Salta i links e vai al contenuto

Strane crisi

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti, sono pochi giorni che frequento il sito e mi piace molto..
Vorrei esporre un mio problema..
Sono una ragazza molto allegra, solare a cui piace stare con la amiche e divertirsi con poco (per poco intento prendergi in giro, diciamo un po’ fare le bambine) inoltre frequento tutti i giorni la palestra e tengo ad un alimentazione sana, e tengo anche ad avere buoni risultati a scuola, ma…
Ci sono periodi in cui vedo tutto nero, mi sento enormente grassa, e smetto di andare in palestra rinchiudendomi in casa a mangiare qualsiasi cosa mi capiti davanti, non ho voglia di studiare rovinando tutte le mie medie da 7-8, mi chiudo in camera mia (dato che vivo con i miei) e non voglio vedere ne amiche ne ragazzo…
Non ho per niente voglia di uscire e assicuro che sono un tipo che non riesce a stare più di 3 ore chiusa in casa.. non mi capisco piu… stando a casa a mangiare mi vengono ancora più sensi di colpa ma nulla riesce a darmi forza!
Le persone intorno a me, non mi capiscono e mi chiedono cosa mi stia succendendo, ma non riesco a dargli nessuna risposta e così non riescono ad aiutarmi
sono DISPERATA!!! aiutatemi accetto ogni genere di consiglio!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    cactus -

    Cara mona46 non saprei da dove cominciare perchè non hai detto la tua età. In questi casi come in tanti altri non esiste una ricetta per superare certe fasi della vita. Come una pianta segue strade tortuose pur di arrivare alla luce del sole il nostro io deve passare attraverso le maglie del confronto della coscenza dei sentimenti seguendo un percorso sconosciuto fatto di sali e scendi di sentieri pieni di ostacoli. Insomma la nostra vita è un cammino che spesso facciamo da soli. Anche se la famiglia e la casa dei genitori sono un tranquillo rifugio, ad un certo punto si risveglia in noi l’ancestrale bisogno di cambiamento trasmessoci da quell’istinto primordiale che dimora nel nostro DNA. Si deve sempre scegliere lo sport consono alle nostre attitudini e prestazioni fisiche e mentali. Un bravo lanciatore del peso o del disco o del martello non potrà certo fare il salto con l’asta o il salto in alto oppure competere con i leggeri maratoneti o marciatori. Se dovessi sceglere tra gioco e film vorrei che la vita fosse un gioco almeno avrei la possibilità di partecipare mentre in un film sarei solo spettatore. A presto

  2. 2
    p -

    Ti mancano dei punti di riferimento, qualcuno che ti aiuti a ‘mantenere la rotta’ nei momenti di crisi.. Questo e’ importante anche per l’altro post: evidentemente nel tuo ragazzo non trovi tutto quello che ti occorre per star bene, per crescere, ma solo ‘bei momenti’ effimeri…

  3. 3
    mona46 -

    No, non penso il mio ragazzo non centra nulla..
    Queste crisi non mi erano piu successe proprio da quando sto con lui!
    Proprio perchè non trovavo un ragazzo “serio” al giorno d’oggi!
    E mi volevano solo per avventure passaggere e questo mi faceva sentire in difetto, perchè ragazze magari brutte e con caratteracci trovavano ragazzi che stravedevano per loro, mentre io NO!
    Ora non capisco lui non centra nulla, con lui sto bene, fra noi va tutto bene! Vede solo me e mi mette al centro del suo mondo Lo Amo e di questo ne sono sicura! e lui Ama me!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili