Salta i links e vai al contenuto

Ancora una storia come tante

Lettere scritte dall'autore  

Lo so, la mia è una storia come tante altre. Quattro anni con un ragazzo, con il quale speravo di costruire una famiglia e di passare la mia vita, cancellati in mezz’ora. Tutto sembrava andare per il meglio, mi cercava, mi desiderava, si parlava, si scherzava, si progettavano viaggi, si stava bene insieme, tutto fino a gennaio quando oltre a tutto questo ho iniziato a vedere alcuni segnali. Il lavoro e facebook erano diventate delle droghe e senza accorgersene in alcuni momenti mi mancava di rispetto. Con estrema delicatezza chiedevo se ci fossero problemi, se voleva parlare di qualcosa. Ma niente, il suo unico problema era la stanchezza per il troppo lavorare, tra noi andava tutto bene e io non mi dovevo preoccupare. Gli ho creduto, ho avuto pazienza, ho giustificato, ho sopportato aspettando che il lavoro gli desse un po’ di tregua. Aspettavo con ansia le nostre ferie estive, ormai programmate: voli presi, itinerario deciso. Poi un giorno, senza avere neanche una discussione mi dice che prova un sentimento attenuato, mi giura che non c’è un’altra donna e mi lascia. E ora sono distrutta, non riesco a pensare ad altro, e prego che ritorni da me. Ma le mie speranze si affievoliscono giorno dopo giorno. Non voglio essere invadente, non scrivo sms, e-mail, non lo chiamo. Spero che in qualche modo capisca di amarmi e ritorni. Io voglio che ritorni, devo sperare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    colam's -

    Purtroppo ci siamo diseducati all’amore.. Credo sia naturale e normalissimo che dopo i primi tempi il sentimento cambi. Svanisce progressivamente, per forza di cose, il mistero e la novita’. Ma non dovrebbero essere questi i motori della coppia

  2. 2
    silentry -

    amore e speranze nel vuoto portano solo a morire dentro
    tenta di portare a freddo.

  3. 3
    Empatica -

    Sperare non è giusto o sbagliato… è semplicemente umano, è normale che tu lo faccia… Ed è normale essere distrutti…
    Se tu lo ami e vuoi che torni, ecco, è giusto che ci speri e forse sarà giusto se fra un po’ proverai a sentirlo… In ogni caso, per avere una certezza, perchè a quanto pare non te ne ha date un granchè…
    Se facendo a meno di lui ti passerà, beh, tieniti in mente degli obiettivi, in modo che se dovesse tornare, saprai affrontare la cosa.
    Non ti meriti di soffrire.

  4. 4
    paola.p -

    Si, è vero, è naturale e normale che il sentimento cambi o svanisca. Ciò che mi sconvolge è la mancanza di comunicazione e di coraggio. Il nascondere la verità e il non voler cercare di recuperare un rapporto importante. Sono molto confusa. Sono riuscita a sentirlo, non vuole stare con me ma mi propone un’amicizia “particolare”. Tutto mi sembra incredibile!
    Vi ringrazio per i consigli che mi avete dato, ne avevo bisogno.

  5. 5
    GUIDO -

    Cara Paola

    Il consiglio che ti posso dare è di non sperare. Fai bene a non contattarlo. Fra un po’ purtroppo scoprirai che lui ha un altra. Un uomo è difficile che lasci se mai trascina un rapporto finchè non ha la certezza di avere una altra donna con cui sta meglio. Sarà dura i ci sono passato…i ricordi ti tormenteranno ma se avrai la forza di non contattarlo più ti renderai conto che questa persona non ti ama veramente. Chi ama veramente non lascia. Perciò se riesci cerca di rifarti una vita senza lui.
    un abbraccio ti sono vicino

    guido

  6. 6
    colam's -

    Ahahaah che marpione !

    Amicizia particolare uguale trombamica, ergo quando mi gira facciamo sesso e chicacchieriamo al pub, per il resto “sono confuso”

  7. 7
    paola.p -

    Esatto Colam’s, hai descritto esattamente i suoi desideri. All’inizio pensavo stesse scherzando e invece…
    Hai ragione Guido quando dici che non mi ama veramente, questa sua richiesta è una prova e si aggiunge a fatti e parole che solo ora, analizzando la relazione, riesco a comprendere in tutta la loro gravità. Mi ha trattata malissimo eppure…
    Non riesco a staccarmi da lui, forse è presto o forse non ci riuscirò mai. Ci sono giorni in cui mi sento bene e penso di poter superare tutto altri in cui non faccio altro che piangere e chiedermi come sia stato possibile arrivare a questo punto. Ha tradito la mia fiducia e ora per me sarà difficilissimo fidarmi di chiunque.

  8. 8
    GUIDO -

    Ci riuscirai cara Paola

    io stavo esattamente come te, non riuscivo ad accettare che la storia fosse finita. Cercavo continuamente delle giustificazioni per lei e mi auto colpevolizzavo. Ma il tempo farà il suo corso e ti garantisco che starai meglio. Il tutto a patto che tu trovi la forza di non contattarlo mai più e di non rispondere mai più ai suoi messaggi. Lui sicuramente ti ricontatterà ma sarà solo per vedere se sei ancora in suo potere. La mia lei lo ha fatto 3 o 4 volte in 9 mesi. Io non le ho mai risposto e ora sono più di tre mesi che si è calmata. Anche se ti arriveranno dei messaggi ricordati che sono solo quelli di un coccodrillo pronto a mordere di nuovo. Ogni volta che risponderai e ti riavvicinerai scomparirà di nuovo( questo mi è puntualmente successo i primi due mesi). Perciò forza cara paola fra qualche mese leggerai i commenti di qualcun altro e potrai aiutarlo a superare questo enorme dolore che tutti noi qui conosciamo. Un abbraccio non sei sola. Ricordati che la fiducia è come un foglio di carta ..quando viene accartocciata non può mai ritornare come prima..

  9. 9
    paola.p -

    Caro Guido,
    hai capito perfettamente quello che provo e quello che mi passa per la testa. Riesci a trovare parole che mi danno un conforto inimmaginabile. Anche tu devi aver sofferto tanto. Seguirò il tuo consiglio, niente più contatti, mai più. Martedì cercherà sicuramente di contattarmi, il mio compleanno gli fornirà la scusa ideale, ma io non risponderò… Voglio essere forte, devo esserlo perché penso di meritare un po’ di serenità. Chissà forse passare anche solo un fine settimana in un’altra città potrebbe aiutarmi.
    Grazie di tutto.

  10. 10
    sergio -

    io non ci capisco più niente.noi uomini sembriamo tutti cattivi e prepotenti.ma perchè allora le donne lasciano senza spiegazioni oppure ti dicono ho bisogno di stare sola per un poco di tempo.io vorrei e ne sono alla ricerca di una donna con sentimenti veri con cui instaurare un rapporto duraturo ma trovo solo donne che amano il letto e la ginnastica sessuale.morale??non credo più a nessuna donna.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili