Salta i links e vai al contenuto

Speranza

Alla cortese attenzione di VOI tutti.
Credetemi, non ce la faccio più anche psicologicamente, è da più di un anno che non lavoro e vado avanti con la pensione di mia mamma, di € 700,00 facciamo molta fatica ad arrivare a fine mese. Non mi lamento per le tante rinunce fatte e da fare, ma in quanto ad affrontare certe situazioni. Sapete quando si dice che tutti i nodi vengono al pettine? E bene, sono arrivati. Rischio il fermo amministrativo dell’unico veicolo che in famiglia è indispensabile, in quanto mia mamma anziana e con diverse problematiche non possiamo fare senza e nello stesso tempo fino ad oggi mi è stato utile nello spostarmi, nella speranza, per raggiungere i luoghi per i diversi colloqui per un lavoro. Andando un po’ indietro con il tempo. Nel 2002 ho tentato la sorte, con esito negativo, avviando un negozio. Oggi, dopo più di un anno che non lavoro, non sono più in grado di pagare. Grazie al fatto di essere, almeno ho cercato di esserlo, corretto nel pagare le mie tasse ho prosciugato, anche quelle piccole risorse che mi ero creato.
Capirete che per il momento la rabbia che ho dentro è tanta, così anche la disperazione, ma anche la speranza.
Mi sono chiesto tantissime cose, a cui non ho saputo darmi una risposta:
• Per fare una delle richieste del bonus, si chiede l’isee e così anche per altre cose. Perché non lo si chiede anche per pagare le tasse?
• Perché pagare il canone rai? Mandano la pubblicità come le altre emittenti private.
• Perché il bollo delle auto? Credo che ci siano anche parecchie tasse sui carburanti.
• Quando si parla di povertà, perché tutti ci girano attorno?
• Non ho ancora capito, chi è povero e chi no?
• € 700, 00 al mese, in che soglia di povertà ci si trova?
• Perché le nostre tasse sono altissime in confronto agli stipendi e pensioni?
• Siamo in un paese democratico o dittatoriale?
• Non sarebbe meglio dare un grosso taglio alle tasse? Visto che sono il problema più grosso che il cittadino ha nel fare fronte!
• L’iva, che cos’è e a cosa serve?
Sono tantissime le cose che mi domando e non trovo risposta, vorrei che qualcuno mi aiutasse…
Questa è la mia seconda lettera che scrivo, sarà ce mi possa servire a sfogarmi, sarà che sia la mia disperazione a non trovare una via, comunque sia, questa non è vita.

Cerda, 13. 02. 2009
Angelo

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Speranza

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili