Salta i links e vai al contenuto

Ti penso ancora

Beh si, ogni tanto (tutti i giorni), ti penso ancora. Ti vedo li, fuori dal lavoro che mi aspetti x chiedermi scusa di qualche tua cazzata.. o ti immagino al bar che ridi e scherzi come se niente fosse successo. Come se io non fossi mai esistita. E invece sono stata con te 5 anni. E vorrei fare come te, cancellarti dalla mia testa e ricominciare, vivere serenamente come se non ti avessi mai conosciuto. Ma questo è impossibile e sai perché. Me ne hai fatte di tutti i colori davvero, mi hai presa in giro, mi hai raccontato un sacco di bugie, mi hai contagiata. E sei scappato. E io qui, a cercare di rendere la mia vita più degna di essere vissuta.  Non è facile sai?? Non so come fai tu ma ti invidio un po’.  Credevo di meritarmi amore e invece.. invece ho sbagliato di nuovo. Non mi hai mai cercata. Neanche x chiedermi scusa.. e io mi ritrovo con la testa fra le mani a pensare a tutto quel tempo che non tornerà più. Io non ti odio. Provo rabbia e tristezza. Ma tanta rabbia. A volte guardo il cielo e gli chiedo perché. Non ti auguro niente di male ma solo quello che ti meriti. E spero che un giorno io possa stare finalmente bene senza il tuo ricordo.

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Giosi74 -

    Ciao Moni,tra l’altro il nome della mia sor(sorella amica),certe volte si guarda la vita degli altri per capire se c’è qualcuno che sta male tanto quanto te e quando la trovi e in questo caso sei tu,ti senti meno sola…è un mese che sto male,piango tutti i giorni,la mia vita mi sembra vuota come se niente avesse un senso ed ho paura,paura di non farcela,paura che questa angoscia non mi abbandoni più,paura di rimanere intrappolata in questa tristezza…ti capisco,e non ho molti consigli perché anch’io come te mi chiedo ma come si fa a non amare più una persona dopo tutto quello che abbiamo passato insieme?come si fa a dimenticare?ma secondo te Mony ci hanno mai amate veramente?io credo di no…

  2. 2
    Solaire -

    Amica mia capisco per cosa stai passando anche a me capita di pensare a lei, l’altro giorno ho avuto una crisi d’ansia pensando a tutto il tempo trascorso con lei.. Sai cos’é peggio e che io mi ritrovo con una memoria fotografica, quindi le immagini i miei ricordi ogni volta che passo da qualche parte mi portano indietro.. Sappi una cosa non saro la persona piu adatta per dirlo ma vai avanti!, ha perso l’opportunità di avere una bella persona accanto su my friend forza e coraggio!

  3. 3
    Rossella -

    Non ti scoraggiare. L’amore è una cosa folle. Ad un certo punto viene la tentazione di voler apparire uguale agli altri… ma, tanto per dire, nel giorno del mio onomastico ho capito che quando ti senti appoggiata non avverti il peso della rinuncia ai piaceri mondani. Ma questo non significa che per amare bisogna sacrificarsi in tutto e per tutto (significa che per amore potrei rinunciare alla stima di tanti senza sacrificare il mio amor proprio)… la persona che ha lasciato il biglietto non mi ha mai dato limitazioni (mi ha fatto esprimere le mie emozioni, mi ha consentito di giocare con i suoi amici, ecc.), ma mi ha fatto capire attraverso un amico comune che avrei fatto bene a prendere sul serio questo impegno… per me non è mai stato un impegno; aspettavo da una vita conferme al di fuori della famiglia e mi sono sentita onorata di avere una stima che non sentivo di meritare considerati i parametri del mondo. Infatti c’è stata una persona in particolare che non ha mai smesso di farmi notare quanto fossi misera in realtà. Non ha visto titoli, capitali, amicizie importanti, ecc. Nella sua mente mi sarei dovuta riscattare dalla mia povertà, anche se nel mio ambiente mi poso considerare una persona benestante. Ma questo è un dettaglio. Anche se fossi ancora più povera e non avessi conseguito nessun titolo di studio sarei comunque la persona che sono…. Nel bene e nel male si considera la persona nella sua originalità. Sembra speciale. Forse bisognerebbe lavorare su questo aspetto.

  4. 4
    Rossella -

    Lui non ha detto niente (l’ho visto freddo e allora ho capito che stavo scivolando nella routine impiegatizia con le mie buone intenzioni)… mi rifersco a questo amico comune. Nessuno mi ha mai detto quello che dovevo fare perché conoscono i tratti del mio carattere e sanno che fondamentalmente sono timida e che vivo la vita un po’ sotto- tono. Un se pavido non ha bisogno di resistere alle umiliazioni. Ma anche la resistenza è una forma di eroismo. Non lo so, forse sarebbe meglio non trattenere le lacrime. Immergersi in un quotidiano privato e lavorativo che ti porta a convivere passivamente con chi ti considera un ingranaggio della macchina e crede solo nella fatalità. Vedersi poco e parlare di meno. Questo è il fioretto che mi piacerebbe fare. Dai… prendo l’impegno scritto! Si scherza…
    Un saluto a te!
    PS Vedrai che passerà!

  5. 5
    GioGio -

    Ciao bella, come ti capisco. Sono nella tua stessa situazione. Lasciata dopo 5 anni per un’altra. Sono passati tanti mesi, più di un anno… il suo ricordo non mi fa ancora bene. Provo rabbia, delusione, tristezza, angoscia, ansia, mancanza. Non credere a tutte le cavolate che si dicono…. il tempo cura tutto, dimenticalo, sii felice, lascialo nel passato, non ti merita. Non è vero niente. Se hai amato forte il tempo non aggiusta NULLA. Solo tu puoi. Puoi sopravvivere senza lui… ti auguro il meglio.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili