Salta i links e vai al contenuto

Test d’ingresso per medicina e chirurgia, studentessa delusa

Lettere scritte dall'autore  studentdelusa
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

27 commenti a "Test d’ingresso per medicina e chirurgia, studentessa delusa"

Pagine: 1 2 3

  1. 21
    Alice -

    Salve a tutti!
    Sono una studentessa ‘diplomanda’ (liceo scientifico) e, come molti altri, a settembre vorrei tentare di entrare alla facoltà di medicina e chirurgia.
    Vorrei, perciò, porre un pò di domande a chi sicuramente ne sà più di me:
    a) Può davvero risultare utile seguire, durante questa estate, dei corsi preparatori per il test d’ingresso?
    b) Io sono di Roma. Mi è stato sconsigliato di provare nella mia città in quanto le due università (che non sono private) ad avere questa facoltà hanno un numero enorme di richieste, tanto che non vale la pena tentare il test. Se io decidessi di fare il test in un’altra città, con meno affluenza di richieste, e riuscissi a passare, potrei chiedere il trasferimento alla facoltà di medicina e chirurgia della Sapienza o di un’altra università romana?
    c) In caso non riuscissi a passare, c’è la possibilità di far ricorso all’ ‘articolo 6′. In cosa consiste?

    Grazie in anticipo per le risposte.
    Ci tengo davvero tanto ad entrare, nonostante i commenti che ho letto (che sono, purtroppo, un’ ulteriore conferma di quello che sapevo già) vorrei davvero tentare, anche in altri modi o frequentando altre facoltà.

    In bocca al lupo e non molliamo!!!

  2. 22
    Dott.ssa Maria Eleonora Monte -

    ciao Alice!
    io ho abbastanza esperienza in questo campo, ormai sono una veterana, cerco di rispondere alle tue domande.
    1)i corsi estivi possono essere utili. Assicurati però che non sia una truffa, perchè molte persone speculano sulla necessità degli studenti di esercitarsi per questi quiz. Di fatto le domande dei test sono “imprevedibili” e ogni anno nuove, però un pò di preparazione in più, se fatta onestamente e per bene non guasta. il problema reale di quelle domande è che molto spesso scendono molto nel particolare e ci sono cose che solo delle persone già laureate conoscono(alcune le sto studiando ora alla magistrale in scienze molecolari biomediche).è richiesta dunque una preparazione veramente impossibile da conseguire in un’estate 2) di solito è meglio tentare nei centri più piccoli dove c’è meno richiesta per non rischiare di rimaner fuori anche con un punteggio abbastanza alto, però ho visto che quest’anno per entrare alla Sapienza bastavano solo 49 punti circa. 3) ti invito a pensare positivo( cioè pensare che passerai). non credo si possa ricorrere all’art. 6 in maniera utile. io ho fior di avvocati che non sono riusciti a cavar fuori un ragno dal buco. tutt’al più conserva sempre un “piano B”: considera anche una facoltà di riserva molto simile a medicina (quindi scienze biologiche e biotecnologie o professioni sanitarie)per poi ritentare l’anno successivo con convalida degli esami.
    in bocca al lupo per la maturità e tutto il resto

  3. 23
    Dott.ssa Maria Eleonora Monte -

    ho dimenticato di rispondere a una domanda importante: se riuscissi a entrare in una città diversa da Roma potresti chiedere il trasferimento solo dopo il primo anno frequentato nell’università della città dove hai superato il test.la convalida degli esami, ahimè è sempre a discrezione dei professori, ma di solito non rompono molto le scatole se i programmi sono similari.
    ti ripeto di non mollare. le esperienze che leggi e che io ho vissuto sono negative….però mi hanno fatto arrivare dove sono ora e potrò sperare di essere una persona di spicco nella comunità scientifica del domani!

  4. 24
    ALESSANDRA -

    Cari ragazzi, io sono una studentessa dell’ Università di Cagliari, iscritta al corso di laurea in Ostetricia. Sto disperatamente cercando qualche studentessa o studente iscritto allo stesso corso di laurea però a roma. vorrei trasferirmi, mi hanno detto di chiamare in segreteria ma nessuna risposta. se qualcuno potesse aiutarmi anche per il piano di studi e programmi degli esami, questo è il mio indirzzo email : ivetta9@hotmail.com grazieeeee in anticipo 🙂

  5. 25
    Sara -

    Buongiorno a tutti..E’ incredibile,ho visto quasi per caso queste lettere e come tante altre persone mi sono ritrovata pienamente in molte parole. La mia esperienza è molto simile ma con l’aggiunta però di qualcos’altro che ad oggi mi da ancora di più da pensare. Mi sono diplomata lo scorso anno in un Liceo Scientifico considerato da molti non facile dopo rinunce e sacrifici e come molti altre persone ho passato l’estate della maturità a studiare per questi benedetti test con la speranza di poter veder realizzato il mio sogno. A settembre faccio le prove sia per Medicina e Chirurgia che per le Professioni Sanitarie mettendo come prima scelta Ostetricia; due professioni apparentemente simili ma comunque,a detta di persone molto più esperte di me,completamente diverse. Consapevole di questo ho affrontato i test perchè in entrambi i casi sarei stata felicissima! Ed ecco poco dopo la sorpresa..non passo Medicina e in graduatoria purtoppo non sono neanche molto in alto (i test li ho fatti entrambi a Milano) e per Ostetricia sono fuori di pochissimo rispetto ai 45 posti disponibili. Mi sembra ormai tutto perduto e così mi iscrivo a Scienze Biologiche nella speranza di poter riprovare l’anno successivo ma con mia grande felicità poco dopo scopro di esser stata ripescata per Ostetricia! Contentissima faccio il passaggio di facoltà,con tutti i problemi burocratici del caso,e vengo avvisata che nel caso di modifiche riguardanti la sede o altre cose sarei stata avvisata prima dell’inizio delle lezioni. La realtà purtroppo non è stata questa: a due giorni dall’inizio delle lezioni,per puro caso,scopro di essere stata assegnata ad una sede diversa da quella scelta (a più di 300 km da casa mia)e di non saperne niente perchè l’università si era dimenticata di avvisarmi! Bene:ho passato i successivi due giorni a litigare con segretari maleducati sentendomi dire che tutto questo era solo un problema mio,che non li riguardava in alcun modo e che non c’era alcuna possibità di modificare la sede perchè essa dipendeva solo dalla graduatoria e non,come invece c’era scritto sul bando di concorso,anche dal luogo di provenienza. Ho dovuto rifare il trasferimento a scienze biologiche data l’impossibilità,e il poco preavviso,ad andare nella sede assegnata. Ho iniziato Scienze Biologiche a corsi già iniziati,recuperare ore e soprattutto non veder realizzato il mio sogno per una colpa non mia. Sto vivendo questo primo anno di università malissimo,facendo una facoltà che non mi piace al solo scopo di fare qualche esame utile per riprovare l’anno prossimo. Sono piena di rabbia verso questi test così ingiusti (spaventata all’idea di non passare di nuovo) e verso un sistema organizzato in modo penoso e la verità è che nulla al momento lascia pensare che tutto questo possa cambiare ma comunque non mi arrendo con la speranza a settembre di poter ottenere magari qualche soddisfazione in più.

  6. 26
    rosaria -

    ..come vi capisco…io ho fatto due esami a una facoltà che nn mi piace…30 e 30 e lode..vi sembrerà assurdo ma nn ne ho gioito + di tanto..
    beh ..forse solo voi capite il perchè..solo chi cm noi ama qsto lavoro può capire..un bacio a tutti

  7. 27
    Raffaele -

    Salve,anche io come voi avrei tanto desiderato fare il medico…sono due anni che provo questi test di ingresso e non so per quale assurdo motivo vengo sempre scartato per qualche centesimo…volevo chiedere a chi forse ne sa più di me, ma esiste un’università anche all’estero(non importa dove) dove mi insegnino medicina senza effettuare questi test di ingresso?…confido in una vostra risposta..Distinti saluti..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili