Salta i links e vai al contenuto

Sondaggi vacanze non esatti

Essere o non essere questo è il dilemma.
Raccogliamo sberle d’ogni genere, eppure la vacanza incessante continua, “si dice”. Forse una volta sarà pur stato, in ragione del diverso consumismo spesso forzato. Oggi i sondaggi proposti non credo siano per nulla esatti. Tra traffico e immondizia sarebbe utile sapere dove prendono certi dati. Il sondaggio appare una delle dottrine ( se lo è ) più approssimative. Io nella realtà oggettiva vissuta, vedo ed intravedo tutte le persone che normalmente distinguo ogni giorno. Sono convinto che nei Week end molti si muovano, tuttavia quelle non sono tipiche vacanze. A mio parere si vuole indicare, che in questo Paese tutti possono avere tutto se lo vogliono e siccome il fine giustifica i mezzi presumo che continuino a raccontare favole.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

2 commenti

  1. 1
    silvana_1980 -

    si, infatti credo anch’io che molta gente ha rinunciato alle ferie semplicemente perchè non ci sono soldi che avanzano

  2. 2
    Carlalberto Iacobucci -

    Vedi silvana_1980 tra un pochino ci racconteranno che tra le tasse sulla benzina, dobbiamo pagare la visione passata di Braccobaldo Bau e Yoghi & Bubu a favore della famosa casa per cartoni animati Hanna & Barbera.
    Ciao Carlalberto Mago Merlino

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili