Salta i links e vai al contenuto

Test d’ingresso per medicina e chirurgia, studentessa delusa

Buongiorno, Signor Direttore, mi chiamo Alessandra (uso un nome di fantasia) in effetti ieri avevo scritto perchè avevo voglia di sfogarmi riuscire a capire determinate cose che purtroppo in questa società non vanno.
Mi riferisco ai test d’ingresso per medicina e chirurgia, un vero scandalo una vergogna in effetti se non ci fossero state le raccomandazioni forse sarei riuscita a passare in quanto i punteggi sarebbero scesi notevolmente.
Ho conosciuto ragazzi che avendo superato l’esame (brillantemente) se ne uscivano con frasi del tipo, ma tanto io non li volevo fare sono stati i miei genitori a fare tutto (si capisce questo tutto a cosa si riferisce).
Ho riportato una votazione di diploma che è di 100 e lode ed ancora adesso mi chiedo a cosa è servita questa cosi menzionata LODE non mi sanno dare nessuna spiegazione sia al ministero che all’università ho letto sempre tramite internet che i meritevoli potevano usufruire della “student car” che ti avrebbe permesso l’acquisto di libri universitari viaggi con sconto e tanto altro ma nessuno ti sà dare una spiegazione. I miei sogni sono svaniti avevo una gran voglia di diventare medico aiutare la gente ma dovrò cambiare tutto e vorrò intraprendere la carriera di avvocato e chissà di magistrato, sarò sempre al servizio della gente ma in maniera diversa.
Non sò neanche cosa chiederle anche se penso di aver fatto già delle domande, l’accetti come uno sfogo parlare con la persona della porta accanto.
Un saluto da Alessandra da Palermo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Scuola

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    peppino -

    Ebbene mia cara giovane amica… questo paese è pieno di ingiustizie e lo sarà ancora per lunghi anni, anche se finalmente molti giovani sono stanchi di questo stato di cose.
    Comunque volevo avvisarti ceh se veramente vuoi aiutare il prossimo non fare l’avvocato, “il mondo sarebbe un posto migliore swe gli avvocati non ci fossero” (questa è solo una tante citazioni possibili)
    Un saluto e non smettere di batterti per raggiungere i tuoi sogni.

  2. 2
    ALESSANDRO -

    e cosi il mondo mia cara alessandra …nn ti preoccupare gente come noi migliorarera l’italia

  3. 3
    francesca -

    Leggendo le tue parole mi sono venuti i brividi…perche anch’io come te avevo un sogno che era quello di fare il medico ma purtroppo nn l’ho potuto realizzare x gli stessi giustissimi motivi che hai detto te…non è giusto…e non è giusto vedere ragazzi che sono riusciti a entrare (non per merito) a cui non interessa fare medicina e la fanno solo x continuare una tradizione di famiglia magari…e poi ci si trova con chirurghi che amputano il braccio sbagliato o operano la persona sbagliata solo xke aveva lo stesso cognome di quella che realmente stava male…non so se cambiera mai e a questi punti non so neanche se continuare a sperare x aspettare qualcosa che forse non arrivera mai…ma lo studio non era forse uno dei tanti diritti di una persona??? A questi punti non lo è piu…Ti saluto e mi auguro che il prossimo anno vada bene a me, a te e a tutte le persone che veramente ci credono…Francesca

  4. 4
    chiara -

    Ciao ragazzi..non sò se tra voi c’è qualcuno che abbia fatto il famoso articolo 6,io l’anno scorso non ho passato il test,ho fatto due esami a medicina e ho riprovato questo anno ma il test,almeno per me,nonostante un anno duro di preparazione e lotta era davvero impossibile..non sò perchè succede questo,perkè la società continua a punire chi non centra(probabilmente dopo lo scandalo dell’anno scorso)e perkè si devono piegare le ali a quelle persone che a medicina ci tengono profondamente,spinti non dai genitori ma per loro stessi..sò solo che non è così che doveva andare,quello che mi spaventa di più a parte un anno di vita regalato e la mancanza di una metà,sono i medici di domani..raccomandati o geni,per me non fà differenza il problema è la mancanza di umanità..stanno forgiando una società di furbi,meschini,raccomandati e incompetenti..delle vipere che lasciano le garze nel corpo delle persone,delle serpi che per guadagnare di più dikiarano una cosa anichè un’altra…io ho lottato tanto,un anno,dando il sangue,studiando molto ma non c’è logica in un mondo che guarda solo all’interesse di pochi e abbatte i sogni di tante persone..tutte le idealità la luce del domani progettata giorno dopo giorno non c’è,una vita spezzata e una pagina bianca,non farò il medico,ma anche con un altro ciclo di studi il problema non è più neanche questo è cosa fare dopo,la laurea non ti garantisce nulla solo nuovi futuri concorsi la cui idea ora mi fà vomitare..quindi alla carissima studentessa delusa che ha scritto per prima le sue pagine e che probabilmente non sà che per diventare magistrato a parte i concorsi c’è una mafia e intere famiglie di avvocati da scavalcare consiglio di volare un po’ più in basso,senza ferire l’orgoglio di nessuno ma prendendo solo amaramente coscenza di ciò che ci circonda…buona fortuna ragazzi,sono con voi e vi capisco…

  5. 5
    El nino -

    Ragazzi mi dispiace tanto leggere queste cose, ma mi vengono da fare alcune considerazioni. Per prima cosa io non so quanto ci sia di vero nella storia delle raccomandazioni per i test e quanto invece sia stato gonfiato dalla stampa perchè 5 ani fa anche io ho fatto il concorso e sono passato, ero uno degli ultimi nella graduatoria ma in piazzamento utile per essere ammesso, e vi assicuro che ho studiato tanto,non sono raccomandato e ho sbagliato pure tante domande, con questo voglio dire che chi studia magari sgarra un anno ma poi il test lo passa acnhe perchè parlandoci chiaramente se i raccomandati ci sono non saranno che 4-5 persone su 1000 che fanno il concorso per accedere ai più o meno 200 posti. Quindi non fate le vittime perchè potete sempre riprovare e poi a 18 anni con tutta la vita davanti non vale la pena affliggersi per così poco. CHI STUDIA TANTO PER PASSARE IL CONCORSO LO PASSA IN BARBA AI RACCOMANDATI: QUESTA é LA SOLA VERITA’

  6. 6
    chiara -

    Mi dispiace che la pensi così ma stiamo completamente in disaccordo..a parte che di anno in anno i punteggi crescono sempre di più quindi riacciuffarli è difficile e poi anche io diplomata col massimo dei voti sia alle medie che alle superiori ho sempre creduto che l’impegno totale e la volontà fossero la risposta a tutto ma non è così,quest’anno il test è stato più che difficile,nei quesiti di biologia si faceva riferimento a cose strettamente mediche per non parlare di cultura generale che è sempre un’incognita..probabilmente si hai ragione..se avessi fatto il test con te cinque anni fà quando si entrava con 36 sarei passata!ma lo capisci che le furure generazioni avranno ancora meno chance?non sono mai stata una persona tesa all’autogiustificazione,mi dà fastidio come atteggiamento e lo reputo perdente in partenza,quindi sono onesta nel dire che raccomandati o no (mettendo comunque da parte questo argomento)i test non sono per ragazzi appena maturati che di quelle materie il più delle volte non sanno nemmeno l’a b c..forse non sai che c’è stata una manifestazione proprio quest’anno a policlinico Umbero1 di medici professionisti già laureati che hanno provato a fare il test e non ci sono riusciti e forse non sai nemmeno che l’anno scorso è scoppiato lo scandalo delle raccomandazioni per il test a medicina e chirurgia e che gli studenti prima di fare la prova sono stati perquisiti con il metal detector..esagerazione o no è il frutto degli imbrogli che ci sono stati,quindi scusa tanto ma non venirmi a dire come mi devo sentire dopo due anni e che valore ha per te l’impegno perchè molti di quelli come te che hanno fatto il test cinque anni fà probabilmente oggi starebbero nelle mie condizioni o peggio,grazie.

  7. 7
    Dott.ssa Maria Eleonora Monte -

    Ciao ragazzi!Ho letto con molto interesse questi commenti capitati sotto i miei occhi quasi per caso.. Io sono una laureata in Scienze Biologiche con il sogno, non ancora abbandonato, di iscrivermi al corso di laurea in Medicina e Chirurgia. Anche io non ho superato i test e per giunta essendo laureata in quelle materie. Io ho sostenuto, tra gli altri, 4 esami di chimica (generale e organica), 3 di matematica e 3 di fisica…eppure…stranamente le matricole sembrano essersela cavata meglio di me. Invito tutti coloro che hanno qualcosa da raccontare a contattarmi al seguente indirizzo e-mail: edea_ele@yahoo.it . intanto posso solo invitarvi a non mollare mai! Se ci credete seriamente nessun sogno vi sfumerà tra le mani!

    Eleonora Monte

  8. 8
    El nino -

    e quelli che sono passati ora tutti raccomandati?

  9. 9
    Dott.ssa Maria Eleonora Monte -

    nessuno parla di raccomandazioni.bisogna solo dire che qua e là qualche imbrogliuccio si riscontra…..se lo faccia dire da una persona che è dentro questi sistemi. a buon intenditor poche parole.

  10. 10
    chiara -

    Non sò e non credo siano tutti raccomandati ma trovo comunque ingiusto privare le persone della possibilità allo studio e alla realizzazione dei propri sogni,non parlo da ragazzina viziata che punta i piedi ma da persona che si è impegnata e ha visto sfumare tutto…ancora non ci posso credere che tutta questa storia è davvero finita,non sarò mai medico,certo il cuore lo metterò in un’altra professione ma i danni morali,l’bbrutimento di certe persone che rispondono mors tua vita mea e scelgono di suggerire sbagliato e la sofferenza,quelli non hanno prezzo.Mi consideravo una recluta e ancora ora posso dire che la testa non l’abbasso ma non c’è margine di scekta più forzato e ambizione portata avanti più delicata che io abbia mai cresciuto in me senza aver avuto la gioia di vederla volare..spesso sai non è tutto logico come si crede,e ci si ritrova soli con i frammenti della propria anima,in pezzi a ricostruire un futuro che non c’è mai appartenuto e che non abbiamo mai desiderato,e dopo due anni che non passi il test con uno scarto di trenta posti,dopo una precedente carriera scolastica brillante e due esami dati a medicina come ti devi sentire?questo almeno non te lo dicono..e già perchè questo te lo devi vedere te..avevo il sogno di diventare medico per aiutare gli altri,potenziare e massimizzare le mie capacità e le mie forze solo per metterle a servizio di quello che credevo fosse un nobile mondo e poi chissà partire magari,e vedere realtà più povere della nostra..ma ora ti dico che mi sento troppo pulita,e io in quel mondo non ci voglio stare..retorica?no,frustrazione..ma chi è caduto è pericoloso perchè sà di potersi rialzare…un abbraccio alla biologa,che ha tutta la mia stima

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili