Salta i links e vai al contenuto

Sono stato lasciato per un altro!

Salve a tutti, questa è la mia seconda lettera che scrivo sulla mia ex, della mia storia ho parlato con famiglia, amici, estranei, persino con una psicologa ma nessuno per quando gentile e confortevole sia stato mi è stato di aiuto, e vi prego di sopportare il mio ennesimo sfogo. La mia storia con l’ormai mia ex è iniziata nel marzo del 2015, è stata la mia prima storia importante, ho passato 2 anni bellissimi con lei, ero davvero preso, certo come tutte le giovani coppie, (entrambi abbiamo 21 anni), abbiamo avuto le nostre incomprensioni, per delle sue amicizie femminili, che per me non erano molto sincere, però a parte questo non abbiamo avuto mai nessuno altro problema. Be che dire la mia storia è finita a marzo di quest’anno, quando lei dopo una banale incomprensione di una sera mi lascia dicendo di non amarmi più. Per me è stato un duro colpo, ad un tratto non avevo più nessun interesse per lavoro, sport e amici, ho passato due mesi d’inferno con la morte nel cuore, mi dicevo al mondo ci sono problemi più gravi, ma questo non riusciva a sminuire il mio dolore. Arriva giugno e io vado ad un compleanno di una mia amica perfino fidanzata, e lei che fa… mi vede in sua compagnia e mi fa una scenata di gelosia!!!! Io rimango talmente spiazzato, che una sera gli propongo di uscire, lei acconsente e la stessa sera ci baciamo, passano altri due giorni facciamo anche l’amore e lei  in quella occasione dice dì amarmi, ma dopo una settimana lei mi dice che è confusa, che si sta frequentando con un suo collega di quasi 30anni (anche lui è stato scaricato a dicembre dalla sua ragazza, dopo 6 anni di fidanzamento per un altro), ad un tratto tutto mi era più chiaro, era proprio da dicembre che verso di me era cambiata. L’ho chiamato verso la fine del mese, per dirgli che i miei sentimenti non erano cambiati, ma lei mi ha augurato buona vita, ma non prima però di dirmi che non mi amava, che non gli mancavo, che io mi ero approfittato di lei un mese prima e che non mi aveva lasciato per lui. Io cerco di non pensarci ma ci penso tutto il giorno, l’altra volta mi giunge la notizia che lei è stata al mare con lui, mi è caduto il mondo addosso, a volte l’odio davvero tanto e spero che soffra tanto quanto ho sofferto io, a volte mi manca davvero tanto, mi distruggo per capire cosa ha più di me quel suo collega di 30anni, sto vivendo dei mesi orrendi non so più dove sbattere la testa, non ho più voglia di fare nulla, mi sto buttando via ogni giorno che passa, aiutatemi, raccontatemi le vostre esperienze e di come ne siete usciti, vi prego ne ho molto bisogno. Come ha fatto a cancellarmi dall’oggi al domani, i suoi ricordi sono macigni che pesano ogni giorno di più, lei come fa ad andare avanti così con tanta indifferenza???, come non fossi mai esistito, pensare che sia già agosto per me il tempo si è fermato quando lei mi ha lasciato, ho buttatto via un anno e ho paura che butterò tutta la mia vita per lei, avevo voglia di fare tutto, oggi come oggi non so nemmeno che sia la voglia di fare qualcosa, ho pura di rinnamorarmi di nuovo, ho paura che prenderò un altra delusione, aiutatemi ne ho tanto bisogno!!!!! Adesso lei è in vacanza, forse con lui e io mi dispero.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

Sono stato lasciato per un altro!

Pagine: 1 2

  1. 1
    Yog -

    Basta ruminare a vuoto. Per una porta che si chiude, se ne blindano altre mille, di delusioni cocenti ne avrai a miriadi, ma che ti frega? Stappa una narda da litro e gargarizzatela all’istante. Poi però astieniti dalla conduzione di veicoli e/o di macchinari complessi per almeno tre giorni. È una terapia che funziona.

  2. 2
    Rossella -

    Ciao,
    in genere la donna tende a vivere un dispiacere che nasce dalla sua sensibilità, ma i tempi di elaborazione possono essere gli stessi dell’uomo, che al contrario si sente toccato nell’orgoglio. Mentre la donna ha a disposizione doni nell’ordine della grazia (tra i quali spiccano la sapienza e la libertà) l’uomo ha a disposizione doni nell’ordine della natura che potrebbero metterlo in cattiva luce, ma lì vediamo in movimento la volontà (altro dono a sua disposizione) di voler assomigliare a sé stesso. Questi doni ci consentono di elevarci , di perfezionarci e anche di crescere… perché è chiaro che io, come donna, vivrò la delusione d’amore in maniera religiosa. Una volta conosciuti quegli stati d’animo, diciamo alla seconda/terza delusione, mi rendo conto che la falla che ogni volta si apre nell’amore dipende dal fatto che a suo tempo sono stata abbastanza ingenua nel credere in qualcosa che aveva prodotto in me dei benefici insieme a frustrazioni che mi sembravano funzionali alle difficoltà che comporta la nascita di una nuova famiglia… io mi sono sempre chiesta come sarebbe accaduto, perché proprio non sono capace di fare la fidanzata. Questo tormento, in un certo senso, mi sembrava parte del pacchetto “l’uomo lascerà suo padre e sua madre, ecc.”… perché sono così…

  3. 3
    Rossella -

    … ho una sensibilità di tipo arcaico e per me, che sono una persona molto modesta, e che sarò sempre una persona modesta, la sola idea di dover contrattare con la famiglia di lui mi getterebbe in uno strato di prostrazione. Infatti non giudico le ragazze che manifestano questa forma di timidezza. Fino a quando l’unione non si consolida è difficile trovare un equilibrio. C’è il rispetto. Quando ti emancipi da questi tabù valuti in senso positivo i benefici di cui ti ho parlato e eviti di metterti in discussione. L’uomo con il suo pensiero può giungere alle stesse conclusioni. Ci vorrebbe tatto da ambo le parti. Quando manca significa che l’interesse si è allentato. Quella persona smette di essere la tua vita, ma il desiderio di continuare ad essere felice ti dovrebbe portare a metterti nuovamente in cammino anche come singolo… ci sono uomini che dopo aver assimilato il tsoro della grazia e dela felicità che ha in sé scelgono di costruire tutta la loro vita intorno a quel punto e si rapportano agli altri come uomini sposati.

  4. 4
    Michelle -

    Ciao,
    Purtroppo per esperienze del genere ci passiamo praticamente tutti almeno una volta. Fanno parte del percorso di ognuno e ci aiutano a crescere e a capire come vanno le cose. Sarebbe bello rimanere innamorati per sempre e non soffrire, ma non é quasi mai possibile. La vita reale é un’altra.. putroppo molti prendono i sentimenti alla leggera e non capiscono quanto male possano fare a qualcuno. Anche se ora non ci credi, ti passerá. E quando ti passerá, imparerai che la prossima volta che avrai una relazione non ti converrá pensare ingenuamente che il sentimento non possa mai cambiare o andarsene. La maggior parte delle volte il sentimento cambia e solo due persone mature e consapevoli riescono a gestire questa cosa e a capire che anche se l’innamoramento passa, ci sono tantissime altre cose stupende in una relazione che la possono rafforzare e continuare nel tempo. 21 anni sono pochi, se non fosse passata a lei un giorno sarebbe molto probabilmente capitato a te di stufarti.
    Non commettere l’errore di pensare che non amerai piu´. Semplicemente amerai in una maniera differnte, piu´ consapevole e matura e tenendo in conto che la relazione puo´ finire in qualsiasi momento e che va coltivata e valorizzata.
    Prima di allora esci e divertiti appena starai un po’ meglio, del resto é bello anche farsi esperienze piu` leggere e meno impegnative prima di arrivare a una relazione davvero seria. Per sentirti meglio la miglior cosa é agire, uscire, fare cose che ti piacciono…

  5. 5
    pensiero dubbioso -

    Chi fra i lettori di LaD non è mai stato
    lasciato almeno una volta?
    Fa parte della vita, chiudi il capitolo e leggi
    il prossimo.

  6. 6
    ets -

    E’ un classico, magicamente quando la fidanzata si vede con un nuovo tipo escono fuori i “malesseri”. Ma questi malesseri hanno un nome e un cognome, per cui molla tutto e passa avanti.
    E’ doloroso, fa male, non dormi e non hai un obiettivo di vita. Ma ti garantisco che passerà e quando rinascerai sarai un uomo nuovo.
    Nel frattempo la cura è una sola:
    NO CONTACT

  7. 7
    Itto Ogami -

    Itto Ogami parla.
    Alcune persone che definire “criminali” e’ poco, giocano con i sentimenti degli altri. E non si tratta di un atteggiamento comune, e’ specifico di queste persone, che sistematicamente fanno del male agli altri “a ripetizione”. Quello che una donnaccia ha fatto a te oggi lo fara’ al prossimo somaro la prossima volta. Ecco perche’ ho sempre suggerito agli uomini di non cadere psicologicamente con donne “non sicure” al 100% perche’ il rischio di inculaggio e’ altissimo. Prima di lasciarsi andare con una tizia dovrebbe passare almeno un periodo di un paio d’anni, giusto per farle sbollire la cotta iniziale. Io conoscevo una stronza che voleva solo i primi 6 mesi con gli uomini e poi li cambiava perche’ dopo 6 mesi diventavano noiosi e “offrivano” di meno, pretendendo di piu’.
    Ora se sei un uomo e non un castrato, prendi l’aereo e visita l’ucraina e la vita ti sorridera’. Specialmente nei villaggi ci sono ragazze serie che vogliono mettere su famiglia.

    Cancella dalla tua mente la ragazza italiana. Prima lo fai e meglio stai.

  8. 8
    Piccola78 -

    Itto, dagli qualche informazione in più e tieni presente che non conosce la lingua, non conosce nessuno lì e quindi non sa dove andare.

  9. 9
    Yog -

    Eppoi in Ucraina scrivono pure strano, con un alfabeto che mi pare si chiami cirenaico. Itto, questo ha 21 anni, lascia che provi almeno un altro paio di volte al suo paese con ecoragazze a portata di bicicletta, sennò a forza di prendere l’aereo il bilancio di CO2 va a puttane (buon per lui).

  10. 10
    Itto Ogami -

    Certamente, sono disponibile a qualsiasi informazione. Però attendo che lui stesso mi chieda di fornirle, non voglio forzare nessuno.

    Se non è convinto di cambiare vita, stia pure nel baratro in cui si trova. Una mano gliela tendo, poi decide lui se prenderla.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.