli potevo dare torto!! (come ce le avevo anche io, eh? sia chiaro!!!)

    Ps: ci sono passata da un certo tipo di dolore!!

  6. 6
    elisabetta -

    @Andrea: dimenticavo, non è una cosa che riguarda solo le donne eh??
    Perchè se fosse come dici tu, allora il mio ex non è un uomo ma una donna.

    Ancora una volta dico, ci un paio di miti da sfatare:

    1) NON E’ VERO CHE CHI LASCIA NON HA MAI AMATO. Piuttosto sono piu propensa a credere che chi viene lasciato abbia contribuito a spegnere in qualche modo un sentimento che un tempo era forte, magari a volte si tira un pò troppo la corda e “si mette” (anche involontariamente)l’altro nelle condizioni di andarsene o restare deluso! Credere che chi lascia non abbia mai veramente amato è un modo per scaricare la propria coscienza, per non ammettere che si è fatto qualcosa perchè questo accadesse!!!!! Se il mio ragazzo mi tratta malissimo e io lo amo, ma lo lascio anche se lo amo, non vuol dire che non l’abbia mai amato, vuol dire solo che non vi è alcuna bibbia nè corano o vangelo in cui sia scritto che per Amore bisogna accettare tutto, anche di essere trattati male!!! Perchè ricordiamoci (e qui mi viene in mente un’altra ipocrisia!) che dobbiamo rispetto prima di tutto a noi stessi! Quindi per favore, bando alle ipocrisie da XXI secolo!

    2)PROPRIO PERCHE’ NON CI CONVENGONO, LE SCUSE DELL’ALTRO LE RITENIAMO TALI SOLO NOI CHE VENIAMO LASCIATI!
    Ognuno ha il sacrosanto diritto di preferire una situazione ad un’altra, anche se ci fa stare da cani, anche se non la condividiamo! Quando il mio ex mi ha lasciata di punto in bianco xkè era infatuato di un’altra, non mi è mai venuto in mente di pensare che le sue motivazioni fossero assurde solo perchè non volevo accettare la realtà dei fatti! E non ho mai creduto che LEI fosse la causa della nostra rottura, ma ho realizzato che era una conseguenza di qualcosa che già sicuramente lui covava dentro e di cui non mi aveva mai parlato, vuoi per non restare solo, vuoi perchè non ne era convinto; fatto sta che LEI era solo una conseguenza! Inoltre, se è vero che il terzo incomodo fosse sempre una causa di rottura, allora perchè non era successo anche prima quando tra di noi le cose andavano da Dio e di occasioni ne avrebbe avute quante ne voleva??? Ce lo chiediamo mai???
    Io che ancora sto perdendo sangue dal cuore anche a distanza di 2 anni, molto lucidamente comincio a credere che non sempre si sbaglia a lasciare, ma si sbaglia il modo di affrontare la cosa, si preferisce tradire anzicchè aggiustare le cose, si preferisce essere vigliacchi anzicchè prendere coraggio e dire le cose come stanno! Anzi, anche quando lo si fa…si finisce pure per sentirsi dire “sono tutte scuse”.
    Che poi delle volte ci si accorge di aver preso una cantonata e di non aver fatto la scelta giusta, è anche vero, e non sempre si può tornare indietro. Ma quello è un altro discorso.
    Secondo me chi lascia non sempre trova il modo giusto per farlo e non sempre chi viene lasciato vuole accettare la realtà!
    Sono comq del parere che non si può e non si dovrebbe far finire una storia senza prima aver tentato il tutto e per tutto!!!

  7. 7
    Luca - 81 -

    Vi ringrazio a tutti per gli interventi :).
    Sono passati quasi 6 mesi dalla rottura,anche se io conto 4,perhè come già scritto nei primi due messi successivi alla rottura io ho fatto di tutto per poter ricominciare,non la vecchia storia,ma una ‘nuova’ basata sui ciò che sentivamo l’un del altro.Quindi e qui rispondo a elisabeta,per me non erano bla,bla,bla bensì cose e situazioni che a lei pesavano.Tutte cose che non erano spuntate dal nulla,ma che sapeva sia lei che io,ma quando ne parlavamo lei diceva sempre che avrebbe fatto di tutto per far si che le cose andassero al loro posto.Qui http://www.letterealdirettore.it/ragazza-difficile-personalita-istrionica ce una descrizione del suo carattere.Non ce opzione che non li abbia proposto,e non ce garanzia (nel caso ci fosse stato bisogno) che non li abbia offerto.Indovina? hehehehehe NIENTE.Appunto,perché lei per un motivo o per un altro non mi amava più.Sono io che ho scoperto con chi usciva e dove l’ha conosciuto,perché lei non mi ha più cercato e non ha più voluto sapere niente di me.Ecco da quel momento e in poi che tutte le sue parole sono diventate bla,bla,bla e non perché non ci stavano,ma perché non erano il vero motivo della rottura,almeno per me e così.
    Io dal mio canto non riesco a vederla come una sfida.Non ci sono vittoriosi ne sconfitti.
    Vi racconto un episodio …. Parlando con il mio amico e raccontandogli tutte le cose che ho fatto per lei,lui mi disse – Non devi vedere le cose in questo modo,tu puoi fare 100 cose per una persona,ma se l’altro sa contare fino a 5,sempre 5 rimarranno.
    In modo analogo,vale anche per l’amore …. Se una persona diciamo ha un limite massimo per amare a 5, si fa in fretta a perderlo per uno e riempirlo con l’amore per un altro.Ci sono altre persone invece che hanno un limite ben maggiore,si fa fatica sia a perderlo che a riempirlo.Penso che questo sia uno dei motivi per qui lei e “felice”, e io ancora a smaltire i residui.

    Comunque e questo lo dico per tutti gli altri che probabilmente come me,vengono qui e leggono nella speranza di capire meglio le loro situazioni, io dal mio canto dal primo giorno che ci siamo lasciati avevo una certezza : IL TEMPO E L’UNICA AL MONDO CHE PUO FAR RIFIORIRE UN AMORE O RIMARGINARE LE FERITE .
    E lo so bene che al inizio non passa mai …

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili