Salta i links e vai al contenuto

Trattamento testi e dati 75/A

Lettere scritte dall'autore  daniela61
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

263 commenti

Pagine: 1 2 3 4 27

  1. 11
    Ludovica -

    Trattamento testi A076 è diventato un problema???!
    Ma non solo vorrei sapere se in futuro, basterà il diploma per insegnarlo?? Oppure quali sono le strade nuove per aderire a questa materia?

  2. 12
    giusy -

    ho il diploma di Tecnico della Gestione Aziendale, basta per poter insegnare trattamento testi?

  3. 13
    Franca -

    Ciao a tutti, sono un’ insegnante di scuola elementare da 10 anni. Poichè ho l’abilitazione di questa materia stavo pensando di chiedere il passaggio per poter insegnare negli istituti tecnici, ma leggendo i vostri commenti mi sono un pò demoralizzata. E’ davvero così poco importante questa materia al punto da essere sostituita con altre? Cosa mi consigliate di fare?

  4. 14
    caterina 63 -

    Salve, anche io soffro il precariato sopratutto adesso che in Sicilia hanno abilitato nella ns classe di concorso tutti gli insegnanti di sostegno (fino ad oggi senza nessuna classe di concorso specifica), ci siamo ritrovati gente che nn ha mai insegnato un girono la A076 ma che ne ha acquisito pieno titolo e COMPETENZA solo grazie ad accordi politici sindacali!!!!!!! Mi chiedo cosa sapranno mai insegnare tale persone?
    un grazie a tutti

  5. 15
    Francesca -

    Ciao, ho letto solo oggi la tua mail, sono anche io insgnante di Trattamento Testi, ho partecipato ai corsi speciali abilitanti (che ancora devono finire!!!) e spero anche io che dopo tutto questo SBATTIMENTO, non ci siano brutte sorprese.
    Sarebbe veamete utile secondo me cogliere l’opportunità, unirci e chiedere veramente che Trattamento Testi sia insegnato anche nelle scuole medie (da noi naturalmente e non dai prof di mate), se vuoi possiamo parlarne, io potrei unire il gruppo di docenti (solo 7) che si sono abilitati on me (Novara, vercelli, Torino).
    Grazie
    Francesca

  6. 16
    maria -

    sono una docente di A075 da 16 anni ancora precaria.Vorrei sapere che fine faremo noi vecchi precari di questa disciplina considerando che dal 2010 le graduatorie ad esaurimento cesseranno di avere efficacia per l’immissione in ruolo.rimarremo supplenti fino alla morte?

  7. 17
    mikela -

    ciao insegno trattamento testi da tre ani pochissimo in confronto a tutti voi ed è per questo che ho seri dubbi sul continuare o meno per questa strada… se sapete qualcosa in piu sul destino dei non abilitati informatemi vi prego! grazie mikela

  8. 18
    Francesca -

    Ciao a tutti voi docenti della A075.
    Io sono in graduatoria di 3^ fascia (non abilitati) e mi hanno chiamata per la mia prima supplenza. Ritengo che questa materia è stata sempre sottovalutata, sin dai tempi di quando io frequentavo la Ragioneria!
    Sapete dirmi se ci sono corsi abilitanti per questa classe di concorso?
    Ho 29 anni e non faccio altro che prendere titoli, ma senza riuscire ad inserirmi nella scuola. Ho il diploma di ragioneria,sn laureata in legge, ho preso l’ECDL e sto prendendo la 2^ laurea abilitante in scienze della formazione primaria.
    E tutto ciò grazie al nuovo governo che ha reso inaccassibile la vecchia laurea specialistica in legge, all’insegnamento delle materie giuridiche in quanto mancante di alcuni esami x loro essenziali….
    Buon lavoro a tutti voi… Aspetto una risposta in merito ai corsi abilitanti x la A075

  9. 19
    Marilena -

    Anche io sono un’insegnante di trattamento testi abilitata sia sulla 75 che sulla 76 ma in 7 anni a Roma non ho mai insegnato nemmeno un’ora.
    Riesco a lavorare solo utilizzando la specializzazione per il sostegno.
    Consiglio ai ‘nuovi’ di pensarci bene prima di immettersi in questo cul de sac.
    E’ una materia ingiustamente sottovalutata e trovo la questione davvero assurda se si pensa che pochissimi sanno come impostare graficamente anche solo una semplice lettera, figuriamoci un documento Excel, un volantino, un documento in Power Point per non parlare d’altro, ma tant’è.
    Mi rattristo tuttavia quando leggo nel commento di Matteo il confronto con gli extracomunitari e i delinquenti.
    Possibile non si riesca a smettere di prendersela con chi sta peggio per far valere i propri diritti? Se il governo (questo, ma anche e soprattutto il precedente che ha governato per tutta la legislazione) non si è mai occupato di risolvere il nostro problema non possiamo dire le solite banalità perchè la questione è ben più seria e meritevole di approfondimenti.
    Facciamoci invece un esame di coscienza, fino ad ora dove siamo stati? Cosa abbiamo fatto seriamente per far valere i nostri diritti? Quali azioni abbiamo intrapreso?
    Sono anni che questa disciplina è agonizzante e noi zitti lì a lamentarci senza fare nulla. Non pensate che è giunta l’ora di prendere seriamente in mano la questione e ‘muoverci veramente’ per ridare la giusta dignità a questa materia utilissima nel mondo del lavoro? Io ci sono.
    Marilena

  10. 20
    giusy -

    ciao Marilena, sono d’accordo con te cosa si può fare??????????????’

Pagine: 1 2 3 4 27

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili