Salta i links e vai al contenuto

Trasferimento ruoli stato insegnanti comunali

Onorevole ministro Fioroni, sono un’insegnante elementare comunale di ruolo, in servizio da circa 23 anni nelle scuole elementari statali, in qualità di insegnante supporto ai bambini svantaggiati e disabili. Da circa 10 anni, ad ogni nuova legislatura, viene presentato un disegno di legge su “trasferimento nei ruoli statali degli insegnanti comunali”. Si arriva quasi alle porte per essere convertito in legge e poi tutto si ferma. Io penso, come me tantissimi altri, che in questo periodo di clima caldo per le scuole, il nostro trasferimento nei ruoli degli insegnanti statali, sarebbe di grande aiuto per le casse dello Stato perchè potremmo coprire, essendo già stipendiati, classi senza insegnanti titolari. Molti di noi siamo anche abilitati all’insegnamento, lavoriamo con i bambini svantaggiati, disabili e veniamo utilizzati anche come supplenti quando gli insegnanti titolari si assentano per meno di 5 giorni. Non pensa che ci meritiamo questo benedetto passaggio allo Stato? Dobbiamo essere sempre considerati come insegnanti di serie B? La ringrazio moltissimo se mi darà una risposta e La saluto cordialmente.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Scuola

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili