Salta i links e vai al contenuto

Sto facendo la cosa giusta?

Sono qui ancora a pensare se sto facendo la cosa giusta, se tra me e Marina potrà finalmente funzionare come tutti e due abbiamo sempre voluto.
Vediamo un po’ di ripercorrere le tappe di questa storia; nel 2003 quando l’ho conosciuta aveva appena 19 anni, troppo piccola e soprattutto troppo infantile per me che a 25 anni ero già laureato e con un lavoro importante. Infatti è stata sempre una “storiella” anche se ero molto attratto da quella dolce ragazzina. Anche lei era molto presa da me, ma entrambi consapevoli degli stili di vita molto diversi; poi quella sua amica lì non ha fatto altro che portare guai. Era gelosa di me, lo capisco, in un certo senso eravamo entrati in competizione.
Del resto non sono mai stato un tipo che insiste troppo sulle cose, sono fatto così, se qualcuno mi vuole deve cercarmi, se voglio una persona non la cerco come forse un ragazzo dovrebbe fare. Intanto i mesi passavano ed era un continuo tira e molla, un rapporto molto “free”, infatti devo ammettere che non mi sono lasciato scappare delle uscite con altre ragazze; del resto non mi sentivo amato come volevo e purtroppo anche lei non si sentiva tale. Non ci ho pensato due volte a partire in Brasile con i miei amici, dove alla prima occasione devo ammettere che l’ho tradita. Era una storia al capolinea ormai, una storia che non era mai decollata sebbene fosse passato un anno; non posso nascondere che ci ho messo anche del mio a far peggiorare le cose. Al ritorno dal Brasile abbiamo litigato come forse non abbiamo mai fatto e, una volta per tutte, decisi di farla finita. Basta non sopportavo più lei e la sua stupida amica; avevo voglia di cambiare, di starmene per conto mio. Infatti la prima cosa che ho fatto è stato prenotare un viaggetto a Madrid, dove c’era ad aspettarmi un amico. Devo ammettere che lei mi ha cercato tanto per tutto agosto, anche al mio ritorno da Madrid. Ma io testardo e convinto più che mai ho lasciato perdere. E così che lei alla prima occasione che ha avuto si è buttata nelle mani di un altro ragazzo, che grande cazzata! Che ingenua che è stata! Tra l’altro la sua amica invece di consigliarle di starsene tranquilla, perché sappiamo tutti che appena si chiude una storia la cosa più sbagliata è cercare un ancora di salvezza in un’altra persona, l’ha spinta nel far ciò forse anche per farmi un dispetto perché con me non aveva mai avuto un bel rapporto.
Non posso nascondere che per me è stata una botta dolorosa anche se ero stato io a lasciarla. Soprattutto perché sapevo che non era la cosa giusta per lei almeno per così dire a “caldo”.
Cosa dovevo fare? Io non la volevo più accanto a me, non potevo tornare da lei e cercare di impedire questa sua nuova relazione solo perché mi dava fastidio.
A distanza di un mese si rifà viva dicendomi che ha sbagliato, che se non l’avessi lasciata non sarebbe successo, che è stata male quando sono partito prima in Brasile e poi a Madrid; piange, sta male, insomma un classico delle donne. Beh, io del resto ho le mie colpe. Dice di essere innamorata di me, se ne accorta proprio in quel mese con quel nuovo ragazzo. Perché mentre stava con lui pensava sempre a me. Io la capisco, le credo, so che è così, la sua è stata una reazione ingenua, proprio perché era una ragazzina ingenua.
Però, è stato sapere che è stata a letto con quell’altro che stato un colpo duro da assorbire.
Mi ha supplicato di tornare insieme, ma io sebbene le volessi ancora bene non ho ceduto infondo l’avevo già lasciata perché non la vedevo al mio fianco, e anche perché era andata a letto con quest’altra persona.
E’ dura ma così è stato. Ci avevo messo una pietra sopra. Almeno io..
Nei mesi successivi lei continua a cercarmi, me la trovo sempre davanti, ma io niente,una sera siamo pure usciti e ho cercato di spiegarle che nella mia vita non sono mai ritornato sui miei passi e che avevo voglia di ricominciare da zero e con una nuova ragazza.
Lei dal canto suo ha sempre tenuto la fiammella accesa, ha rifiutato altre occasioni proprio perché sperava in un ritorno insieme.
A distanza di un anno, dopo qualche avventura niente di chè, la mia vita sembra avere una nuova linfa; conosco un’altra ragazza, è bellissima mi affascina, sono attratto da lei. Usciamo per un paio di settimane, ci mettiamo insieme, facciamo spesso l’amore, ma all’improvviso mi molla senza un perché. Incredibile le donne.
Da li a poco Marina mi cerca nuovamente e questa volta cedo, forse perché infondo lei è stata sempre li ad aspettarmi, e nonostante tutto sono consapevole dei suoi sentimenti per me.
Comincio a sentirla più spesso, anche perché noto con piacere che ha troncato ormai da 1 anno la sua amicizia con quella amica che non sopportavo e che tanti problemi ci aveva causato.
Riprendiamo a frequentarci, è la prima volta che nella mia vita ritorno sui miei passi e, devo dire che all’inizio è stato difficile però lei è stata anche molto paziente.
Però in lei cominciavo a vedere un’altra ragazza non più quella di un anno prima, ma sicuramente una persona matura e devo dire che molti dei problemi sono scomparsi.
Ora secondo voi? E’ giusta questa relazione? Premetto che di lei so di potermi fidare, perché è una persona molto sincera anzi è proprio un libro aperto.
Non c’è la possibilità che ritornino i vecchi rancori? Non c’è possibilità che cominciamo in futuro a rinfacciarci quanto successo quando in realtà la storia non la si poteva considerare tale? O sono solo miei “pipponi” mentali?

Saluti a tutti
Marco

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    PICKWICK -

    Scusa ma sei proprio un grande egoista a pensare che tu possa tradire con chi ti capita mentre lei non era autorizzata ad “andare a letto” con un’altra persona…e per quale motivo poi??? per aspettare una persona che probabilmente non la voleva e ha dovuto perderla per scoprire di volerla (notare che non dico amarla)…

  2. 2
    leilaluna -

    quando leggo queste storielle di lascia prendi tira e molla mi chiedo.. ma per voi l’amore è un giocherello?? ma che persone siete?? lei si mette con un’altro.. tu la tradisci appena puoi.. ma qui l’amore non c’è per nienteeee..
    Spero di non incontrare mai persone così.. spero ne sarò preservata per il resto della vita.
    L’immaturo sei tu.. che non sai mantenere un impegno con una persona.. se pensavi che era troppo piccola per te nemmeno la illudevi.. no è facile invece illudere la gente.. portarsele a letto e poi fare altrettanto con altro.. ora guarda caso la vuoi.. rispetto per gli altri 0.
    Mi fai tristezza.
    Se ero la tua Marina già da un pezzo ti avrei mandato a quel paese.

  3. 3
    leilaluna -

    quando leggo queste storielle di lascia prendi tira e molla mi chiedo.. ma per voi l’amore è un giocherello?? ma che persone siete?? lei si mette con un’altro.. tu la tradisci appena puoi.. ma qui l’amore non c’è per nienteeee..
    Spero di non incontrare mai persone così.. spero ne sarò preservata per il resto della vita.
    L’immaturo sei tu.. che non sai mantenere un impegno con una persona.. se pensavi che era troppo piccola per te nemmeno la illudevi.. no è facile invece illudere la gente.. portarsele a letto e poi fare altrettanto con altre.. ora guarda caso la vuoi.. rispetto per gli altri 0.
    Mi fai tristezza.
    Se ero la tua Marina già da un pezzo ti avrei mandato a quel paese.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili